Cerca

Primavera 2

Il Monza si consola con i giovani: un ex Barcellona firma il passaggio del turno

Dos Reis stende il Pisa: dopo il 2-0 dell'andata, i brianzoli vincono anche il ritorno e vanno in semifinale playoff

Dos Reis (Monza)

Ap

Ancora lui, ancora Leonardo Muniz Dos Reis. C'è la firma dell'ex canterano sul passaggio del turno del Monza, che dopo aver vinto in casa abbatte il Pisa anche in trasferta (0-1) guadagnandosi la semifinale playoff. Un bella notizia per il club, dopo il venerdì sera da incubo vissuto in quel di Perugia con la sconfitta della prima squadra che ha negato a Giovanni Stroppa la promozione diretta in Serie A. E allora che siano i grandi, per una volta, a imparare dai ragazzi: quelli di Raffaele Palladino stanno incantando, e ora sono al penultimo scoglio. Sabato prossimo c'è il Parma, con l'andata a Monzello: una sfida che sulla carta sarebbe quasi impossibile, ma questa squadra ha ormai dimostrato di saper fare qualsiasi cosa e di poter battere chiunque. Anche la super corazzata gialloblù.

Spogliatoio in festa! Il Monza elimina il Pisa e centra la semifinale playoff

CRONACA DI UN'IMPRESA

La gara comincia con un pallonetto di Panattoni sporcato in angolo da Rubbi (2'), prosegue con un destro di Ceccanti che lambisce l'incrocio (5') e si accende definitivamente quando Panattoni e Signorini vanno vicino al vantaggio (11'). Insomma, il Pisa c'è e ha tutte le intenzioni di provare a ribaltare il 2-0 dell'andata. Il Monza però ormai gira a memoria, e anche con Pedrazzini che deve sostituire Peruchetti dopo appena un quarto d'ora la musica non cambia: è proprio il terzino classe 2005 a sfiorare l'1-0 con un cross deviato da Macchi che sibile alto non di molto. L'avvio complicato per i brianzoli sfocia nella miglior palla gol per i toscani al 27': azione personale di Panattoni, Rubbi salva tutto mettendo in angolo. Nella ripresa Palladino sceglie l'artiglieria pesante inserendo Ferraris e Dos Reis in attacco, e il risultato è istantaneo: l'asso spagnolo ci mette appena quattro minuti per andare a segno con un'azione personale sulla sinistra che si conclude con un tiro sporcato da un avversario che beffa Falsettini. È il gol che di fatto chiude la partita, anche se il Pisa continua a cercare di produrre gioco: i ritmi però calano piano piano, ed è il Monza a sfiorare il raddoppio con Ferraris che colpisce un palo clamoroso a portiere battuto (30'). L'ultima palla gol della partita è ancora per i padroni di casa: Biagini crossa, rimpallo che favorisce Stanic che però calcia addosso a Rubbi da zero metri.

IL TABELLINO

PISA-MONZA 0-1 (0-2)
RETE: 4' st Dos Reis (M).
PISA: Falsettini 6, Mendes 5 (3' st Biagini 6.5), Ceccanti 6.5 (30' st Fischer sv), Macchi 5.5, Spina 6, Lepri 5, Pecchia 5.5 (30' st Aliboni sv), Innocenti 5.5 (21' st Coulibaly 5.5), Panattoni 7, Andreano 5 (3' st Stanic 5), Signorini 6.5. A disp. Luci, Sebastiano, Nannetti, Cecilia, Lioci, Matteoli, Stigliano. All. Masi 5.5.
MONZA: Rubbi 7, Abbenante 6 (23' st Donati Sarti 6), Peruchetti 6 (15' Pedrazzini 7), Dragone 6.5, Nobile 6.5, Minotti 6.5, Dell'Acqua 6.5, Colombo 7, Pinotti 6 (1' st Ferraris 7.5), Prinelli 6 (33' st Marras sv), Salducco 6 (1' st Dos Reis 7.5). A disp. Mazza, Kassama, Monteiro, Mento, La Torre, Camarà, Orlando. All. Palladino 7.
ARBITRO: Longo di Cuneo.
ASSISTENTI: Taverna di Bergamo e Fiore di Genova.
AMMONITI: Abbenante (M).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400