Cerca

Nuova Valsabbia - Vighenzi Coppa Promozione: un rigore di Negrello abbatte la Valsabbia

Nuova Valsabbia - Vighenzi Coppa Italia Promozione - Mari

Simone Mari della Vighenzi: suo lo scatto fulmineo che ha portato al rigore decisivo.

La Vighenzi espugna il sintetico di Sabbio e conquista tre punti importanti nel girone di Coppa. Decisivo il rigore di Negrello nel finale. 0-1 e vittoria per gli uomini di mister Bussi al termine di una partita divertente, con i locali spesso padroni del gioco ma incisivi solo a metà, complice anche un po' di sfortuna. A deciderla, così, è il più classico degli episodi: un tiro dal dischetto che lascia con l'amaro in bocca i numerosi - e ben distanziati - tifosi accorsi a sostenere la squadra di casa. L'avvio è di marca Nuova Valsabbia: il centrocampo, ispirato dai piedi educati di Zambelli e Colombi, muove bene il pallone e rende fluida la manovra, a tal punto che la Vighenzi è costretta a compattarsi dietro e attendere. Al 26' su uno spiovente splendido da sinistra, Guzman non riesce di poco a deviare in rete. Altra ghiotta occasione capita alla mezz'ora, con Zambelli che si aggiusta la sfera sul destro e arriva al tiro da fuori area; Zoffi però è bravo a salvarsi. Respira la Vighenzi, che infatti al 33' ha la prima vera opportunità per portarsi in vantaggio: punizione di Bignotti a tagliare pericolosamente l'area piccola avversaria, ma il tap-in vincente non arriva e la palla si spegne sul fondo. Cala così il sipario sulla prima frazione. La ripresa risente un po' dei ritmi da inizio stagione: le squadre tendono a cercare di evitare il più possibile errori e, dopo un primo spunto di pressione alta e sfiancante, anche il super centrocampo della Nuova Valsabbia è costretto a rifiatare. La partita ristagna almeno fino al 20': ci vuole una magia di Silvestri per riaccenderla. Corner battuto corto: Pezzottini scambia con Silvestri che, dopo un rimpallo, si ritrova solo e decide di lasciar partire un delizioso pallonetto con il piede mancino. La palla si alza girando e cade a foglia morta fino a stamparsi sulla traversa. Giocata da lustrarsi gli occhi, ma sempre 0 a 0. Inizia poi il valzer dei cambi, del quale sembra essere proprio la Vighenzi a giovarsi, trovando coraggio e iniziativa. Col passare dei minuti salgono in cattedra Casella e Boateng, i quali al 36' creano una doppia occasionissima che si conclude con un tiro a botta sicura alto di pochissimo sopra la traversa. Al 41' l'episodio che decide il match: Mari parte in velocità da metà campo e semina un paio di avversari, poi sterza e infila l'area di rigore. La reazione della difesa è tardiva e il tocco che fa cadere a terra l'esterno lanciato a rete non lascia dubbi al direttore di gara: rigore! Negrello si incarica della battuta e realizza: palo-gol, imprendibile per Bresciani che pure aveva intuito bene la direzione, lanciandosi alla sua destra. La rete chiude il match, con la Valsabbia che incassa e non riesce più a reagire e la Vighenzi che può amministrare le energie rimanenti per portarsi a casa in sicurezza i tre punti. [caption id="attachment_225872" align="aligncenter" width="900"] Nuova Valsabbia - Vighenzi Coppa Italia Promozione Mister Bussi della Vighenzi.[/caption]

IL TABELLINO

NUOVA VALSABBIA – VIGHENZI CALCIO 0-1 RETI: 42′st rig. Negrello (V). AMMONITI: 39′st Boateng (V). NUOVA VALSABBIA (3-5-2): Bresciani, Cama, Pintossi (dal 24'st Tononi), Pezzottini (dal 28'st Cozzaglio), Ragnoli, Ettori, Colombi, Zambelli (dal 31'st Gaetarelli), Felchilcher (dal 25'st Buscio), Silvestri, Guzman (dal 22'st Ceresa). All. Ligarotti. VIGHENZI CALCIO (3-5-2): Zoffi, Cella, Casella, Mendini, Bignotti (dal 14'st Pasotti), Negrello, Binatti, Diodato, Ziletti (dal 1'st Mari), Boateng, Manu Aning (dal 22'st Faini). All. Bussi. ARBITRO: Cappelletto di Mantova. Assistenti: Zanibelli e Gasparini. [caption id="attachment_225870" align="aligncenter" width="900"] Nuova Valsabbia - Vighenzi Coppa Italia Promozione Mister Ligarotti della Nuova Valsabbia.[/caption]

LE PAGELLE DI NUOVA VALSABBIA - VIGHENZI COPPA ITALIA PROMOZIONE

NUOVA VALSABBIA All. Ligarotti 6.5 Sessanta minuti giocati a gran ritmo; è mancato il gol. Bresciani 6 Attento le poche volte che viene chiamato in causa. Cama 6 Ottimo lavoro in copertura, fatica nei minuti finali. Pintossi  6.5 Spinge bene a sinistra finché ne ha. (dal 24'st Tononi 6) Pezzottini 6.5 Prova di carattere ed esperienza in mezzo al campo. (dal 28'st Cozzaglio 6) Ragnoli 6 Granitico in difesa. Ettori  6 Classe 2002, si mette in mostra con due ottime chiusure nel primo tempo. Colombi 6.5 Inventa a destra; sempre propositivo. Zambelli 6.5 Talento: tecnica e corsa al servizio della squadra. (dal 31'st Gaetarelli 6) Felchilcher  5.5 Fatica a trovare spazio davanti. (dal 25'st Buscio 6) Silvestri  6.5 La traversa che prende nella ripresa è una delizia per gli occhi. Sfortunato. Guzman 6 Lotta per i suoi, ma non trova la via del gol. (dal 22'st Ceresa 5.5) A disposizione: Freddi, Silvini, Cerqui, Tononi, Goffi. Dir. Rubali. VIGHENZI CALCIO All. Bussi 6.5 Tre punti che proiettano la squadra in testa al girone. Zoffi 6.5 Giovanissimo, eppure già una sicurezza tra i pali. Clean sheet. Cella 6.5 Perfetto in copertura. Capitano vero. Casella 6.5 Cresce alla distanza. Ottima rapidità sullo stretto. Mendini 6 Coriaceo a centrocampo, lotta con tenacia. Bignotti 6 Discreto in impostazione, anche perché gli avversari lo limitano bene. (dal 14'st Pasotti 6) Negrello  7 Glaciale dal dischetto: suo il gol-vittoria. Binatti 6.5 Nella ripresa è praticamente sempre in anticipo: insuperabile. Diodato 6 Non sbaglia in fase difensiva. Ziletti 5.5 Manca un po' la sua spinta a sinistra nel primo tempo. (dal 1'st Mari 7 Dà una svolta al match con il suo ingresso e si procura il rigore decisivo) Boateng  6.5 Il più ispirato dei suoi, cerca in ogni modo di sbloccare il match con qualche invenzione. Manu Aning 6 A destra riesce a contenere le sortite avversarie. (dal 22'st Faini 6) A disposizione: Calapod, Marini, Veronesi, Nguetta, Iachellini, Giacomini. Dir. Bresciani. ARBITRO: Cappelletto di Mantova 6.5 Dirige il match con criterio e non sbaglia nei momenti decisivi. [caption id="attachment_225871" align="aligncenter" width="900"] Nuova Valsabbia - Vighenzi Coppa Italia Promozione Simone Mari della Vighenzi: suo lo scatto fulmineo che ha portato al rigore decisivo.[/caption]

LE INTERVISTE

A fine partita, bardati di mascherina, entrambi gli allenatori si mostrano soddisfatti. Ligarotti (Nuova Valsabbia): Siamo calati nella ripresa dopo 60 minuti molto buoni. Anche in campionato ci sarà da lottare quest'anno, quindi dovremo fare tesoro di quanto siamo riusciti a dimostrare oggi. Ci servirà per il salto di categoria. Bussi (Vighenzi): Contro una buona squadra, siamo riusciti a rimanere compatti, proprio come avevamo preventivato di giocarcela alla vigilia. Sono contento e in futuro prevedo tante partite simili a questa: sarà un campionato equilibratissimo.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400