Cerca

Vighignolo Calcio Promozione Femminile, Alessia Coppolecchia si racconta: «Ecco com'è nata la nostra squadra»

Alessia Coppolecchia
Fin da quando era bambina, Alessia Coppolecchia, ha giocato a calcio: non ricorda un momento nel quale il calcio non sia stata la sua più grande passione, da lei descritta come « una passione bellissima che non ti fa dormire la notte». Ci ha raccontato che nella sua carriera ha cambiato molte squadre, ha giocato ad alti livelli, ma qualche anno fa, dopo aver giocato per metà stagione nell’eccellenza del Bareggio, allenata da Matteo Colombo, ha deciso di fermarsi. Proprio lo stesso Matteo Colombo, che nel frattempo aveva deciso di lasciare la società Bareggio prima della fine della stagione, ha richiamato Alessia. Il tecnico aveva ricevuto dai Presidenti del Settimo Calcio e del Vighignolo Calcio, l’incarico di creare una nuova squadra femminile per la stagione 2019/2020: Colombo non solo voleva che Alessia tornasse a giocare con lui, ma aveva bisogno del suo aiuto per creare la nuova squadra. Alessia racconta:« Conoscevo tante ragazze che giocavano in altre squadre, anche in categorie superiori, che non erano felici di quello che stavano facendo e delle squadre in cui stavano giocando. Ho aderito al progetto dell’allenatore Colombo e abbiamo creato la nuova squadra: durante i mesi di luglio e agosto ci sono stati i primi provini e abbiamo iniziato a fare degli allenamenti per attirare le persone. A fine agosto eravamo già pronte per giocare e sulle 25 ragazze che eravamo, io ne conoscevo 15. Eravamo partite subito bene, eravamo più forti rispetto alle altre squadre e siamo risultate subito come le favorite per la vittoria del campionato». All’inizio della stagione 2020/2021, la società Settimo Calcio ha ceduto il titolo della squadra al Vighignolo Calcio, dove le ragazze potranno usufruire del nuovo campo sintetico. Lo scorso anno, la loro avventura si è fermata bruscamente a causa del Covid 19, ma quest’anno sono determinate a riprendere da dove tutto si era interrotto e raggiungere la vetta della classifica. Hanno tutte le carte in regola per farlo: sono forti tecnicamente, preparate e competenti. La vera carta vincente però, è il rapporto che si è costruito all’interno della squadra tra le atlete: sono amiche anche al di là del calcio e questo è un fattore costituente, il loro punto di forza. Alessia, infatti, spiega:« Per noi non è solo tecnica ma anche rapporto, veri legami e non mi era mai capitato in nessun’altra squadra. L’amicizia tra di noi è importante, un fattore che si vede tanto quando si gioca: il nostro rapporto ci aiuta anche in campo, è alla base delle nostre intese. Siamo fortunate, l’obiettivo non è solo di gioco, non rincorriamo solo un pallone, il nostro rapporto non si ferma qui. La nostra è una passione grande che condividiamo anche nell’amicizia al di fuori dal campo anche se il calcio è ciò che ci ha fatte incontrare». Sulle sue compagne di squadra, commenta:« Al di là di quella che può essere l’amicizia tra di noi, si vede che tutte danno il massimo. Ho un’intesa particolare con le compagne di reparto, soprattutto con Gaia Bruno, la seconda punta. La scorsa stagione siamo state la coppia d’attacco che ha fatto più gol di tutte le squadre; per noi tutte è essenziale Katia Di Marco, numero 10: lei è una trequartista, arriva dalla Serie B. È così brava che con lei è impossibile non creare un’intesa, infatti la consideriamo come “il faro” della squadra. Sempre a centrocampo ci sono le due gemelle, Clara e Susanna Sguinzi, che svolgono un lavoro fondamentale, sia nella fase difensiva che in quella offensiva e sono preparatissime atleticamente. Nella nostra squadra c’è anche Martina Defino, lei ha un gran tiro, e Federica Cassi, il nostro jolly che può ricoprire più ruoli, dal centrocampista interno alla punta». Le ragazze vogliono conquistare il primo posto, ed è chiaro che lotteranno e daranno il massimo per riuscirci. Ma qual è l’obiettivo di Alessia? « Vorrei riuscire a diventare capo cannoniere del campionato come la scorsa stagione».
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400