Cerca

Alpignano Promozione, Berta ritrova una vecchia conoscenza: Cristian Audino vestirà biancazzurro

Cristian Audino
Nuovi volti e vecchie conoscenze: il calciomercato può essere un'occasione per riabbracciare volti conosciuti e apprezzati negli anni passati in altre piazze. Sicuramente l'ha pensato Roberto Berta, che nella rosa del suo Alpignano potrà contare anche di Cristian Audino, ultimo colpo dei DS Carlo Pesce e Omar Cerutti che chiudono (salvo sorprese) il mercato della prima squadra biancazzurra in entrata. Attaccante classe '95 nato e cresciuto nel Rivoli, Audino muove i suoi primi passi in gialloblù, incantando nelle giovanili: spicca il suo score nell'annata 2009/10, quando con i Giovanissimi segnò 29 reti nell'arco di tutta la stagione. Dopo il Rivoli sono arrivate esperienze importanti come nelle giovanili dell'Alessandria (Allievi nazionali Serie C), e nell'Asti in Serie D, a cui va aggiunta una presenza con la maglia della Nazionale Under 17, in un Albania - Italia. Dal 2015 Audino ha girato un po' di squadre nella nostra Promozione, dal Brandizzo al Chisola, passando poi dal Settimo e infine dalla Rivarolese, ultima squadra con cui ha giocato. E' proprio a Rivarolo dove ha incrociato per la prima volta Roberto Berta, che adesso ritrova l'ex granata anche tra le fila dell'Alpignano. «E' un ragazzo che conosco bene e si sposa bene con il mio 4-3-3 - ha raccontato Roberto Berta - lui è un esterno di fascia, so già che può far bene con noi. Deve solo rientrare in condizione, ma la sua persona si sposa perfettamente con quello che abbiamo in mente qui ad Alpignano».
Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c'è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400