Cerca

Lissone Promozione, Balestri dopo la separazione: «Vorrei trovare un ambiente sano per lavorare con i giovani»

L'esperienza di Gianluca Balestri a Lissone termina quasi un anno dopo la sua presentazione in biancoblù. Un'avventura preceduta dalla parentesi di Seregno, lasciato in quarta posizione in Serie D con 29 punti, frutto di 7 vittorie, 8 pareggi e 2 sole sconfitte prima dell'esonero. Archiviata quell'esperienza, il tecnico riparte dunque da Lissone, ma la stagione viene interrotta dopo sole tre giornate di campionato. Un frangente in cui l'allenatore colleziona un pareggio (0-0) all'esordio con il Cinisello, la vittoria per 2-0 con la ColicoDerviese e l'unica sconfitta per 1-0 con l' Aurora Olgiate. «Abbiamo fatto una stagione iniziata con positività - racconta Balestri dopo la fine del rapporto con il Lissone - e mi sono trovato benissimo con i ragazzi. Fino a tre giorni fa con la società eravamo sicuri di continuare la collaborazione anche nel prossimo campionato, ma purtroppo a ciel sereno è arrivata questa novità. Fino a quel momento sono stati corretti e non mi hanno fatto mancare niente, però questo episodio mi ha lasciato un po' deluso, non me l'aspettavo. Per la prossima stagione mi piacerebbe trovare un ambiente sano in cui si possa lavorare liberamente con i giovani».

Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c’è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400