Cerca

Presentazioni

L’Olimpiagrenta si prepara con entusiasmo a disputare la tanto attesa Promozione, il ds Pennati sfoggia i primi due colpi e ne attende almeno altrettanti

I lecchesi cominciano la stagione con la propria presentazione. Tra le novità: due nuovi acquisti, gli spogliatoi rifatti e un nuovo campo in cui allenarsi

Presentazione Olimpiagrenta foto squadra

La squadra dell'Olimpiagrenta assieme allo staff

Professionalità, pensare come “noi” e non come “io”, passione: questi sono i valori da cui riparte l’Olimpiagrenta per la stagione 2021/2022. Alla presentazione della squadra in vista della nuova annata, a prendere la parola sono il Presidente Claudio Rossi, il Direttore Sportivo Roberto Pennati e il tecnico Roberto Sozzi. Le tre figure di rilievo della società lecchese esprimono ottimismo e fiducia per il campionato alle porte, anche se non dimenticano di sottolineare come in una categoria del genere siano fondamentali l’impegno, il sacrificio e la professionalità. A tal proposito, l’Olimpiagrenta potrà finalmente disputare – imprevisti Covid permettendo – il campionato di Promozione, dopo averla conquistata con il dominio in Prima Categoria nella stagione 2019/2020 e averla solamente assaggiata con tre partite nella scorsa. Fronte nuovi acquisti, per il momento i rinforzi certi sono solamente due: Francesco Bonacina, proveniente dalla Cisanese, e Christian Viganò, ex Visnova. Tuttavia, il ds Pennati pare avere in serbo come minimo altri due colpi per irrobustire la rosa. Invece, per quanto riguarda lo staff: come vice allenatore ci sarà Sergio Riva, Ivan Maggio ricoprirà il ruolo di preparatore dei portieri, Filippo Brambilla quello di preparatore atletico e Francesco Crippa sarà il nuovo Team Manager. Infine, come ultime novità, vanno citate l’ampliamento degli spogliatoi al comunale di Valgreghentino e l’accordo con il centro sportivo di Calco in modo da avere a disposizione un campo a 11 in cui allenarsi. 

 

Gli acquisti Bonacina e Viganò

Il primo a parlare alla squadra e ai presenti è il Presidente Rossi, che si esprime con fiducia ed entusiasmo in vista della nuova stagione: «Innanzitutto ringrazio tutti coloro che si sono presentati quest’oggi. Come capita tutti gli anni, da un lato abbiamo molte conferme e dall’altro qualche nuovo innesto. Due anni fa siamo partiti con la vittoria del campionato, l’anno scorso abbiamo disputato solo tre partite: speriamo di poter fare bene anche in questa stagione. Come prima cosa sarà importante ritrovare l’amalgama di squadra e i meccanismi di prima. Tutti i membri della società si impegneranno per fare il proprio meglio, sia a livello di prima squadra che di settore giovanile. Ciò che non può assolutamente mancare è la professionalità, noi non siamo qui per scherzare ma perché ci crediamo davvero. Con impegno e fatica stiamo cercando di mettere insieme tutti i tasselli necessari per essere competitivi. Infine, vi posso assicurare che la parola chiave per ognuno di noi sarà una: passione». Successivamente, il numero uno dell’Olimpiagrenta annuncia anche la fine dei lavori per gli spogliatoi e l’accordo per avere in gestione il campo di Calco: «Finalmente si sono conclusi i lavori per i nuovi spogliatoi: quest’anno ne avremo a disposizione quattro, oltre ai due dedicati agli arbitri; siamo molto contenti di ciò. Anche negli spogliatoi che già conoscete stiamo facendo degli ulteriori miglioramenti, così da rinnovare completamente questo aspetto della nostra struttura. La seconda novità, importantissima per questa società, è che tra pochi giorni firmeremo la convenzione per la concessione del campo per altri otto anni (mentre prima veniva rinnovata di anno in anno, ndr). Per concludere, ma non meno importante, prenderemo in gestione il campo di Calco e verrà messo a disposizione per gli allenamenti delle varie squadre».

 Il Presidente Rossi

A seguito del presidente, il microfono passa al ds Pennati: «Sono molto contento per l’accordo che abbiamo trovato per il campo di Calco e per i lavori degli spogliatoi completati: questo dimostra che noi vogliamo fare le cose per bene e che questa società sta crescendo. Sono contento anche perché il nostro obiettivo era riconfermare tutta la rosa, e così è stato; vi ringrazio per la disponibilità. Quest’anno affrontiamo il campionato di Promozione, dobbiamo crescere e fare vedere agli altri che in questa categoria ci possiamo stare tranquillamente. Noi non siamo professionisti, facciamo parte della Lega Nazionale Dilettanti, però se vogliamo ottenere risultati importanti dobbiamo darci da fare e impegnarci al massimo: questa non è più la Prima Categoria, quindi ognuno di noi ha bisogno di fare uno step in avanti. Ciò significa presenza e puntualità, su questo vi martellerò a non finire. Oggi vi presento i due nuovi acquisti, Bonacina e Viganò, gli altri due non sono presenti quest’oggi perché non abbiamo ancora raggiunto l’accordo al 100% con le loro società; e forse ne arriverà pure un terzo. Tutti innesti giovani, visto che quest’anno vogliamo rinforzarci da questo punto di vista. Dunque avremo una rosa più dinamica e giovane: siamo chiamati a fare bene».

Il Direttore Sportivo Pennati

Infine, a concludere la presentazione è il discorso dell’allenatore, Roberto Sozzi: «Sono molto felice di essere qua con voi: il nostro percorso è iniziato due anni fa, ma deve ancora svilupparsi a dovere. Sicuramente in tutto il settore dilettantistico ci saranno dei problemi e delle ripercussioni, tuttavia noi vogliamo farci trovare pronti in vista dell’importante stagione che ci aspetta. La preparazione inizia ufficialmente il 16 agosto, però vi invito caldamente a seguire il programma che vi abbiamo preparato in modo da non essere sulle gambe quando ci incontreremo. Come ha detto il Pres, qua dentro si usa la parola “noi”, non “io”: chi pensa al proprio orticello e in modo egoistico non andrà da nessuna parte; dobbiamo mettere il gruppo davanti alle individualità. Vorrei che le sconfitte arrivassero solo in caso l’avversario fosse più bravo di noi, non perché non siamo in condizione. Le altre squadre del campionato si stanno rinforzando alla grande, portandosi in casa dei nomi notevoli, dunque noi potremo controbattere solo agendo come un gruppo coeso. Vi aspetto il 16 agosto già “in palla”».

 Il tecnico Roberto Sozzi

Dopo un buffet e un rinfresco giunge al termine la presentazione dell’Olimpiagrenta, ora ad attenderli a settembre sarà il tanto agognato e ricercato campionato di Promozione.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400