Cerca

Promozione

Quincitava generoso, il Sanmauro ritrova i tre punti in campionato dopo due anni con un poker da urlo a Vernetti

Non basta il gol dell'1-2 di Zoppo per riaprire la gara: nella ripresa Piazzoli mette in ghiaccio i primi tre punti della stagione

L'undici titolare del Quincitava

L'undici titolare del Quincitava

E' subito un buon San Mauro quello che esordisce al Cipriano di Quincinetto in una partita maschia, tra due squadre che hanno dato tutto quello che avevano dal primo all'ultimo minuto, la differenza che ha permesso agli ospiti di portarsi a casa l'intera posta in palio é stata l'importanza nel saper sfruttare le palle inattive e la capacità di gestire la gara contro un Quincitava che nonostante il risultato e lo strapotere fisico degli avversari ha comunque sempre provato a giocare e ad attuare la sua idea di gioco agli ordini di mister Vernetti, alla sua prima panchina da allenatore in campionato.

I padroni di casa si schierano con un 3-4-3 con Chiodi tra i pali, difesa con Bosonin a destra, Dalbard centrale e Ceria a sinistra, a centrocampo si schiera con Valsecchi largo a destra, Pinet in centro destra, Cau in centro sinistra e Alasotto largo a sinistra(sostituito a metà del primo tempo per problemi alla schiena da Perino), in attacco Vignali largo a Sinistra e Zoppo largo a destra in supporto alla sorpresa 2004 Yon, San Mauro che si schiera invece con un solido 4-3-3, con Grande tra i pali, Massa terzino destro, Infantino centrale di destra, Salerno centrale di sinistra e Pacelli terzino sinistro, Talamo in mediana, Pozzana in centro destra e Barbati in centro sinistra, in attacco Fascio largo a destra, Di Vanno largo a sinistra e Piroli centravanti.

La gara entra subito nel vivo con un Quincitava che cerca di evitare il fraseggio tra i centrali quando gli attaccanti ospiti sono in pressing e cerca di innescare Zoppo e Vignali con dei lanci lunghi, mentre il San Mauro cerca di iniziare l'azione da dietro facendo molto affidamento su Talamo, dopo soli tre giri di lancette da una punizione per gli ospiti esce fuori un'incornata che viene controllata senza troppi problemi da Chiodi, al 9' minuto da calcio d'angolo Infantino colpisce di testa ma spedisce la palla alta, due minuti dopo ecco la prima palla gol, é per il San Mauro con Di Vanno che si libera di Bosonin e da dentro l'area lascia partire una scheggia indirizzata all'incrocio, ma Chiodi con la mano di richiamo ed un gran balzo devia in corner, sembra che i padroni di casa abbiano superato positivamente il primo pericolo ma dal successivo corner Infantino sale in cielo e incorna la palla in rete. I padroni di casa provano a reagire e lo fanno con Zoppo, che al venticinquesimo prova una soluzione dalla distanza che però non crea particolari problemi a Grande, sul capovolgimento di fronte però si ripete lo stesso copione di 15 minuti prima, palla inattiva per il San Mauro, Infantino torna in cielo e fulmina di nuovo Chiodi. Il San Mauro prova a sfruttare il momento positivo, ma non riesce a finalizzare, sembra che la partita abbia preso una piega ma i padroni di casa al trentanovesimo minuto riescono ad invertire la rotta, con Valsecchi sull'out di destra che salta Pacelli e metta in mezzo e trova Zoppo che insacca e riapre la partita. I padroni di casa provano ad approfittare del momento e prima del duplice fischio riescono a creare ancora due occasioni, la prima al trentanovesimo, azione in fotocopia del gol dell'1-2, Valsecchi salta Pantani, mette in mezzo ma Yon non ci arriva per un pelo, l'altra occasione arriva al minuto numero 44 con Vignali che entra in area ed esalta i riflessi di Gande che copre bene il suo palo e si rifugia in angolo, sul successivo corner Valsecchi prova a sorprendere l'estremo ospite ma scheggia la traversa.

Inizia il secondo tempo e dopo soli otto giri di lancette si ripete il copione del primo tempo, offensiva del San Mauro con Di Vanno che dal limite dell'area lascia partire un tiro che prende Chiodi in controtempo, ma l'estremo di casa con un grande colpo di reni nega la gioia del gol al classe 94 ed alza in angolo, di nuovo come nel primo tempo sembra che il Quincitava abbia superato il pericolo, e di nuovo come nel primo tempo dal successivo corner Massa prende l'ascensore ed incorna la palla in rete. Al sedicesimo minuto punizione per i padroni di casa, carambola che fa finire il pallone sui piedi di Vignali che però spara alto, al ventritresimo minuto il San Mauro cala il poker, con Fascio che da fuori area rientra sul destro e pesca l'incrocio sul palo lontano. Partita finita? Assolutamente no, nonostante il risultato i padroni di casa continuano a giocare, tant'è che al ventisettesimo minuto Zoppo troverebbe la doppietta, non fosse che poco prima di calciare tocca leggermente la palla con un braccio e l'azione sfuma, cinque minuti dopo lancio lungo di Chiodi per Zoppo che nel difficile controllo, si allunga leggermente il pallone e permette a Grande di anticipargli la conclusione con una buona uscita bassa. Tre minuti dopo, altro corner per il San Mauro che trova un'altra incornata degli ospiti ma questa volta Chiodi riesce a salvare, l'ultima occasione del match é nei piedi di Vergano, che, pescato al limite dell'area da Vignali rientra sul mancino e concludendo sul palo lontano impegna Grande.   

IL TABELLINO

QUINCITAVA-SANMAURO 1-4
RETI (0-2, 1-2, 1-4): 11' Infantino (S), 25' Infantino (S), 39' Zoppo (Q), 10' st Massa (S), 25' st Fascio (S).
QUINCITAVA (3-4-3): Chiodi 7, Bosonin 6 (9' st Ceresa 6), Alasotto 6 (30' Perino 6), Dalbard 6, Ceria 5.5, Pinet 5.5 (26' st Vergano 6), Cau 6, Zoppo 7.5, Yon 6, Valsecchi 6, Vignali 5.5. A disp. Bove, Gavoto, Conta, Scaglia Rat, Giglio Tos, Ruffino. All. Vernetti 6. Dir. Giovanetto.
SANMAURO (4-3-3): Grande 7, Massa 7.5, Pacelli 6 (36' st Cavallaro 6), Talamo An. 6.5, Infantino 8, Salerno 6.5, Di Vanno 7 (33' st Stocco 7), Barbati 7, Piroli 6.5 (18' st Patrono 6), Fascio 7.5 (42' st Traversi sv), Pozzana 6.5 (21' st Chinaglia S. 6.5). A disp. Baiamonte, Anguilano, Coretti, Fiora. All. Piazzoli 7.5. Dir. Daniele.
ARBITRO: Cattaneo di Novara 6.
COLLABORATORI: D. Magliola e E. Magliola.

LE PAGELLE

Quincitava (3-4-3)

Chiodi 7 Un generale nel comandare la difesa, due grandi interventi che tengono a galla i suoi.

Bosonin 6 Patisce un po' Di Vanno ma comunque il suo lo fa.

9' st Ceresa 6 Prova ad innescare Perino e Vignali.

Alasotto 6 Si vede che non é al meglio, ma é giustificato da mal di schiena.

30' Perino 6 Cerca di rendersi utile alla squadra.

Dalbard 6 Gioca molto pulito.

Ceria 5.5 Sul gol del 2-0 poteva fare qualcosa di più, ma aveva anche un cliente scomodo.

Pinet 5.5 A centrocampo fa quel che può, ma da uno come lui ci si aspetta sempre il guizzo.

26' st Vergano Cerca di dare il suo contributo e impegna Grande con il suo piede debole.

Cau 6 Lotta come può contro le predominanza fisica ospite.

Zoppo 7.5 Il migliore dei suoi, oltre al gol é quello che impegna di più la difesa del San Mauro.

Yon 6 Mastica amaro contro due mastini come Infantino e Salerno, ma se li costringe ad usare le maniere forti per arginarlo vuol dire che ha comunque fatto il suo.

Valsecchi 6 Le due volte che punta Pacelli fa male, ma da uno come lui ci si aspetta sempre che crei il panico tutte le volte che ha palla.

Vignali 5.5 Due errori, uno nel primo tempo e l'altro nel secondo che di solito non fa.

All. Vernetti 6 La prima panchina in Promozione contro un avversario che dirà la sua in questo campionato, merita tempo e fiducia.

San Mauro (4-3-3)

Grande 7 Incolpevole sul gol, si fa sempre trovare pronto quand'é chiamato in causa.

Massa 7.5 Partita autorevole condita dal gol di testa, bella gara.

Pacelli 6 Nel primo tempo patisce Valsecchi, meglio nella ripresa.

36' st Cavallaro 6 Fa la sua partita per gestire il risultato.

Talamo 6.5 Punto di riferimento, spesso cercato dalla squadra per costruire il gioco.

Infantino 8 Doppietta e grande partita. 

Salerno 6.5 Bada al sodo, usa le maniere forti per tenere Yon nel secondo tempo.

Di Vanno 7 Buona gara, cerca sempre di essere una spina nel fianco per i padroni di casa.

33' st Stocco 7 Anche per lui buona prova.

Barbati 7 Il suo lo fa e cerca sempre di imbucare Di Vanno.

Piroli 6.5 Impegna i centrali del Quincitava senza particolari acuti.

18' st Patrono Cerca di dare il suo contributo alla squadra.

Fascio 7.5 Grande gol e grande gara.

Pozzana 6.5 Buona gara, cerca l'imbucata per Fascio quando può.

21' st Chinaglia 6.5 Cerca di dare il suo contributo nella gestione del risultato.

All. Piazzoli 7.5 L'ha preparata bene, ma soprattutto onesto nel riconoscere che ha ancora qualcosina da fare per migliorare la fase di gestione della partita.

Arbitro Cattaneo di Novara 6 Direzione autorevole, a volte lascia anche giocare, ma a tratti gli sfugge qualche particolare.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400