Cerca

Coppa Promozione

Villa-Cologno: Gariboldi e Cannistrà affondano gli ospiti, nella ripresa Altarelli trova il primo successo

Ottima prestazione dei bianconeri che non lasciano scampo ai ragazzi di Rombati: 3-0 secco e tre punti nel girone di coppa, decidono Gariboldi e i tiri dal dischetto di Cannistrà e Motta.

Gariboldi, Villa

Lukas Francesco Gariboldi, migliore in campo nella vittoria in Coppa Lombardia del Villa sul Cologno

Il Villa strapazza per 3-0 il Cologno e si aggiudica i tre punti nella seconda giornata del Girone C della Coppa Lombardia: ora i bianconeri dovranno sperare nella sconfitta del Segrate col Cologno per passare il turno, mentre ai gialloverdi tocca l'arduo compito di battere con quattro reti di scarto i prossimi avversari per aggiudicarsi il primo posto del raggruppamento. La formazione di Altarelli ha preso la gara in mano fin dalle prime battute, ha sprecato diverse occasioni nella prima frazione di partita e ha punito nella ripresa appena gli avversari hanno provato a mettere la testa fuori dalla propria metà campo. I ragazzi di Rombati sono apparsi ancora indietro rispetto agli avversari, creando davvero poco in fase offensiva e hanno mollato mentalmente dopo il vantaggio bianconero firmato Gariboldi.

Solo una squadra in campo. Altarelli si presenta con un 4-3-3 ampio, che punta molto sulla velocità degli esterni: davanti a Leccese ci sono Anelli a destra, De Siro a sinistra, coppia centrale è formata da D'Angelo e Beltramini, in cabina di regia c'è Soffiato, mentre ai suoi lati lavorano Cannistrà e Bajoni, il tridente offensivo da destra a sinistra è composto da Boissier, Maraschio e Gariboldi. Rombati risponde con un 4231 molto stretto e compatto: in porta D'Adamo, i terzini sono Matteo Ferrera e Alongi, al centro ci sono Catalfio e Cimmito, il duo Pollini-Giusto è la cerniera di centrocampo, sugli esterni ci sono De Falco e Ivone, mentre Napolitano lavora dietro ad Elli. Il ritmo di gara non è dei più elevati inizialmente, complice anche il grande caldo, ma il Villa imposta il gioco fin da subito con gli avversari chiusi nella propria metà campo: al 7' arriva il primo squillo firmato Gariboldi con un destro dal limite respinto da D'Adamo coi piedi. Al 15' è Beltramini di testa su angolo a sfiorare la rete del vantaggio. Le grandi occasioni per i bianconeri arrivano fra il 30' e il 34': prima è Boissier a vedersi respingere un tiro da pochi passi da D'Adamo dopo una fantastica azione di Gariboldi, poi è lo stesso numero 7 ad esaltare ancora i riflessi del numero uno gialloverde con Maraschio che non arriva sulla respinta. L'unica nota offensiva degli ospiti è nel destro al volo da fuori di Cimmito terminato alto.

Chiusa di rigore. Nella ripresa Rombati inserisce Diurno per uno spento Ivone, abbassando Elli sulla linea della trequarti: in effetti il Cologno alza il proprio baricentro e crea qualche grattacapo agli avversari nei primi dieci minuti, ma perde in equilibrio e finisce per allungarsi decisamente troppo. Al 15' infatti il Villa passa in vantaggio con una ripartenza letale: Cannistrà innesca Gariboldi in area che in diagonale fredda il portiere. Gli ospiti accusano il colpo e dopo due tentativi andati a vuoto con Boissier al volo e con Cannistrà dal limite, i bianconeri al 27' trovano il 2-0: Matteo Ferrera stende in area Cannistrà e lo stesso centrocampista dal dischetto spiazza D'Adamo. Il Cologno crolla: Matteo Ferrera commette un altro fallo da rigore e si fa espellere, Motta fa 3-0. Nel finale piovono occasioni da reti per il Villa, ma il risultato non cambia più con i bianconeri che raccolgono il primo successo stagionale, mentre i gialloverdi dovranno recuperare forze fisiche e mentali in vista del Segrate.

IL TABELLINO

VILLA-COLOGNO 3-0
RETI:
15' st Gariboldi (V), 27' st rig. Cannistrà (V), 39' st rig. Morra (V).
VILLA (4-3-3): Leccese 6, Anelli 6.5 (14'st Mariani 6), De Siro 6, Soffiato 6.5 (40'st Donelli sv), D'Angelo 6.5, Beltramini 6, Gariboldi 7.5, Cannistrà 7, Maraschio 6 (18'st Motta 6.5), Bajoni 6.5 (29'st Valle 6), Boissier 6.5 (32'st Lacalamita sv). A disp. Ritella, Brambilla, Alves, Caimi. All. Altarelli 7.5.
COLOGNO (4-2-3-1): D'Adamo 6.5, Ferrera M. 5, Alongi 5.5 (31'st Ragusa sv), Catalfio 5, Cimmito 5.5 (11'st Perico 5.5), Pollini 6, Giusti 6, Napolitano 5.5 (30'st Andreoni sv), Ivone 5.5 (1'st Diurno 6), Elli 6, De Falco 6.5 (20'st Ferrera N. 6). A disp. Glorini, Errico, Bellebono. All. Rombati 5.5.
ARBITRO: Rosciano di Cinisello Balsamo 6.5.
ASSISTENTI: Giaramita di Chiari e Pezzoni di Chiari.
AMMONITI: Anelli (V), Gariboldi (V), Ragusa (C).
ESPULSI: 38'st Ferrera M. (C)

LE PAGELLE

VILLA 
Leccese 6
Giornata inoperosa per lui, qualche uscita sicura e poco altro.
Anelli 6.5 Bella prestazione a destra, dietro non soffre mai e i suoi cambi di gioco tagliano spesso gli avversari.
De Siro 6 Più bloccato rispetto ad Anelli, ma anche lui si dimostra solido.
Soffiato 6.5 Buonissima gara in mezzo al campo, dà ordine ai suoi e recupera diversi palloni.
D'Angelo 6.5 Gara maiuscola in fase difensiva, di testa non ne sbaglia una e comanda bene la linea.
Beltramini 6 Sfiora il gol di testa, dalle sue parti pungono poco, giornata tranquilla.
Gariboldi 7.5 Imprendibile, fisicamente impressionante, segna e semina costantemente il panico. MVP.
Cannistrà 7 Regala l'assist del vantaggio, gestisce sempre bene il pallone, si guadagna e trasforma il rigore del 2-0.
Maraschio 6 Meno appariscente del resto del pacchetto d'attacco, lotta molto ma non riesce a fare male.
Bajoni 6.5 Collega bene centrocampo e attacco, aiuta Cannistrà a supportare la manovra offensiva.
Boissier 6.5 Sfiora un paio di volte il gol, i suoi tagli fanno male agli avversari.
All. Altarelli 7.5 Ottima gara dei suoi, giocano bene, segnano e si divertono, di più non poteva ottenere oggi.

COLOGNO
D'Adamo 6.5
Assolutamente incolpevole sui gol, compie almeno tre parate che limitano i danni.
Ferrera M. 5 Gariboldi è un pessimo cliente, nel secondo tempo affonda completamente: due rigori procurati e un rosso.
Alongi 5.5 Anche lui soffre sulla fascia, non riesce ad arginare Boissier, davanti non si vede mai.
Catalfio 5 Primo tempo se la cava, nella ripresa viene perennemente saltato e molla mentalmente.
Cimmito 5.5 Pasticcia meno di Catalfio, però fatica anche lui a reggere l'onda d'urto bianconera.
Pollini 6 Lotta tantissimo in mezzo al campo, nonostante il risultato combatte fino all'ultimo.
Giusti 6 Insieme a Pollini è uno dei pochi a combattere fino al 90'.
Napolitano 5.5 Fatica in mezzo alle linee, tocca pochi palloni e non riesce ad innescare la manovra.
Ivone 5.5 Spento, non si fa notare praticamente mai e all'intervallo lascia il campo.
Elli 6 Prima punta, poi trequartista, prova a regalare qualche idea ai suoi.
De Falco 6.5 Il migliore dei suoi: prova a puntare l'avversario e creare qualche problema agli avversari.
All. Rombati 5.5 Poche idee e confuse, ha sicuramente bisogno di tempo per lavorare con la squadra.

ARBITRO
Rosciano di Cinisello Balsamo 6.5 Buona direzione da parte sua: rigori e rosso giusti, non sbaglia praticamente niente.

LE INTERVISTE

VILLA
Soddisfatto Altarelli dopo il 3-0 rifilato al Cologno: «Abbiamo giocato una bella gara, potevamo fare anche più gol, già nel primo tempo dovevamo andare in vantaggio, sono molto contento di come abbiamo interpretato la gara». Ora il futuro in coppa dipende dal risultato di Cologno-Segrate: «Sappiamo di dover sperare nel successo del Cologno, purtroppo il cammino è stato condizionato dalla prestazione alla prima col Segrate, non ci resta che sperare». Chiusura con sguardo sul futuro: «Campionato? Puntiamo a giocarcela con tutte, possiamo dare fastidio».

COLOGNO
Rombati nonostante il pesante ko, cerca di non buttarsi giù: «Abbiamo puntato a difenderci inizialmente, siamo una squadra nuova, in più ci mancavano diversi giocatori, nella ripresa abbiamo provato ad alzarci e probabilmente l'abbiamo pagata cara, ma il 3-0 lo trovo esagerato». Ora arriva il Segrate: «Match sicuramente duro, cercheremo di dare battaglia, sperando soprattutto nel recupero di qualche giocatore perché ne abbiamo tanto bisogno».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400