Cerca

Promozione

Solese-Aurora CMC: gli ospiti chiudono i conti nel corso del primo tempo grazie alla zampata di Schulz

Nonostante le grosse occasioni create, niente da fare per la Solese che rimane a bocca asciutta

Solese-Aurora CMC

Le due formazioni in campo prima del fischio d'inizio

La prima giornata di campionato si chiude sotto i migliori auspici per l'Aurora CMC, che si porta a casa la gara grazie all'unico gol della partita, segnato da Schulz al 18' del primo tempo. Da quella rete in poi, nonostante le grandi occasioni, non è stato più nulla da fare per la formazione di casa che soprattutto nel corso del secondo tempo hanno cercato in tutti i modi di riequilibrare le sorti del match senza riuscirci. La cattiveria e la grinta messa in campo dai biancoblù alla fine hanno premiato una squadra che tutto sommato è stata attiva per tutti i novanta minuti, nonostante anche la padrona di casa avrebbe meritato qualcosa di più, soprattutto per tutto ciò che è riuscita a creare nel corso dei secondi quarantacinque minuti di gioco. 

Schulz la spunta. La prima occasione della gara è per la Solese, che già al 3' minuto si trova al limite dell'area con Pianta: pericolosissimo, lo si nota arrivare a tutta velocità vicino alla porta avversaria, ma all'ultimo perde l'equilibrio e così il pallone viene conquistato dagli avversari. Qualche minuto dopo, è ancora la padrona di casa ad essere la protagonista della scena con Riboldi, che serve Trionfo, il quale si trova sulla fascia e serve il compagno Beretta. Il numero 11, però, si trova in mezzo a due avversari ed il contrasto finisce per favorire l'Aurora, che recupera nuovamente il pallone. Siamo intorno al quarto d'ora quando arriva un altro brivido: Schulz sbaglia il retro passaggio verso il compagno Bortignon e a quel punto si intromette Pianta che prova ad avanzare. Per fortuna degli ospiti, sui suoi passi trova il numero 5 Valenzano, che riesce a fermare sul nascere un'azione potenzialmente pericolosa. La Solese continua a spingere ed a provare ad andare in vantaggio: un paio di azioni eclatanti su tutte sono quelle portate avanti da Mottura, che almeno due volte si trova completamente smarcato dagli avversari e prova ad avanzare, ma alla fine, al 18' ecco che arriva il gol decisivo: Besati fa un ottimo assist a Schulz, in quel momento ben piazzato davanti al portiere, che così insacca. Il ritmo per un po' tende a rallentare e per la Solese c'è un attimo di smarrimento, evento che porta a tornare negli spogliatoi sull'1-0.

Tante occasioni sprecate. Al rientro in campo, i gialloverdi sembrano essere tornati al vecchio stato. Se nel corso degli ultimi minuti del primo tempo, infatti, non avevano creato più tante occasioni e avevano perso molti palloni, al rientro, si fanno più agguerriti che mai, risoluti a riportare il risultato almeno sul pareggio. Nonostante ciò, però, non ci riescono: è il caso di Suppa, che intorno al quarto d'ora prova ad portare avanti un'azione potenzialmente pericolosa, che però termina direttamente sul portiere. Innumerevoli i calci d'angolo e le occasioni che si fanno sempre più assillanti: siamo intorno al 30' quando troviamo il duo delle meraviglie Impoco e Leo che trovano l'ennesima occasione. Il primo, però, dopo un'azione da manuale, termina direttamente sul portiere che respinge, mentre il secondo, ritrovatosi il pallone tra i piedi prova ad andare al tiro, ma termina oltre la linea di fondo. La partita si fa sempre più incandescente, ma nonostante tutto, nessuna delle due formazioni riesce a distaccarsi dal gol di Schulz, che alla fine decide l'intero match. 

IL TABELLINO 

SOLESE-AURORA CMC 0-1
RETI: 18' Schulz (A).
SOLESE: Mauri 7, Bezzi 6 (17' st D'Auria 6), Ponti 6, Trionfo 6, Chyupak 6, Mottura 7, Lopez 6 (37' st Serpieri sv), Riboldi 6.5, Pianta 6.5 (8' st Suppa 6.5), Galli 6.5, Ugolino 6 (11' st Musile Tanzi 6.5). A disp. Beretta, Impoco, De Carlo, Leo. All. Villa 6.
AURORA CMC: Pasiani 7, Schulz 7 (30' st Calini 6.5), Bartucci 6.5, Bortignon 8, Valenzano 7.5, Banfi 7, Besati 7, Maiorano 7, Niesi 6, Rossi 6 (15' st Busatto 6.5), Maugeri 6.5 (45' st Vernocchi sv). A disp. Bertoni, Grassi, Alberti, Compagnone, Copreni, Moneta.
ARBITRO: Belinghieri di Lecco 5.
COLLABORATORI: Marasco di Saronno e Pagani di Saronno.

LE PAGELLE

SOLESE
Mauri 7
Sempre pronto e vigile, protegge i propri pali in maniera eccelsa. Purtroppo non può fare niente su alcune azioni che rischiano di costare carissimo alla squadra in quanto la formazione avversaria dà del vero filo da torcere, soprattutto nel corso dei primi quarantacinque minuti di gara
Bezzi 6 Deve fare gli straordinari per stare dietro a Niesi e per coprire bene la propria zona. Il numero 9 avversario, infatti, è un giocatore tosto ed impegnativo da tenere sott'occhio, ma Bezzi non lo molla mai e difficilmente si fa superare (17' st D'Auria 6)
Ponti 6 Nell'uno contro uno con gli avversari è davvero tosto e lo fa notare cercando di tenere a bada Maugeri, un altro attaccante prodigioso in grado di sfruttare il minimo errore avversario. Il classe '93 però riesce a farsi valere non cedendo di un millimetro
Trionfo 6 Si fa valere, soprattutto nel corso del primo tempo, momento in cui riesce a fare la differenza ed a servire i compagni più avanzati in modo da poter penetrare in difesa e cercare di fare male
Chyupak 6 Gara sopra la sufficienza per lui anche se leggermente sottotono e in ombra rispetto ad altri compagni di squadra
Mottura 7 Personaggio di tutto rispetto che all'interno della formazione fa la differenza; ciò che lo caratterizza è la velocità che nelle azioni in cui è si rende protagonista rischiano di fare davvero male alla squadra avversaria
Lopez 6 Nel corso del secondo tempo svanisce un po', ma nei primi quarantacinque minuti tira fuori tutta la grinta che può, soprattutto dopo il gol avversario. È il caso dell'azione portata avanti insieme al compagno Pianta poco prima dell'intervallo, una potenziale palla gol che regala qualche brivido agli ospiti (37' st Serpieri sv)
Riboldi 6.5 Alcune azioni del classe 1992, soprattutto nel corso dei primi quarantacinque minuti, sono molto insidiose e potenzialmente pericolose per gli avversari 
Pianta 6.5 È in grado di rendere la vita complicata agli ospiti, costretti a buttare sempre un occhio nella sua direzione per evitare il peggio (8' st Suppa 6.5)
Galli 6.5 Giocatore dotato di grandi qualità, porta a casa un match giocato al pieno delle sue forze. Alcune delle occasioni da gol portate a casa dalla squadra hanno la sua firma: le più clamorose avvengono nel corso del primo tempo, in cui sfiora la rete per almeno un paio di volte
Ugolino 6 Match giocato un po' sottotono per il numero 11, che comunque disputa una buona gara, soprattutto nel corso del primo tempo, in cui riesce a farsi notare di più e a rendersi insidioso
All. Villa 6 La squadra messa in campo regala soddisfazioni, ma non il gol tanto agoniato per portare almeno in pari il risultato 

AURORA CMC
Pasiani 7 Grande prestazione per l'estremo difensore degli ospiti, che salva le sorti del match in diverse occasione e a cui si deve parte del risultato della sua squadra. Soprattutto nel corso del secondo tempo, in cui i padroni di casa sono spesso sotto porta, il suo lavoro è d'oro
Schulz 7 Ottimo lavoro a centro campo, da dove gestisce spesso la squadra. Autore del gol, la sua prestazione è più che buona. Peccato solo per il rischio preso nel corso del primo tempo per un retro passaggio sbagliato, che ha rischiato di mettere in seria difficoltà la propria squadra (30' st 6.5 Calini)
Bartucci 6.5 Buon lavoro anche per il classe 1999 che riesce a portare a casa una gara pulita e senza sbavature
Bortignon 8 Difensore dalle grandi caratteristiche, riesce a dare sicurezza alla squadra senza commettere errori, prevedendo gli avversari e essendo di supporto ai compagni, arrivando su tutti i palloni e trovando sempre la posizione da cui proteggere meglio l'area di rigore.
Valenzano 7.5 Fa un ottimo lavoro e ciò permette alla squadra di stare tranquillo sugli attacchi avversari. Ha molto lavoro da fare sia con Pianta che con Ugolino avversari molto insidiosi, ma l'esperienza è dalla sua
Banfi 7 lavora molto sulla fascia, ma anche in fase difensiva diventa di fondamentale importanza. In molte occasioni la sua velocità di movimento ha permesso alla squadra di salire rapidamente e destabilizzare la formazione avversaria
Besati 7 Autore dell'assist che porterà all'unica rete della gara, la sua prestazione è davvero buona
Maiorano 7 lo si vede correre avanti ed indietro per tutto il campo, cercando qualunque pallone per cercare di avanzare. Si rende pericoloso in diverse occasioni, dimostrando di non
Niesi 6 Poco ritmo per il numero 9 che disputa una gara sufficiente, ma non al meglio
Rossi 6 Si fa notare in alcune situazioni, ma la sua è una gara un po' fiacca (15' st Busatto)
Maugeri 6.5 In alcuni frangenti è di vitale importanza, soprattutto quando si tratta di fare avanzare i suoi e cercare di aumentare il ritmo dell'azione (45' st Vernocchi sv)
All. Gilardengo 6.5 Formazione agguerrita che non perde mai le fila del match e che ha al suo interno degli elementi molto validi: questi sono gli ingredienti giusti per portare a casa il risultato

ARBITRO

Belinghieri di Lecco 5 La gara condotta è ricca di errori che non permettono alle formazioni di rimanere tranquille, soprattutto nel corso del secondo tempo, momento in cui gli animi si scaldano

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400