Cerca

Promozione Femminile

Lecco-Cus Bicocca: «Salutate la capolista», il trionfo delle blucelesti di Iustoni porta le firme di Galli e Porcaro

Il Cus Bicocca ci mette tanto cuore e prova ad arginare gli assalti delle lecchesi, ma la qualità espressa dal Lecco è travolgente

Serena Galli

Serena Galli, la bomber lecchese autrice della doppietta odierna dalla distanza

Scontro al vertice per la testa del Girone A di Promozione, quello in scena al Centro Sportivo Bione di Lecco, alla settimana giornata di campionato: a metter la parola fine, in una gara di cuore e tenacia, è la qualità dell'imprendibile squadra in tenuta bluceleste di Monica Iustoni, che si conquista la settima vittoria consecutiva. Il Bicocca, dal canto suo, mette tanto cuore in campo e si chiude molto bene in difesa, il che limita - quantomeno inizialmente - gli spazi delle lecchesi, che però, iniziano gradualmente a creare trame con un giropalla asfissiante per le avversarie.

Cuore e testa. Il team casalingo concede pochissimo alle milanesi di Piccaredda - che non impensieriscono praticamente mai la zona controllata dall'attenta Manzoni - ma che comunque si mostrano ben salde in campo: «Hanno dato tutte il massimo, e devo dire che il comparto difensivo ha lavorato davvero bene», commenterà in post-partita il Direttore Sportivo Francesco Picco, in panchina come allenatore in seconda. Nonostante le prime incertezze nella penetrazione degli spazi serrati dalle maglie grigiobianche, come sottolineerà poi anche capitan Galbusera, il Lecco riesce a ingranare: al 10', un tiro da fuori di Galli - che si ripeterà con un gol quasi fotocopia al 20' della ripresa - spiazza le retrovie e soprattutto Harvey, che non può intervenire. Dal raddoppio in poi, le ragazze di Viale Sarca non riescono più a reagire, ma sono brave a tener duro nel tentativo di mantenere un parziale il meno disastroso possibile. Funziona - perché la ritrovata serenità del Lecco consentirebbe alla formazione di Iustoni anche di dilagare - ma solo in parte: a cinque minuti dal triplice fischio, arriva un gol da fuoriclasse di Porcaro, su assist perfetto dell'esterno basso Narducci, che attacca lo spazio in uscita e poi allunga una palla in verticale per il taglio perfetto della centravanti, che incrocia alle spalle dell'estremo difensore del Bicocca.

«Dobbiamo dimenticarci l'ansia da gol, ché talvolta ci fa giocare peggio di come potremmo. Oggi abbiamo ribadito, perché già l'avevamo dimostrato, credo, di saper fare bene; adesso, dobbiamo ricordarci di entrare in campo più serene, con maggior tranquillità, perché i gol arrivano quando giochiamo coi giusti tocchi», aggiunge poi capitan Camilla Galbusera.

«Salutate la capolista», è il commento di Iustoni: oggi per davvero.

IL TABELLINO

LECCO-CUS BICOCCA 3-0

RETI: 10' Galli (L), 20' st Galli (L), 40' st Porcaro (L).

LECCO: Manzoni, Dell'Oro (10' st Bonini), Narducci, Giuriani (30' st Bonanomi), Maglia, Del Nero, Bertini (15' st Ciano), Galli, Porcaro, Galbusera, Bruno (25' st Deriu). A disp.: Mozzanica, Invernizzi, Bennato, Sandrini. All. Iustoni. Dir. Achler.

CUS BICOCCA: Harvey, Nava (30' st Sperti), Borello, Varesi, Moscatiello, Cono (1' st Maroni), Brognoli (25' st Scirtò), Dapollo, Ghilardi, Forbicini, Iretti (15' st Zampolli). A disp.: Di Raimondo, Rossoni. All. Piccaredda. Dir. Scotta.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400