Cerca

Promozione

Barona Sporting 1971-Settalese: tris di Zecchillo, poi la rimonta dei ragazzi di Pisani, continue emozioni per il pareggio finale

I protagonisti: Roncalli-Reali-Lasi in meno di venti minuti, poi Joderi e Finizza trascinano i padroni di casa

Barona Sporting 1971 Settalese Promozione - Barona Sporting

Gli 11 iniziali della Barona Sporting, autori della splendida rimonta contro la Settalese

Impresa della Barona Sporting, che sul proprio campo, dopo un inizio da incubo, rimonta tre gol alla Settalese: squadre che così si dividono la posta, per un punto a testa che a livello di classifica serve a poco ad entrambe. La Barona Sp. va alla ricerca di tre punti importanti, dopo due sconfitte consecutive, mentre la Settalese insegue il quarto risultato utile di fila, dopo sette punti nelle ultime tre uscite. Rispetto alla pesante sconfitta di sette giorni fa in casa della capolista Soresinese, Pisani ritrova Vera; Siliquini torna così in mezzo al campo, mentre a finire in panchina è Casamassima. Mezzina sulla trequarti, con Joderi e Marcantoni a fare coppia davanti. Zecchillo, invece, rispetto al successo col Bresso, ripropone Ferè come punta centrale, con Carobbio che inizia fuori. Lasi parte così largo a destra, con Zoia sull'altro lato.

Settalese, inizio sprint Il match, dopo le primissime battute di studio, si stappa dopo soli sei minuti: Roncalli dialoga con estrema facilità con Perugini e dal limite dell'area lascia partire un sinistro sul primo palo che non lascia scampo a Marina. I padroni di casa accusano il colpo e gli uomini di Zecchillo ne approfittano per infierire nuovamente: il cross di uno scatenato Roncalli vede inserirsi tutto solo in mezzo all'area Reali, che di testa sigla immediatamente il raddoppio. Passano pochi minuti e Lasi, da venti metri, scocca una splendida punizione che trova impreparato Marina sul proprio palo. La Settalese, così, con i primi tre tiri si trova avanti di tre reti; gli ospiti hanno però il demerito di adagiarsi sugli allori, mentre gli uomini di Pisani, scossi nell'orgoglio, finalmente si svegliano. Sono numerose le occasioni create dalla Barona Sp. già nella prima frazione, con trame interessanti e fluide che mandano al tiro in serie Joderi, Mezzina e Siliquini, i quali trovano opposizioni a pochi metri dalla porta o mancano di precisione al momento della conclusione. L'insistenza, però, ripaga, perché sul finale di tempo arriva la rete che riapre tutto: Siliquini trova spazio a destra e mette dentro un pallone che Joderi deve solo spingere in porta da pochi passi, riaccendendo le speranze.

Pedretti, due errori fatali Dopo l'intervallo il copione non cambia, con la Settalese che fatica a manovrare palla a terra e la Barona Sp. che continua sulla falsariga della reazione positiva già intravista nella prima frazione. Pisani capisce il momento e aumenta immediatamente il peso offensivo, inserendo Fantaziu che va a fare compagnia davanti a Marcantoni; Siliquini torna a fare il terzino, con Mezzina mezzala offensiva. Il neoentrato ci prova immediatamente, con un sinistro che impegna Biggi ad una parata in angolo. Barona insiste, ma la Settalese, pur soffrendo, sembra reggere il colpo. In cinque minuti, però, Pedretti rovina tutto: nella prima occasione è ingenuo a spingere in piena area Marcantoni, che si stava defilando, regalando il penalty agli avversari. Rigore che Finizza trasforma con estrema freddezza, spiazzando il portiere ospite. Poco dopo lo stesso Finizza batte una punizione tagliata dalla trequarti, Biggi e Pedretti non si capiscono nella comunicazione e il centrale di Zecchillo si produce in una goffa autorete. Completata la rimonta, la squadra di Pisani non si accontenta e prova a cercare addirittura la vittoria, con Marcantoni che impegna ancora Biggi. Alla fine però il risultato finale è un pareggio, che per la classifica di entrambe si trasforma in un tiepido brodo: la zona playoff rimane distante, con le due squadre ancora distanziate di un solo punto.

IL TABELLINO

Barona Sp.1971-Settalese 3-3
RETI (0-3, 3-3): 6' Roncalli (S), 13' Reali (S), 17' Lasi (S), 43' Joderi (B), 26' st rig. Finizza (B), 31' st aut. Pedretti (B).
BARONA SP.1971 (4-3-1-2): Marina 5.5, Corradino 5.5 (4' st Fantaziu 6), Vera 5.5, Vacca 5.5, Radaelli 6, Cotugno 5.5, Siliquini 6.5, Finizza 7, Marcantoni 6.5 (40' st Petrolà sv), Mezzina 5.5, Joderi 6.5. A disp. Foppa Pedretti, Zucchero, Gatto, Ardizzoni, Finelli, Martino, Casamassima. All. Pisani 6.5.
SETTALESE (4-3-3): Biggi 5.5, Roncalli 7, Manfè 5.5, Samaden 6, Pedretti 5, Papa 6, Reali 6.5, Perugini 6, Lasi 6.5, Ferè 5.5 (15' st Carobbio 6), Zoia 6. A disp. Miragoli, Fumagalli, Itri, Alessi, Nicosia, Bassi, Sorrenti, Soresina. All. Zecchillo 6.
ARBITRO: Foppoli di Lovere 6.5.
ASSISTENTI: Mendeni e Bonetti.
AMMONITI: Vera (B), Papa (S), Reali (S), Carobbio (S), Radaelli (B).

LE PAGELLE

Barona Sporting 1971
Marina 5.5
Ha poco lavoro da sbrigare; incolpevole sulle prime due reti subite, la punizione di Lasi entra però sul suo palo. Poteva coprirlo sicuramente meglio.
Corradino 5.5 Non spinge mai, dietro a volte va in sofferenza sulle iniziative di Zoia. Esce a inizio ripresa per esigenze tattiche.
4' st Fantaziu 6 Va a fare compagnia davanti a Marcantoni, cercando di lavorare di fisico e non esimendosi da un continuo lavoro di pressing. Impegna Biggi con un bel mancino.
Vera 5.5 Nei primi venti minuti va in apnea, soffrendo i duelli fisici con Lasi e vedendo spuntare continuamente dalle sue parti anche Roncalli. Meglio nella ripresa, quando passa a destra.
Vacca 5.5 Spesso impreciso nella costruzione da dietro, non il piatto forte della casa. Non legge l'inserimento di Reali, che stacca indisturbato per la seconda rete ospite.
Radaelli 6 Meno coinvolto nel palleggio, si limita a pensare esclusivamente a difendere. Non miracoleggia, ma neanche commette sbavature.
Cotugno 5.5 Cerca di comandare il gioco, ma predilige spesso palloni orizzontali e semplici alla ricerca della verticalità. Poca geometria in mezzo al campo.
Siliquini 6.5 Efficace sia in mezzo al campo che da terzino sinistro. Sua l'iniziativa che manda in rete Joderi, spinge con costanza nella ripresa.
Finizza 7 A volte si intestardisce nel tenere troppo palla, ma quando aziona il mancino è sempre pericoloso. Freddissimo nel trasformare il rigore, sua la punizione che induce all'autorete Pedretti.
Marcantoni 6.5 Tanto lavoro di sacrificio in mezzo ai centrali ospiti, conquista con scaltrezza il rigore del 2-3. Esce esausto, non prima di aver impegnato Biggi (40' st Petrolà sv).
Mezzina 5.5 Va a fasi alterne, con strappi interessanti in mezzo a momenti di buio. Nel complesso, più ombre che luci.
Joderi 6.5 Continuo movimento, ha il merito di riaprire il match a fine primo tempo. A volte frettoloso nelle scelte, è comunque sempre nel vivo dell'azione.
All. Pisani 6.5 Inizio shock per i suoi, con troppi spazi lasciati alla Settalese. La reazione è però da grande squadra e il pareggio più che meritato; dopo due sconfitte di fila, è un qualcosa da cui ripartire.

Settalese
Biggi 5.5
Vede sbucare ovunque gli avanti del Barona, si oppone a Marcantoni e a Fantaziu. Ritarda però l'uscita in occasione del 3-3, quella palla poteva e doveva essere sua.
Roncalli 7 Parte col piede premuto sull'acceleratore, con gran gol di mancino e assist vincente per la testa di Reali. Cala alla distanza, ma il suo l'aveva già fatto.
Manfè 5.5 Ogni volta che la Barona Sporting attacca dal suo lato, si ha la sensazione di pericolo; da quella parte nasce il gol di Joderi.
Samaden 6 Più interdizione che gestione della sfera, pensa maggiormente a riconquistare palloni. Qualcuno lo fa suo, prova
grintosa.
Pedretti 5 Due ingenuità nella ripresa che costano caro; prima stende Marcantoni, poi mette il pallone nella porta sbagliata.
Papa 6 La squadra prende tre reti, ma su nessuna di questa ha responsabilità personali. Rimedia un giallo per eccesso di aggressività.
Reali 6.5 Inserimento perfetto e a luci spente per la rete del momentaneo raddoppio. Dopo il 3-0 però si perde, toccando
pochi palloni.
Perugini 6 Intelligente nello scambio che manda al gol Roncalli, alterna fasi di buona intensità a momenti in cui è poco attivo. Alti e bassi nella sua prestazione.
Lasi 6.5 Bellissima la punizione che vale il terzo gol, seppur Marina non sia irreprensibile. Si conferma ancora una volta tra i marcatori, bene anche nei duelli aerei.
Ferè 5.5 Schierato punta centrale, partecipa da spettatore all'inizio sprint dei suoi. Poco coinvolto, perde numerosi duelli coi centrali della Barona.
15' st Carobbio 6 Si piazza in mezzo al campo cercando di arginare la reazione avversaria. Si fa vedere spesso, non sempre lucido e preciso nelle scelte.
Zoia 6 Quando punta l'avversario si ha la percezione che possa sempre far male; il problema per i suoi è che lo fa solo a tratti, estraniandosi a volte dal match.
All. Zecchillo 6 Inizio perfetto dei suoi, con tre reti in pochi minuti, che paraddosalmente fanno sedere la squadra sugli allori; male nella gestione del risultato.

Arbitro
Foppoli di Lovere 6.5
Lascia correre molto, agevolando i ritmi della partita. Corretta l'assegnazione del rigore trasformato da Finizza.

LE INTERVISTE

A fine partita è soddisfatto a metà Andrea Pisani, tecnico in casa Barona Sporting: «Abbiamo subito tre gol sui primi tre tiri avversari, pagando disattenzioni difensive ed errori individuali. Devo fare i complimenti ai ragazzi per la reazione; l'atteggiamento è stato sempre positivo, anche in partite che abbiamo perso. Un pareggio così ci deve dare autostima e convinzione, perché siamo capaci di prestazioni importanti».

Gabriele Zecchillo, allenatore della Settalese, è invece amareggiato dopo il pareggio odierno: «È stata l'ennesima partita con disattenzioni, individuali e collettive, che continuiamo a pagare caro. La squadra è molto giovane, deve ancora imparare a gestire le partite; oggi non ci siamo riusciti. Usciamo comunque con un punto prezioso, siamo riusciti a non farci travolgere del tutto».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400