Cerca

Promozione

Girone B, come cambia la classifica dopo i due recuperi della nona giornata

Turchi risolleva la Cob 91 dalla zona retrocessione, il Lissone compie l'impresa con il Cinisello

Provasi Cob 91

Maurizio Provasi, tecnico della Cob 91

Dopo il recupero di ieri sera tra Cob 91 e Barzago, il programma del Girone B di Promozione giunge al completo con lo svolgimento di Lissone-Cinisello. Due sfide della nona giornata che offrono delle importanti indicazioni sui lati opposti della classifica.

In zona retrocessione la Cob 91 dà continuità al pareggio di domenica conquistato proprio contro il Lissone ribaltando il Barzago. Sotto di una rete, quella di Panzeri, gli uomini di Provasi pareggiano i conti a fine primo tempo con il subentrato Turchi, che al terzo minuto di recupero della ripresa mette a segno la rete del definitivo 2-1. I padroni di casa sorpassano così i gialloblù di Arrigoni e quelli della ColicoDerviese, lasciando momentaneamente la zona playout. Per i lecchesi, invece, un passo indietro dal punto di vista del risultato dopo l'importante vittoria in casa dell'Aurora Olgiate, che ha permesso comunque di portarsi a +4 sull'ultimo posto.

In zona playoff, invece, arriva il colpo di giornata. Se fin qui il Lissone aveva sorpreso tutti lottando per i vertici della classifica, questa sera è arrivato un segnale che non si può non notare: 2-1 contro la corazzata Cinisello, vantaggio difeso in 10 contro 11 nell'ultima mezzora di gioco, finendo addirittura in 9 nel recupero, e secondo posto solitario in classifica. Un match tutto deciso nel primo tempo, con i ragazzi di Cavalli che passano in vantaggio al 23' grazie a Sansonetti, vengono raggiunti al 37' da Cesana e si riportano avanti quattro minuti più tardi con Borgoni. Nella ripresa la sfida si complica per i padroni di casa, che al 19' restano in inferiorità numerica per la doppia ammonizione di Colombo. Nonostante l'uomo in meno, il 2-1 permane fino allo scadere, quando anche Mirko Ramadan viene espulso per due cartellini gialli. Un'altra assenza che peserà domenica, quando i brianzoli affronteranno il secondo esame di maturità nell'arco di 4 giorni, quello con l'Arcellasco, altra big del girone tenuta a distanza di 3 punti. I rossoblù di Quattromini incassano invece la prima sconfitta in campionato e falliscono l'occasione per agganciare in vetta il Muggiò, venendo anzi superati dal Lissone e scendendo al terzo posto in graduatoria, a pari punti con l'AltaBrianza e a -1 dal Lissone.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400