Cerca

Mercato Promozione

Il Trofarello torna nelle mani del Migliore

Il numero 1, dopo la parentesi Montatese, torna a difendere i pali della porta biancorossa dopo l'addio di Gallino

Il Trofarello torna nelle mani del Migliore

Marco Migliore, il portiere classe '93 torna tra le fila del Trofarello

Giorni frenetici per il Trofarello di Beppe Franco, sia dentro che, soprattutto, fuori dal campo. Il Direttore Sportivo Nunzio Sinopoli sta lavorando intensamente per mettere a disposizione del tecnico biancorosso una formazione all'altezza per puntare ai playoff e riscalare le posizioni in classifica nel girone D

Con la sessione autunnale/invernale aperta da poco più di una settimana il Trofarello piazza il primo colpo: si tratta di Marco Migliore, portiere classe 1993. Migliore torna dopo 4 mesi a proteggere i pali del Trofarello, a seguito dell'esperienza nel girone D di Promozione alla Montatese: in terra albese l'estremo difensore è sceso in campo in 12 gare su 13, collezionando inoltre 4 clean sheet (di cui due di fila) contro Nichelino Hesperia, Villafranca, BSR Grugliasco e Cheraschese. Il richiamo di casa però è forte e il portiere non ha resistito al ritorno nella calda piazza della provincia torinese: Migliore sostituirà Alessandro Gallino, che ha annunciato l'addio per motivi lavorativi. «Siamo molto contenti del suo ritorno - racconta Nunzio Sinopoli - Un gran bel portiere, fantastico tecnicamente anche nel gioco coi piedi. Un ragazzo che si allena con una personalità impressionante. Tornare in biancorosso per lui è un grande orgoglio, in più conosce l'ambiente ed è stato anche disposto ad abbassare le sue pretese economiche pur di lottare insieme a noi per la causa del Trofarello». Il lavoro sul mercato del Trofarello è appena iniziato, al fine di rinvigorire la squadra del "Valentino Mazzola".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400