Cerca

Promozione

Bianzè-Sizzano: stoccata di Bernabino per i magnifici 25 punti di Yon & Co, ma il team di Paladin è stato stoico

Molto bene i novaresi nel primo tempo, pur con soli 13 effettivi a disposizione tra infortuni e cause di forza maggior. Nella ripresa l'accelerazione vercellese

Bianzè-Sizzano conclusione di Valrosso

Il centrocampista bianzinese Pierre Valrosso va alla conclusione in scivolata anticipando Raffaelli ma Boretti devia in corner

Il Bianzè chiude come meglio non potrebbe il suo 2021 grazie ad una stoccata sotto porta di Giovanni Bernabino. Un successo sul Sizzano per terminare l’anno a 25 punti e addirittura in zona play off, visto il 5° posto che la compagine di Ugo Yon riesce ad arpionare sfruttando il ko del Dormelletto. I novaresi però non sono stati certo arrendevoli nonostante le poche forze a disposizione (3 giocatori fuori per Covid-19, altri ancora costretti ai box per esigenze lavorative, ed ulteriori elementi non al meglio). Anzi, nel primo tempo i bianzinesi hanno rischiato non poco, facendo ben poco in avanti. Come da copione invece nella ripresa sono arrivati 3 punti ultra-meritati premendo subito sull’acceleratore. Con anche qualche gol sbagliato di troppo tant’è che il punteggio è rimasto in bilico sino alla fine anche se Zollo di fatto non è stato subissato di tiri avversari. A testa alta comunque il team di Matteo Paladin, la cui permanenza in categoria resta sempre traguardo che vale come uno scudetto. Il carattere e la grinta di quest'ultima gara annuale promettono dunque bene in vista del 2022.
Sizzano intraprendente Al di là dei soli 13 giocatori in distinta il Sizzano si dimostra intenzionato a vendere cara la pelle. Al 2' sassata di Poletti dal limite e destro che sfila non distante dal palo lontano. Ecco il Bianzè al 7' ma con una bella scivolata Boniperti anticipa Bernabino che stava per battere a rete. La palla va in corner e dall'angolo a seguire girata sul primo palo di Toffolini ma è esterno della rete. Ancora gli ospiti pericolosi al 19': dopo un intervento deciso su Ianni al limite, la palla schizza sulla sinistra dove Magagnato spara deciso in porta, altra deviazione e la sfera giunge al limite dell'area piccola per Bovo che indirizza verso la porta di Zollo ma viene fermato all'ultimo da un giocatore di casa. Il Sizzano imposta la partita sulla grinta ed è per questo che un insolitamente molle Bianzè non combina più nulla di buono fino alla pausa. Anzi. Al 32' Russo da buona posizione sulla destra calcia alto. Poi su punizione ci prova al 38' Ardizzoia e Zollo per evitare sgradite complicazioni allunga in corner.
Ecco il Bianzè Nella ripresa il Bianzè alza i giri del motore da subito. Al 4' Osenga usufruisce di una punizione ma il destro a rientrare è alto. Poi al 9' bel passaggio filtrante per Valrosso che si presenta quasi a tu per tu con Boretti anticipando anche Raffaelli, tocco verso la porta ma il numero uno del Sizzano devia in corner. Sugli sviluppi dell'angolo sia Bernabino che Osenga calciano quasi a botta sicura ma le conclusioni vengono ribattute. Al 15' invece la doppia chance mancata è clamorosa: Osenga viene lanciato sulla destra, carica il tiro ma centra in pieno il palo. Riprende Bernabino che scarta un avversario e a tu per tu con Boretti lo centra. Poco male.
Bernabino rulez La Premiata Ditta bianzinese si rifà al 17': ancora Osenga va via a destra, tocco in mezzo orizzontale per Bernabino che insacca a porta vuota sul secondo palo. 1-0. La squadra di Yon prosegue nella sua marcia e al 21' ecco anche una spizzata di Toffolini, che mette apprensione a Boretti prima di spegnersi sul fondo. Alla mezz'ora però si rivede anche il Sizzano, con un fendente da sinistra di Russo, ribattuto. A seguire Bernabino al 31' tenta di innescare qualche compagno con uno spiovente in area verso il secondo palo ma nessuno raccoglie. Nel finale il Sizzano preme con la forza della disperazione collezionando vari corner, ma Zollo e compagni controllano bene anche se i margini per correre meno rischi ci sarebbero comunque stati. E al triplice fischio il Bianzè festeggia in tutti i sensi visto il periodo. Per Yon e i suoi il traguardo della salvezza è sempre più vicino anche a livello di numeri e certezze. Per il Sizzano di Paladin invece sarà decisivo vincere gli scontri diretti del nuovo anno per tentare di restare in categoria. 

IL TABELLINO

BIANZÈ-SIZZANO 1-0
RETI:
17' st Bernabino (B).
BIANZÈ (4-4-2):
Zollo 7, Corinaldesi 6, Pasini G. 6, Geminardi 6.5, Rega 6.5, Valrosso 6.5 (16' st Provera 6.5), Osenga 6, Torrau 6.5 (31' st Federico 6), Toffolini 6.5 (45' st Pasini A. sv), Bernabino 7, Marteddu 6 (38' st Perinetti sv). A disp. Algieri, Balocco, Tornari, Parrinello, Rosa. All. Yon 6.5.
SIZZANO (3-4-1-2):
Boretti 6.5, Boniperti 6.5 (33' st Agnesina 6), Raffaelli 6.5, Magagnato 7, Ardizzoia 6.5, Finotti 6.5, Russo 6.5, Rossi 6 (18' st Delfino 6), Poletti 6, Ianni Mar. 7, Bovo 6.5. All. Paladin 6.5.
ARBITRO: Polimeno di Nichelino  7.
COLLABORATORI:
Enrico Eugenio Rogina  e Alessio Remus Busuioc.
AMMONITI:
Torrau (B), Ardizzoia (S), Bovo (S).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400