Cerca

Promozione

Il Trofarello cerca il riscatto tra mercato e ripartenza

Il DS Sinopoli fa il punto sullo stato di forma dei ragazzi di Franco e sulle ultime mosse di mercato

Sinopoli, DS Trofarello

Il Direttore Sportivo del Trofarello Nunzio Sinopoli

Il Trofarello di Franco sono già a lavoro in vista della possibile ripartenza del campionato che dovrebbe prendere il via domenica 9 gennaio col recupero della penultima giornata a Gavi contro la squadra di Taverna, uno scontro diretto con la Gaviese ad un solo punto di vantaggio ai danni del Trofa.

È un Trofarello pronto quello che manca dai campi dal 5 dicembre a causa del  maltempo e per via dell'incremento dei contagi e delle nuove misure di sicurezza ha dovuto rallenare la preparazione in attesa di nuovi sviluppi:«Noi da questa settimana avevamo ripreso gli allenamenti, abbiamo anche vinto 2-0 un'amichevole nei giorni scorsi contro il Villastellone, purtroppo a causa della pandemia abbiamo dovuto sospendere tutto, sia l’amichevole in programma col Garino che gli allenamenti, siamo anche un po' preoccupati, la ripresa della preparazione è prevista per il 4 se tutto va come deve andare - afferma il DS biancorosso Nunzio Sinopoli. La squadra però sta molto bene, sia mentalmente che fisicamente, ho visto i ragazzi tranquilli. Speriamo di giocare il prima possibile il recupero per poter cominciare col piede giusto l'anno e provare a fare quei punti che non abbiamo ottenuto in questo girone di andata. Le altre squadre si sono rinforzate in questo mercato invernale, vedi Novese e Bacigalupo - che il Trofa affronterà nella prima giornata del girone di ritorno -, ma io sono contento del mio gruppo, abbiamo avuto un calo nel corso dell’anno ma ci sta, speriamo di riprenderci in fretta anche perché ci siamo allenati bene nell'ultimo periodo, martedì all'allenamento ho visto i ragazzi andare forte. Sono molto contento, siamo carichi e non vediamo l'ora di ripartire. Vogliamo raggiungere prima di tutto la salvezza, poi proveremo a giocarsela per toglierci delle soddisfazioni, siamo una squadra che in questi anni ha sempre avuto alti e bassi, ma quest'anno sono fiducioso», conclude un Sinopoli molto carico che non ha smesso di lavorare neanche un secondo pur di regalare al suo tecnico nuova linfa per inseguire il sogno playoff.

Dopo l'acquisto di Migliore fra i pali e il mancato approdo del quarto attaccante da affiancare ad Arcari, Borgoni e Leo, il DS va a puntellare una difesa già forte con 2 giovani di grande prospettiva: Franco può abbracciare il centrale difensivo del 2000 Mirko Timpanaro, che ha vestito in passato le maglie prestigiose di Bra e Chieri, mentre torna in biancorosso dopo l'esperienza al Carignano il difensore classe '01 Omar Sanarico.
Per il Trofa è tempo di riscatto in vista di un 2022 che si spesa colmo di soddisfazioni. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400