Cerca

Promozione

Vacirca da Premio Oscar, arriva il 4° successo di fila

Il Dormelletto si conferma squadra letale in trasferta in questo 2022: espugnato anche il campo di Santhià con i granata che comunque rimangono in partita fino alla fine

Calogero Vacirca

Calogero Vacirca, esterno sinistro classe 1992 autore del gol-partita: di nuovo agli ordini di Marco Poma dopo gli esordi in prima squadra a Galliate

Non molla la presa nemmeno di un centimetro il Dormelletto, che ci tiene davvero a recitare la parte di outsider per le posizioni di vertice e trova la quarta vittoria consecutiva di questo 2022, unita al successo con l'Arona nell'andata dei quarti di finale di Coppa. A Santhià la rete della vittoria la segna l'esterno sinistro Calogero Vacirca, molto abile a chiudere bene un calcio d'angolo dalla destra a suggellare il buon inizio di gara della squadra di Marco Poma. Non si è mai avuta la sensazione che il Dormelletto potesse essere raggiunto nonostante la generosità della formazione granata, che ha creato poco in fase offensiva. La formazione di Giuseppe D’Agostino trova la decima sconfitta consecutiva e vede la propria classifica peggiorare ancor di più non tanto per la posizione di classifica, quanto per i risultati concomitanti di alcune dirette concorrenti per la salvezza che stanno prendendo quota.

Vacirca rulez Inizia bene il Dormelletto che preme subito sulla sinistra. Al 2' Vacirca arriva quasi sul fondo in piena area ma svirgola il tiro e l'occasione naufraga. Invece al 5' Federico Bianchi (finalmente rientrato a pieno regime) ha palla in profondità, va a battere ma la conclusione è deviata in corner. Deve intervenire in prima persona poi Di Paolo al 19' per smanacciare un insidioso cross dalla sinistra dell'esperto Lazzarini. Gli ospiti sono più incisivi in zona d'attacco e al 23' sugli sviluppi di un corner (provocato da Conti che in realtà viene scalciato da dietro e cadendo si porta la palla sul fondo, con l'arbitro che non assegna il fallo al Santhià) Martelli calcia a botta sicura in perfetta posizione centrale ma il tiro è deviato ancora in angolo. Sugli sviluppi di questo secondo corner la difesa santhiatese si fa trovare ancora scoperta e Vacirca con una gran botta insacca sotto la traversa. 0-1. Il Santhià non ha una grandissima reazione anche perché alla mezz'ora Rida alza bandiera bianca ed esce per infortunio. Si vede solo Dosso in un paio di circostanze, ma al 26' la conclusione è stroncata da una ribattuta avversaria. Il numero 7 ci riprova poi al 43' e il tiro questa volta di prima intenzione è potente però termina sul fondo da sinistra. Nel conto delle occasioni anche un colpo di testa di Colombara sugli sviluppi di un corner, con palla che termina fuori di poco.

Attenta gestione Ad inizio ripresa il Dormelletto sembra orientato alla fase di contenimento ma al 3' bella giocata di Rossoni che prende palla e da posizione defilata a sinistra si guadagna un angolo. Solo nel primo quarto d'ora il Santhià pare voler imbastire qualcosa in fase d'attacco ma tiri in porta veri e propri non ce ne sono. È anzi il Dormelletto ad andare vicino al pari al 19' quando Baghdadi prende palla al limite e calcia bene in porta, Di Paolo respinge dopodiché Campana allontana per non rischiare. I granata si vedono alla mezz'ora con un paio di punizioni di Zarmanian, sulla seconda delle quali si reclama un tocco di mano della barriera in area. Però è forte anche la possibilità di incassare il 2-0 e al 36' Di Paolo ci deve mettere una pezza su un tiro ravvicinato di Agyei Bonsu. Il serrate santhiatese si materializza con altre punizioni lunghe buttate in area. Su una di queste, al 41', Comotto non riesce a trovare lo spazio per il tiro. Ormai nei 6 minuti di recupero il subentrato Rossi centra la traversa con palla che poi sfila sul fondo mancando così il colpo del ko per gli ospiti Per il Santhià un altro ko e ora il derby con il Bianzè di domenica 13 diventa davvero un appuntamento da non fallire. Il Dormelletto invece esulta per un terzo posto che lo vede anche staccare la diretta concorrenza del Bulè Bellinzago.

IL TABELLINO

SANTHIÀ-DORMELLETTO 0-1
RETI:
24' Vacirca (D).
SANTHIÀ (4-3-3):
Di Paolo 7, Pairotto D. 5.5, Conti 6 (13' st Bigotti 6), Comotto F. 6.5, Campana 6 (26' st Dobrincu 6), Ciraulo 6, Dosso 6 (29' st Alessandrini 6), Bahnane 5.5 (22' st Maletta 6), Rida 6 (32' st Colombara 6), Zarmanian 6, Mercandino 6. A disp. Pasteris P., Tallia, Ech Chabi. All. D'Agostino 6.
DORMELLETTO (4-3-3):
Capetta 6, Curioni 5.5 (36' Montagnese 6), Vacirca 7, Magliarella 7, A. Bianchi 6, Caramanna 7, Baghdadi 6.5, Martelli 6.5 (31' st Rossi 6.5), Rossoni 6.5 (35' st Albanese sv), Lazzarini 7, F. Bianchi 7 (9' st Agyei Bonsu 6.5). A disp. Lepore, Bizzaro, Passarella, Zardi. All. Poma 7.
ARBITRO:
Buggio di Collegno  5.
AMMONITI:
F. Bianchi (D), Curioni (D), Rossoni (D), A. Bianchi (D), Zarmanian (S), Ciraulo (S).

LE PAGELLE 

SANTHIÀ
Di Paolo 7
Nel secondo tempo contiene il risultato mettendoci il corpo.
D. Pairotto 5.5 Male in avvio, si fa saltare troppe volte.
Conti 6 Discreta fase di contenimento, su di lui un fallo non rilevato che porta poi al decisivo 0-1.
13’ st Bigotti 6 Prova a tenere alta la guardia centralmente.
F. Comotto 6.5 Gagliardo nell’inedita posizione di centrale difensivo. Tiene sveglia tutta la squadra come sempre.
Campana 6 Gioca come può d’anticipo sugli avversari. Chiude sulla sinistra prima di uscire.
26’ st Dobrincu 6 Generoso nel coprire la fascia mancina.
Ciraulo 6 Qualche lancio da centrocampo, ma ben poche geometrie.
Dosso 6 Mette alle corde gli avversari solo se lanciato in velocità. Si infortuna guadagnando un fallo a favore.
29’ st Alessandrini 6 Ci mette grinta in un finale sfavorevole.
Bahnane 5.5 Davvero poco sulla tre quarti.
22’ st Maletta 6 Piano piano sale di condizione e aiuta la squadra con qualche sgroppata.
Rida 6 Discreto riferimento centrale, ma un infortunio lo toglie di mezzo troppo presto.
32' Colombara 6 Si piazza a centrocampo e tenta di guadagnare palloni.
Zarmanian 6 Riecco la sua classe, ma le polveri sono ancora bagnate.
Mercandino 6 Si sacrifica a centrocampo. Voglioso, ma incide poco.
All. D’Agostino 6 La lotta di squadra c’è, ma le occasioni sono davvero minime.

DORMELLETTO
Capetta 6
Mai impegnato tra i pali, resta attento e pronto ad intervenire ma qualche sceneggiata di troppo poteva evitarsela.
Curioni 5.5 Anello debole della catena iniziale sulla destra, Poma se ne avvede e lo toglie.
36' Montagnese 6 Copre bene sulla destra senza affanni.
Vacirca 7 Un vero lusso a coprire la fascia sinistra difensiva. Attaccante aggiunto all'occorrenza e lo si vede soprattutto nella prima mezz'ora.
Magliarella 7 Centrocampista che tutti vorrebbero per precisione e perizia nel far ripartire l'azione.
A. Bianchi 6 Attento per un'ora di gara, poi si scompone e viene anche graziato dall'arbitro che non nota un suo evidente fallo di mano in difesa quando già ammonito.
Caramanna 7 Guida con saggezza e competenza la difesa rischiando poco e niente.
Baghdadi 6.5 Avanza con tanta grinta sulla destra, fatica a concludere ma fa molto movimento.
Martelli 6.5 Subito la botta a colpo sicuro che porta al corner del vantaggio, poi una buona copertura a centrocampo.
31' st Rossi 6.5 Dà un bel ricambio a livello di centrocampo e sfiora anche il gol della sicurezza centrando una traversa
Rossoni 6.5 Rimane all'asciutto e questa è una notizia, ma gli spazi è in grado di ricavarseli eccome. a conferma del suo grande valore nonostante sia un classe 2002. (35' st Albanese sv)
Lazzarini 7 Vero cervello del centrocampo del Dormelletto. Classe infinita che occorre solo sperare che rimanga in campo per il maggior tempo possibile.
F. Bianchi 7 Giocatore ritrovato, sulla sinistra è un pungolo costante nei primi minuti.
9' st Agyei Bonsu 6.5 Velocità e voglia di fare sul versante di sinistra, gli manca solo il gol.
All. Poma 7 La squadra ha una sua identità ed è unita come non mai. Pur senza Vezzù il compito è assolto alla perfezione.

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400