Cerca

Promozione

Cavour sogna con i due tenori Santarossa-Ligotti, Di Leone si prende la vetta

I giallorossi pinerolesi la sbloccano al 40', ripresa bloccata fino al gol del parziale 0-2. Serve a poco il ritorno di fiamma del Carmagnola nel finale

Big match al Cavour, Santarossa e Ligotti acciuffano il Carmagnola in vetta, 2-1 che fa sognare i giallorossi

Alessandro Santarossa sblocca la partita delicatissima di Carmagnola: la sua rete vale il parziale 0-1 del Cavour (foto Cassarà)

Cavour sogna e lo fa in grande, anzi in grandissimo. Nella sfida delle sfide di un girone pazzo come la Promo C i giallorossi di Pino Di Leone si prendono 3 punti e scalpo del Carmagnola, adesso agganciato in vetta: le due corazzate sono appaiate in vetta a 40 punti, con una classifica che si accorcia ulteriormente. Partita inevitabilmente fondamentale sia per i padroni di casa di Contieri che per gli ospiti, vista la possibilità di andare a +6 su una delle grandi rivali del girone: nonostante ciò l'allungo biancoblù fallisce, rendendo ancora più vivo un girone ricco di colpi di scena. 

Carmagnola sprecone, Cavour cinico. Al via la 19' di campionato tra il Carmagnola (4-3-3) di Sandro Contieri e il Cavour (4-3-2-1) di Pino Di Leone. Squadre molto compatte sin dai primi istanti di gara, entrambe le formazioni conoscono bene l'importanza della gara e non si scoprono troppo e non rischiano le giocate nei primi minuti. Le formazioni faticano a trovare spazi tra le difese ben messe in campo, la prima occasione arriva al 13' quando Mangia dribbla bene un avversario, crossa in mezzo per Costanzo che controlla di petto all'altezza del dischetto e calcia di destro con tanta potenza ma la palla esce di poco a a lato di Ballario, occasione nitida del Carmagnola che però spreca. Il Carmagnola sembra essere più in controllo della partita, riesce a mantenere un buon possesso palla, ma fatica a trovare l'imbucata giusta. Ospiti che sanno difendere molto bene e sanno ripartire palla al piede in maniera ottima. Al 17' arriva la prima occasione per i giallorossi con Bosio che dribbla bene sulla destra, rientra e crossa per Costantino, il numero 9 in maglia Cavour stoppa e tira all'interno dell'area, il tiro è debole, facile per Lentini bloccare. Padroni di casa che aumentano il ritmo e al 21' conquistano una buona punizione dal limite dell'area, sul pallone va capitan Vailatti che scarica un destro potentissimo ma centrale, Ballario respinge ma sui piedi di Barison che da due passi calcia alto, divorandosi l'1-0 per il Carmagnola, sospiro di sollievo per il Cavour e per Ballario che non è stato impeccabile in questa occasione. Dopo lo spavento i giallorossi si ricompattano ed iniziano a guadagnare campo e possesso palla, al 25' il Cavour riesce a superare la pressione avversaria a centrocampo, Costantino riceve una buona palla da Cretazzo, il numero 9 ospite controlla e tira di interno destro dal limite dell'area, la palla viene deviata dalla difesa e diventa buona per Ligotti che si coordina alla perfezione e va a colpire la sfera in rovesciata, Lentini si distende al massimo e sfiora leggermente il pallone facendolo sbattere contro il palo, miracolo dell'estremo difensore Carmagnolese, incredulo Ligotti che si dispera. La partita entra in una fase molto tattica, le due squadre dopo aver rischiato di andare sotto sembrano volersi studiare in questa fase. La svolta arriva al 40', quando Santarossa riceve grazie ad una deviazione sul tiro di Costantino la palla all'interno dell'area, stop e tiro potente di destro ad incrociare, Lentini si distende ma non ci arriva è 1-0 Cavour allo scadere del primo tempo, gioia incontenibile della panchina giallorossa. Finisce qua il primo tempo sull'1-0 per gli ospiti. 

Cuore Cavour, Carmagnola si accende tardi. La ripresa incomincia con il possesso in mano agli ospiti che sin dal primo minuto cercano di gestire il vantaggio senza forzare le giocate e cercando di avanzare in maniera sicura. Carmagnola che prova a pressare alto per recuperare palla il più velocemente possibile. Il match si incastra in una lotta a centrocampo perenne per i primi 10/15', poi al 16' Santarossa imbuca bene per Costantino che scatta alle spalle della difesa, il tiro però è alto sopra la porta di Lentini. Erano solo le prove generali per il gol del doppio vantaggio che arriva al 19' quando Ligotti si mette in proprio e dalla sinistra rientra al limite dell'area e lascia partire un destro a giro che si insacca sul secondo palo togliendo le ragnatele dall'incrocio, Lentini vola ma non ci può arrivare, è 2-0 Cavour in casa dei biancoazzurri. Ospiti che provano dopo il gol del doppio vantaggio ad addormentare la partita, che effettivamente fino al 32' non regala emozioni. Proprio al 32' dopo  una decina di minuti in cui il Carmagnola non è riuscito a penetrare nella difesa Cavourese, arriva un angolo, dal corner va Pintori appena entrato per Racioppi, il numero 17 crossa perfettamente per Benedetti che svetta ed insacca e fa 2-1,riduce così le distanze con ancora un quarto d'ora più recupero per provare a pareggiare. L'ultimo sussulto lo regala Barison al 38', quando spizza un cross dalla destra e per poco non beffa Ballario con un pallonetto. Non ce più tempo, il direttore di gara decreta la fine, il Cavour vince 2-1 in casa del Carmagnola, agganciandolo in vetta alla classifica. 

IL TABELLINO

CARMAGNOLA-CAVOUR 1-2
RETI (0-2, 1-2): 40' Santarossa (Cav), 19' st Ligotti (Cav), 32' st Citeroni (Car).
CARMAGNOLA (4-3-3): Lentini 6.5, Ranieri 6, Fondrieschi 6.5, Vailatti Gian. 6.5, Benedetti 6.5, Lerda A. 6, Mangia 6 (14' st Contieri 6), Citeroni 6, Barison 5.5, Costanzo 6.5 (37' st Falconi 6), Racioppi 6 (31' st Pintori 6.5). A disp. Marra, Fidale, Camisassa, Rebola, La Prova, Osella. All. Contieri 6.5.
CAVOUR (4-3-2-1): Ballario 6.5, Bert 6, Giai 6, Depetris 6.5, Bosio 6.5, Martino 6, Balzano 6.5, Cretazzo 6.5, Costantino 7, Santarossa 7.5 (42' st Raffo sv), Ligotti 7.5. A disp. Busano, Zummo, Bersagli. All. Di Leone 7.
ARBITRO: Laugelli di Casale Monferrato 6.5.
COLLABORATORI: Contro e Fracasso.
AMMONITI: Lerda A. (Car), Vailatti Gian. (Car), Fondrieschi[02] (Car), Bosio[03] (Cav), Costantino[00] (Cav), Raffo (Cav).

LE PAGELLE

CARMAGNOLA

Lentini 6.5 Compie un miracolo sulla rovesciata di Ligotti nel primo tempo, dona sicurezza alla sua difesa con altre svariate parate importanti, sui gol non può nulla. 

Ranieri 6 Primo tempo dove si vede di più in fase offensiva, si sovrappone e crossa molto spesso, difensivamente è impeccabile, ma nella ripresa complice anche la stanchezza cala di rendimento da entrambe le parti del campo. 

Fondirieschi 6.5 Ottimo terzino di spinta, qualità ottime nel dribbling e buona corsa, nella prima frazione aiuta tanto in fase offensiva, nella ripresa rimane più in copertura per dare equilibrio come chiesto dell'allenatore. 

Vailatti 6.5 Mastino del centrocampo, si fa rispettare dagli avversari, la sua stazza gli permette di difendere e recuperare tante palle sporche nel mezzo del campo, ha anche una discreta visione di gioco che aiuta i compagni ad andare in porta.

Benedetti 6.5 Bello il gol di testa che riaccende la sua squadra, nel complesso gioca bene, non si tira mai indietro davanti ad un contrasto, difensore senza paura, oggi però non è bastato per evitare i gol. 

Lerda 6 Partita simile al compagno di reparto Benedetti, buona grinta e tanti interventi importanti ben eseguiti, ma oggi gli avversari avevano un qualcosa in più. 

Mangia 6 Gioca bene la prima metà del primo tempo, tanti dribbling riusciti sull'out di destra, aiuta e si sacrifica in difesa, poi inizia a calare di rendimento e l'allenatore lo cambia ad inizio secondo tempo. 14'st Pintori 6.5 Entra e inizia sin da subito a pressare la difesa avversaria, suo l'assist per il gol di Benedetti, oltre a ciò dimostra le sue qualità di palleggiatore e di funambolo palla al piede, ma non riesce mai a trovare spazio per il tiro. 

Citeroni 6 Esegue il compitino, non è quasi mai dentro alle azioni pericolose della sua squadra, predilige rimanere più dietro, lasciando però troppo spazio tra centrocampo e attacco. 

Barison 5.5 Si mangia letteralmente un gol fatto nel primo tempo, rimane spesso fuori dal gioco essendo marcato a uomo dai due difensori centrali, si rende pericoloso solo allo scadere della partita con un colpo di testa, oggi troppo poco supporto alla squadra da parte sua. 

Costanzo 6.5 Cerca di fare da collante tra attacco e centrocampo, nel primo tempo ci riesce molto bene, sfortunato a non trovare il gol nell'occasione che gli è capitata ad inizio partita, andando avanti con il match si spegne complice la stanchezza. 17'st Falconi 6 Prova a dare una scossa alla squadra con la sua velocità e i suoi dribbling nello stretto, ma la difesa lo contiene bene, senza mai dargli possibilità concrete per segnare. 

Racioppi 6 Bene nel primo tempo dove cerca la profondità in continuazione, viene cercato spesso dai compagni, gioca semplice ma in maniera pulita, inizia a calare verso la fine del primo tempo ma l'allenatore lo lascia in campo fino alla mezz'ora della ripresa, quando il suo apporto offensivo ormai si è ridotto di molto. 31' st Contieri 6 Entra in una fase complicata del match, da il suo supporto alla squadra, ma fa fatica a trovare spazi in fase offensiva. 

All. Sandro Contieri 6.5 Si è giocato le sue carte, la squadra ha saputo tener testa agli avversari per tutta la partita, sfortunati a non trovare il gol nel primo tempo con le due occasioni clamorose degli attaccanti, prova a cambiare qualcosa nella ripresa e sembra aver trovato il modo per pareggiare, ma il tempo è tiranno e lo costringe alla sconfitta, può essere soddisfatto della prestazione dei suoi oggi, anche se il risultato non è quello sperato. 

CAVOUR

Ballario 6.5 Effettua poche parate ma decisive, deve ringraziare Barison che nel primo tempo spara alto da due passi dopo una respinta non fantastica, sul gol di Benedetti non può nulla, dimostra personalità e qualità con la palla tra i piedi. ù

Bert 6 Giocatore che predilige la fase difensiva, copre bene la sua zona di campo, marca sempre molto stretto, un po' timido del sovrapporsi in attacco. 

Giai 6 Buona la sua prestazione, non fa mai passare Barison quando si proietta in profondità, unica pecca essersi perso Benedetti sull'angolo del gol del Carmagnola

Depretis 6.5 Ottima partita la sua, muro difensivo insuperabile assieme a Bert, Barison non passa praticamente mai, si fa rispettare e sa gestire molto bene la linea difensiva, comandandola a dovere. 

Bosio 6.5 Bene la sua gara oggi, ottima la qualità e la quantità dimostrate oggi, tanti palloni recuperati a centrocampo e bei lanci ad innescare Costantino sulla corsa, corre per tutti i 90' senza sosta, batterie infinite. 

Martino 6 Equilibrio potrebbe essere il suo secondo nome, capisce sempre nella ripresa quando può salire e quando è meglio rimanere dietro per dare copertura, gioca un buon secondo tempo, nel primo invece si perde un po' nel palleggio avversario. 

Balzano  6.5 Parte come terzino a sinistra, ma sostanzialmente è un'ala aggiunta all'attacco Cavourese, sa bene però che deve anche aiutare e tanto in difesa, esegue il suo compito alla perfezione, pressando e recuperando alcuni ottimi palloni in fase difensiva. 

Cretazzo 6.5 Buona la sua gara, partita si sostanza, aiuta tanto in fase di copertura per poi ripartire spesso palla al piede creando superiorità numerica in fase offensiva. 

Costantino 7 Non segna oggi, ma ha contribuito in maniera ottimale alla vittoria della sua squadra, pressing perenne ai difensori, tanti scatti in profondità per allungare la squadra avversaria, buona occasione da rete fermate solo da un ottimo Lentini. 

Santarossa 7.5 è suo il gol dell'1-0, bel tiro ad incrociare imprendibile per Lentini, oltre al gol sfoggia una super prestazione, dribbling ubriacanti e tanti palloni ben giocati al servizio della squadra, viene sostituito per crampi. 42'st Raffo sv

Ligotti 7.5 Suo il gol decisivo del 2-0 momentaneo e che gol, destro a giro dal limite dell'area che va a togliere le ragnatele del sette, imprendibile per Lentini, inoltre nel primo tempo stava per segnare in rovesciata, solo un miracolo di Lentini lo ha fermato, oltre al gol, gioca una super partita, la difesa fatica a contenerlo, oggi è stato l'uomo in più per i suoi, MVP.

All. Pino Di Leone 7 Cambi non ne può praticamente fare, la panchina oggi è davvero risicata, ma la sua squadra gioca 90'impeccabili sotto ogni punto di vista, i suoi ragazzi concedono poco all'attacco avversario, soprattutto nella ripresa, grazie a questa vittoria ora è primo a pari punti proprio con il Carmagnola, con ancora un bel pezzo di campionato ancora da giocare, legittimo sognare. 

LE INTERVISTE

Allenatore Carmagnola Sandro Contieri: Paghiamo sostanzialmente gli errori davanti alla porta nel primo tempo di Barison e Costanzo. Prendiamo gol per due nostri errori, avevamo palla noi e ci siamo fatti sorprendere. Abbiamo fatto tanto per essere dove siamo, poi abbiamo perso con il Busca e il Carignano, ci davano per morti, ora siamo primi. Nella ripresa ci siamo innervositi e abbiamo sbagliato troppo. Ma io non mollo nulla, siamo qui, la squadra mi viene dietro, sappiamo chi siamo e non siamo morti, sono fiducioso e credo nei miei ragazzi. 

Allenatore Cavour Pino Di Leone: Vittoria secondo me meritata, possiamo lottare per vincere il campionato senza paura, eravamo a cinque punti da loro due settimane fa quando abbiamo pareggiato con il Busca. Per noi non finiva li il campionato e sicuramente non finisce oggi, è un torneo molto equilibrato, non puoi rilassarti con nessuno, puoi perdere punti con chiunque. La classifica è cortissima in alto, siamo 5/6 squadre che lottano per vincere il campionato. Il livello è alto in questo campionato. Dedico questa vittoria a Chirulli che è anche un ex del Carmagnola che si è rotto il crociato, oltretutto è il secondo dei nostri che si è fatto male così questa stagione. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400