Cerca

Promozione

Scapi-gol è da 8, De Vincenzi centrocampista goleador: 7.5

Brutta prestazione difensiva dei sevesini, troppi gli errori dei singoli contro una Solbia che non perdona

Scapinello Solbiatese

Dennis Scapinello, migliore in campo con la sua doppietta (Credit: Facebook Solbiatese)

Basta un tempo alla squadra dei sogni di Gennari per archiviare la pratica Lentatese. Anzano apre le danze grazie all'incursione di Mezzotero, Scapinello raddoppia con un pallonetto che dimostra quanto questo giocatore sia di un'altra categoria e poi sforna  anche l'assist per De Vincenti; sempre il 10 platinato a fine primo tempo parte in slalom speciale siglando il poker. La squadra di Valente paga carissimo le disattenzioni in fase difensiva questo giro, nonostante la tanta voglia messa in campo contro squadre del genere ogni errore spesso è un gol subito.

SOLBIATESE
Zanellotti 6 Non compie praticamente neanche una parata, giornata tranquillissima per il portierino, unica disattenzione è un calcio d'angolo regalato agli avversari ad inizio ripresa, ma si rifarà dimostrandosi ben sveglio sull'insidioso retropassaggio di Gomez sul quale si stava avventando Del Gaudio.
Lonardi D. 6.5 Solita partita di grande spinta e copertura, sarebbe stato bello vederlo confrontarsi con Coppola.
Mezzotero 7 Non spreca l'occasione dal primo minuto disputando una gara di grande grinta e abnegazione. Suo il merito per il gol che apre le danze: pressione su Malacarne, palla rubata, uomo saltato e assist al bacio per Anzano.
1' st Gomez Gonzalez 6.5 Entra e continua l'opera del compagno, si prende qualche rischio ma con sicurezza invidiabile.
Pellini 6.5 Perfetto l'assist per Scapinello, partita ordinata e condita come sempre da tanti passaggi chiave. Metronomo della squadra.
Lonardi L. 6.5 Dalle sue parti passa poco e nulla, non si tira mai indietro nell'impegnativo confronto fisico con Tagliabue.
27' st Zecchini 6 Il suo compito è non avere cali di concentrazione nel finale di gara, lo svolge ottimamente.
Novello 6 Prestazione ordinata e costante. Raramente viene messo in difficoltà dalle poche incursioni avversarie e si può concentrare sul palleggio.
12' st Zonta 6 Dà quello che deve alla squadra in un momento di totale controllo e tranquillità
De Vincenzi 7.5 Pregevole il gol in tuffo così come l'inserimento perfetto. Giocatore utile non solo in mezzo al campo ma anche in fase realizzativa, ma non si scopre certo oggi.
Amelotti 7 Vicino al gol diverse volte nel corso della ripresa, la sua è una gara fatta di strappi e giocate a tratti davvero pregevoli.
Minuzzi 6.5 Ormai gioca come fosse un veterano. Fondamentale la sua abilità nello stretto per accelerare la giocata al momento giusto e dialogare con Scapinello ed Anzano.
15' st Grosso 6 Fa il suo con decisione e sicurezza nonostante la giovane età, altra quota ben più che interessante.
Scapinello 8 Arborea lo prende in consegna dal primo minuto e prova a fermarlo con le cattive. Pessima idea: il 10 mostra tutta la sua classe siglando due gol che dimostrano quanta sia la differenza tra lui e gli altri attaccanti della categoria e regalando ai tifosi un'esultanza rabbiosa.
7' st Pellini 6 Entra a risultato già acquisito e deve, come tutta la squadra, soltanto gestire. 
Anzano 7 Il Sovrano sigla forse uno dei gol più semplici della sua lunga carriera, ma cerca la doppietta insistentemente nella ripresa mancandola sia per la bravura di Bottos sia per un po' di sfortuna.
All. Gennari 8 Questa squadra non perdona e non concede: in controllo dall'inizio e praticamente fino alla fine, la vittoria del campionato sembra pura formalità.

LENTATESE
Tagliabue F. 6 Può poco o nulla sui gol subiti, giornata abbastanza sfortunata per l'estremo difensore che deve fare i conti con le disattenzioni dei compagni.
Malacarne 5.5 Il capitano tradisce i suoi perdendo un pallone sanguinoso al limite dell'area, il contatto con Mezzotero c'è, ma non sanzionato dall'arbitro. Per il resto una buona gara, peccato che il suo errore dia il là al poker avversario.
Molteni 6 Poteva fare meglio in occasione del gol di De Vincenzi ma c'è anche da riconoscere la bravura dell'avversario; per il resto partita di grande impegno e a tratti di spinta, non è Coppola ma ci prova. 
Parravicini 6 Partita attenta e di sofferenza nella mediana ospite, prova a dare i giusti tempi alla squadra ma ha davvero pochi palloni da amministrare a dirla tutta. Tanta corsa e impegno però.
Meroni 5.5 L'errore in fase di impostazione è un pessimo presagio, è infatti è stata dura per il reparto arretrato. Sul primo gol di Scapinello avrebbe potuto fare molto meglio insieme al compagno Crotti, a certi giocatori non si può lasciare neanche un metro.
Crotti 5.5 Commette diversi errori che costano gol. Emblematico il pallone perso a fine primo tempo che attiva Scapinello, nel tentativo di fermarlo si fa anche male ed è costretto ad uscire.
48' Bottos 6.5 Entra col fuoco negli occhi ed è bravo a limitare anche con le cattive un bomber pericoloso come Anzano.
Del Gaudio 6.5 Tanta grinta e corsa sia in fase offensiva che difensiva, è uno dei pochi a riuscire a rendersi pericoloso, peccato che raramente sia assistito dai compagni.
Noviello 6 Soffre il palleggio avversario come tutti i compagni ma raramente è fuori posizione. In fase di impostazione manca decisamente ma ci sono tutte le attenuanti del caso.
12' st Pagnozzi 6 Entra nel momento in cui i suoi alzano la testa così come il baricentro, prova a dare il suo contributo in fase offensiva ma i risultati scarseggiano.
Tagliabue G. 6 Il suo unico tiro in porta torna indietro ed esce dall'area tornando al compagno che aveva crossato. Partita di sacrificio e sofferenza anche per lui, che ha davvero pochi palloni giocabili.
Arborea 5.5 Nervoso fin dai primi minuti. Si mette a uomo su Scapinello e ci bisticcia spesso e volentieri. Dopo il raddoppio si prende un'ammonizione di frustrazione evitabilissima.
12' st Ballabio 6 Dà certamente un buon contributo, era difficile fare di più nella situazione complicata nella quale si ritrova.
Magro 6 Pochi palloni giocabili per lui, a secco dopo tre doppiette di fila il giovane numero 11 è parso un po' spento, probabilmente anche a causa della stretta marcatura avversaria. 
All. Valente 6 Troppi errori dei singoli, dopo una striscia non indifferente di risultati utili e scalpi eccellenti i suoi si devono inchinare alla capolista.


ARBITRO
Cavalieri di Treviglio 7 Sbaglia poco e nulla, gestisce con personalità la situazione Arborea-Scapinello dialogando coi giocatori.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400