Cerca

Promozione

Due espulsi dopo 16 minuti, poi è tris ospite

Un successo fondamentale per rilanciarsi in ottica playout

Atletico CVS Promozione

L'esultanza della formazione ospite dopo la rete dello 0-2

Termina con un netto 1-3 il match salvezza tra Bresso e Atletico CVS con gli ospiti che si candidano a giocare i playout da favoriti. Partita chiusa nel primo tempo con la compagine di Emidi che cala subito il tris non concedendo nulla ai padroni di casa, dopo il brivido di inizio match dove Zumpano a porta praticamente vuota si calcia il pallone sul proprio piede. Da lì in poi la dura legge del gol colpisce i locali, con gli ospiti che non sprecano nulla e grazie a un gran cinismo sotto porta gestiscono il netto 0-3 dopo i primi 45 minuti. Nella ripresa l'Atletico abbassa il baricentro e tiene il controllo del match provando a pingere il contropiede, mentre i locali provano a giocarsi le ultime speranze salvezza gettandosi con tutti e gli undici i giocatori nella metà campo ospite. La mancanza di un attaccante di razza, e le troppe occasioni da gol non sfruttate, non aiutano il Bresso a riaprire il match, con il CVS più volte vicino allo 0-4. Nel finale la bella punizione di Manca vale il definitivo 1-3.

TRIS ATLETICO

Il Bresso di Manzo parte con il 4-4-2 mentre l’Atletico CVS di Emidi risponde con il 4-5-1. Al 3’ subito la prima grande occasione per i locali con Zumpano che da due passi dalla porta si calcia il pallone sul piede mandando Manzo su tutte le furie. All’8’ il CVS risponde con un bel tentativo dalla distanza di Petricciulo, ma para bene Didoni. La dura legge del gol viene subito applicata quando Pavia, a differenza di Zumpano, sei minuti più tardi deposita in rete il gol che vale lo 0-1. Al 16’ avviene l’episodio che svolta il match: D’Apice dà quasi un pugno a Bujor, l’arbitro vede tutto e manda entrambi sotto la doccia, dicendo che se le erano promesse da troppi minuti. L’episodio manda su tutte le furie Manzo, che se la prende con il suo giocatore. La partita prosegue con un breve forcing del Bresso: la prima occasione capita al 21’ con Siviero che ne lascia due sul posto e scarica una botta dritta sulla traversa; di nuovo Siviero al 23’ indiavolato va sul fondo e chiama Dudiez alla parata da calcetto stile Neuer. Al 27’ l’assedio del Bresso prosegue con Cancedda, che scarica un diagonale di poco a lato. Al 29’ la beffa, perché il CVS raddoppia con un'azione show: Petricciuolo serve Negri, che gira al volo dritto all’angolino il gol dello 0-2. Il Bresso, che finora era stato presente con costanza nella metà campo ospite, scompare totalmente dal match, e gli ospiti ne approfittano per calare il tris: al 47’ Petricciuolo mette nel mezzo un gran calcio di punizione, sul secondo palo sbuca Pesca e di testa insacca lo 0-3.

MANCA NON BASTA

Secondo tempo in cui entrambe le squadre si studiano fin dai primi minuti e cercano di giocare a specchio, fino al 6’, quando Miscioscia calcia a fil di palo dopo essersi liberato bene di tre uomini con un ottimo slalom. Il Bresso risponde invece con una bella sforbiciata di Cancedda deviata in calcio d’angolo; dal corner svetta Beresiarte​, ma l’incornata è respinta sulla linea. Al 21’ ancora Miscioscia calcia di poco alto provando a colpire in contropiede, al 25’ il Bresso dopo una serie di cambi si rende ancora pericoloso, con Siviero che incrocia un bel destro sul primo palo e Dudiez che blocca con grande sicurezza il pallone. Al 32’ il Bresso sfiora ancora il gol su corner con la palla che danza sulla linea ma nessuno la insacca, l’occasione più grande per gli ospiti capita però un minuto più tardi a Mayulu, che dopo essere stato ben servito da Pavia a porta vuota calcia alto. Il Bresso davanti è privo di un attaccante di razza, e la squadra ne risente. Il gol viene sfiorato più volte ma arriva solo nel finale con una maledetta di Manca dal limite dell’area che si infrange all’incrocio dei pali. Il CVS esce dalla partita e sugli sviluppi di un corner rischia di subire il 2-3, il tempo rimasto a disposizione dei locali per provare a riaprire il match è però troppo poco e dopo due minuti di recupero l'arbitro manda le squadre sotto la doccia con il risultato finale di 1-3.

IL TABELLINO

BRESSO-ATLETICO CVS 1-3
RETI:
13’ Pavia (A), 27’ Negri (A), 46’ Pesca (A), 44’ st Manca (B).
BRESSO (4-4-2): Didoni 6, Ripamonti 5, Galbiati 5, D'Apice 5, Beresiarte Ledesma 5, Mainardi 5, Pollutri 5, Cancedda 6 (34’ st Manca sv), Zumpano 5 (16’ Sakho 5, 8’ st Feola 5.5), Miceli 5 (18’ Marchetto 5), Siviero 6. A disp. Gregori, Raimoldi, Dominoni, Parmigiani. All. Manzo 5.
ATLETICO CVS (4-5-1): Dudiez 7, Lora 7, Petricciuolo 7.5, Martini 7 (37’ st Gatto sv), Bongiorno 7.5, Mazzetti 7.5, Miscioscia 6.5, Bujor sv, Pavia 7, Negri 7.5 (37’ st Pardu sv), Pesca 7 (24’ st Mayulu sv 44’ st Diassy sv). A disp. Consiglio, Pardu, Ferrandi, Braia, Marchini, Leone. All. Emidi 7.5.
ARBITRO: Cravero di Busto Arsizio 7.
ASSISTENTI: Bonfanti e Satta.
ESPULSI: 16' D’Apice (B), 16’ Bujor (A).​
AMMONITI: Siviero (B), Cancedda (B), Pardu (A).

LE PAGELLE​


BRESSO

Didoni 6 Buoni interventi, cerca di svegliare i suoi urlando più volte che servirebbe un atteggiamento migliore nel match.
Ripamonti 5 Saltato tutte le volte da Pesca che lo lascia più volte sul posto e lo anticipa sul gol.
Galbiati 5 Non riesce mai ad arginare l’onda d’urto causata dall’attacco ospite, negli uno contro uno è spesso lasciato sul posto.
D'Apice 5 Espulso dopo 16 minuti per aver quasi dato un pugno all’avversario.​
Beresiarte 5 Prova a trovare la via del gol di testa ma insieme a tutta la difesa è colpevole di diverse sbandate sulle tre reti subite.
Mainardi 5 Dovrebbe trascinare i ragazzi ma è sempre statico e prevedibile ci voleva una partita migliore.
Pollutri 5 Assente ingiustificato del match, fatica a saltare l'uomo e a smistare il pallone.​
Cancedda 6 Ci prova in diverse circostanze come può, quantomeno mette un impegno diverso nel match.
34’ st Manca 6 Disegna una bella punizione nonostante i pochi minuti a sua disposizione.
Zumpano 5 Divora un gol a pochi passi dalla linea di porta con un errore veramente troppo grave.
16’ Sakho 5 Entra e non mantiene la posizione corretta in campo, più volte richiamato finisce per essere sostituito.
8’ st Feola 5.5 Non riesce a dare la svolta a un match che era comunque già compromesso.
Miceli 5 Sotto porta non è mai realmente pericoloso, andando poche volte vicino al pareggio.
Siviero 6 Il più attivo dei locali, ci prova con diverse conclusioni e colpisce anche una traversa.
All. Manzo 5 Là davanti manca un riferimento per tramutare in gol le occasioni create.

ATLETICO CVS​

Dudiez 7 Gran colpo da calcetto quello in avvio di primo tempo con cui neutralizza Siviero.
Lora 7 Sulla destra da tutto fino all’ultimo minuto impegnandosi in un match salvezza fondamentale.​
Petricciuolo 7.5 Grande prova, un assist al bacio e diverse conclusioni che impensieriscono Didoni.​
Martini 7 Dà tutto fino alla sostituzione ricordando Daniele De Rossi nel duro ruolo di mediano. (37’ st Gatto sv).
Bongiorno 7.5 Con Mazzetti gestisce con intelligenza il match e dirige dalla posizione di difensore centrale la squadra.​
Mazzetti 7.5 Capitano e leader del reparto difensivo più volte chiude sul nascere gli ospiti, si fa sentire con la voce e con la presenza in campo.​
Miscioscia 6.5 Ci prova più volte dalla distanza ed è sfortunato quando dopo un gran dribbling fa la barba al palo con una bella conclusione.​
Pavia 7 Insacca alla Pippo Inzaghi in avvio; l’uomo giusto al momento giusto, sotto porta non perdona.​
Negri 7.5 Una volèe di controbalzo che chiama il centro sportivo ad un applauso collettivo. (37’ st Pardu sv).
Pesca 7 Buona prestazione, impreziosita da un gran gol di testa. (24’ st Mayulu sv, 44’ st Diassy sv).​
All. Emidi 7.5 Grande personalità nel dirigere la squadra e fare i cambi giusti al momento giusto.

ARBITRO
Cravero di Busto Arsizio 7 Tira fuori bene i cartellini in avvio dimostrando grande personalità.​

LE INTERVISTE​

ATLETICO CVS

Nel post partita Igino Emidi ha dichiarato:​ «Quello che servirà ai ragazzi nelle ultime tre partite è quello che abbiamo chiesto loro di fare prima di questa partita. Nonostante gli ultimi risultati negativi i ragazzi hanno dato tutto nelle ultime uscite, dopo la vittoria di oggi spero che possano tirar fuori tutto ciò che servirà per una salvezza che sarà sudata fino alla fine, anche in vista di un eventuale playout da favoriti».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400