Cerca

Promozione

Un rigore al 93' e due super parate decidono il derby

Un infuocato tiro dagli undici metri decide lo scontro diretto per l'accesso agli spareggi per l'Eccellenza

Arena Casalpusterlengo Promozione

Marco Arena, tra i protagonisti del Casalpusterlengo

Il rigore trasformato da Cheddia al 93’ regala al Casalpusterlengo tre punti fondamentali nella corsa sempre più tesa ed equilibrata verso i play off. I ragazzi di Guaitamacchi, a centottanta minuti dal termine del campionato, si portano a –2 dal Tribiano (quinto a 51 punti), sconfitto al fotofinish per 1-0 in uno dei più classici derby vissuti in intensità dal primo all'ultimo minuto. Risultato beffardo per i ragazzi di Panzetti, che controllano il match grazie alla solidità difensiva marchio di fabbrica di questa stagione, creando più di un’occasione da gol, ma sulla strada di Venturiero e compagni si piazzano i due calciatori esperti della squadra della provincia: oltre all'autore del gol, è provvidenziale Ghizzinardi, autore di due prodezze su Tini e Giambelluca nel corso del match.  

GHIZZINARDI INSUPERABILE

L'allenatore dei locali, privo di Farina e Lorenzo Pezzi, si affida ad un 4-3-3 con Biba e Lorenzo Mazzucchi a presidiare le corsie esterne di una difesa completata dalla coppia Tomasoni-Grossi. Marco Mazzucchi si posiziona in cabina di regia con Camara e Visigalli ai suoi lati, mentre Filippo Pezzi e Cheddia a sostegno dell’unica punta, Arena. Panzetti risponde con un 4-2-3-1 offensivo, con Fondrini e Tremolada al centro di una difesa completata da Funghi e Piras (molto propositivi in fase offensiva). Tchetchoua e Venturiero alternano quantità e qualità in mezzo, mentre Guarino, Ruggeri e Giambelluca fungono da trequartisti alle spalle di Tini. Il Tribiano detta i ritmi della gara sin dai primi minuti. Al 3’ cross di Venturiero per Tchetchoua il cui colpo di testa termina di poco alto. Nonostante il maggior possesso palla, gli ospiti non riescono a creare grattacapi alla difesa casalina (ben ordinata) per buona parte della prima frazione. Soltanto sul finire di primo tempo, i ragazzi di Panzetti riescono a rendersi pericolosi: al 41’ è ancora il numero 10 ad impegnare Ghizzinardi dal limite, che sfodera un'ottima parata, replicando al 44’ su Tini il quale, servito da Ruggeri a centro area, si coordina e calcia a rete, trovando nuovamente la pronta respinta dell'estremo difensore locale. 


PENALTY CONTESTATO

Nella seconda frazione non cambia il copione tattico della gara, con i padroni di casa che difendono senza riuscire ad orchestrare ripartenze pericolose e gli ospiti alla ricerca del gol. Al 12’, sponda di Tini che trova Giambelluca: l’esterno sinistro da pochi metri calcia a rete, ma il grande intervento ancora di un eccezionale Ghizzinardi gli nega la gioia del gol. Sulla respinta è fondamentale l’intervento di capitan Tomasoni sul tentativo di Ruggeri. Dopo questa doppia occasione, gli ospiti, pur mantenendo il pallino del gioco, non riescono più ad impensierire gli avversari. I ragazzi di Panzetti lamentano un fallo di Lorenzo Mazzucchi non sanzionato dal direttore di gara con la seconda ammonizione, mentre Guaitamacchi inserisce Giovanetti e la mossa si rivela vincente dato che il classe 2001 aggiunge velocità al reparto offensivo. Al 45’, è proprio il subentrato che viene lanciato a rete e steso da Fondrini. Il fallo sembrava essere avvenuto fuori dall’area di rigore, ma non per Guerra di Voghera, il quale assegna la massima punizione, oltre ad espellere il capitano ospite. Dopo tre minuti di vibranti proteste e di tensione, Cheddia trasforma dal dischetto e mantiene vivo il sogno play off del Casalpusterlengo, mettendo pressione proprio al Tribiano, che spreca l'opportunità di volare al terzo posto da solo, a sole due lunghezze dal Club Milanese, non approfittando del pareggio dei sandonatesi contro l'altra contendente per i posti privilegiati, la Settalese

 
IL TABELLINO 

CASALPUSTERLENGO-TRIBIANO 1-0 
RETE: 48 'st rig. Cheddia (C).
CASALPUSTERLENGO (4-3-3): Ghizzinardi 7, Biba M. 5.5 (38' st Sansonetti sv), Mazzucchi L. 6, Mazzucchi M. 6, Grossi 6, Tomasoni 6.5, Pezzi 5.5, Visigalli 6, Arena 6, Cheddia 7.5 (50' st Mazzucchi F. sv), Camara 6 (38' st Giovanetti 6.5). A disp. Frontori, Dosio, Mazzucchi F., El Imam, Biba C., Russo. All. Guaitamacchi 6.5.
TRIBIANO (4-2-3-1): Piagni 6, Piras 6 (28' st Tallarico sv), Funghi 6.5, Tchetchoua 6, Fondrini 5, Tremolada 6.5, Giambelluca 6 (20' st Anteri 6), Ruggeri 6.5, Tini 6 (14' st Rancati 6), Venturiero 6, Guarino 6 (40' st Nicolosi sv). A disp. Lazzaroni, Messaggi, Vitali, Blundo, Giussani. All. Panzetti 6.5. 
ARBITRO: Guerra di Voghera 5. 
AMMONITI: Tchetchoua (T), Biba M. (C), Mazzucchi L. (C), Fondrini (T), Venturiero (T), Funghi (T).
ESPULSO: Fondrini (T) al 46' st.


 
LE PAGELLE 


CASALPUSTERLENGO 
Ghizzinardi 7 Due gran parate su Tini e Giambelluca. Il migliore in campo. 
Biba M. 5.5 In difficoltà: soffre Giambelluca e sbaglia due rimesse laterali. (38' st Sansonetti sv). 
Mazzucchi L. 6 Rischia il secondo giallo con un fallo al limite dell'area. Nel complesso, amministra con sicurezza. 
Grossi 6 Tiene a bada i suoi diretti avversari.
Mazzucchi M. 6 Scherma davanti alla difesa, rompe ed imposta. 
Tomasoni 6.5 Leader difensivo, ottimo in copertura. 
Pezzi 5.5 Schierato esterno offensivo, non si rende mai pericoloso. 
Visigalli 6 Gran dinamismo in mezzo al campo. 
Arena 6 Alterna lampi di classe (rovesciata) ad errori (molti palloni persi). 
Cheddia 7.5 Freddo dal dischetto: rete pesantissima in chiave play off. (50’ st Mazzucchi F. sv). 
Camara 6 Vince molti duelli in mezzo al campo.
38'st Giovanetti 6.5 Conquista il fallo da rigore. 
All. Guaitamacchi 6.5 Trasmette grande grinta alla squadra. Resiste alle assenze e vince un importante scontro diretto. 


TRIBIANO 
Piagni 6 Incolpevole sul rigore. 
Piras 6 Non concede spazio a Pezzi e spinge molto sulla corsia di sinistra. (28' st Tallarico sv). 
Funghi 6.5 Padrone della fascia destra. Tanti cross in mezzo poco sfruttati dai compagni. 
Tchetchoua 6 Metronomo del centrocampo ospite. 
Fondrini 5 Perde il duello in velocità con Giovanetti, decisivo ai fini del risultato. 
Tremolada 6.5 Vince il duello con Arena, arginando l'esperto bomber locale. 
Giambelluca 6 Ghizzinardi gli nega la gioia del gol. Buona prova.
20’ st Anteri 6 Qualche buono spunto. 
Ruggeri 6.5 Si muove bene tra le linee e crea interessanti trame di gioco. 
Tini 6 Una sponda interessante per Giambelluca ed un gran tiro deviato da Ghizzinardi il suo bottino odierno.
14’ st Rancati 6 Si muove molto senza però trovare la soluzione giusta per impensierire Grossi e Tomasoni. 
Venturiero 6 Guida le azioni offensive della squadra, ma stavolta non hanno buon esito.
Guarino 6 Parte defilato, il meglio lo dà quando si accentra. (40’ st Nicolosi sv). 
All. Panzetti 6.5 Ai punti la sua squadra meriterebbe la vittoria. Poco cinismo e due errori arbitrali condannano i suoi ragazzi.

 
ARBITRO
Guerra di Voghera 5
Il fallo ai danni di Giovanetti sembrava fuori area. Probabilmente manca anche un secondo giallo a Lorenzo Mazzucchi. 


LE INTERVISTE 


Umori opposti al termine della gara decisa nei minuti di recupero dal dubbio rigore assegnato dal direttore di gara.L'allenaotre del Tribiano Panzetti stringe la mano al termine dei novanta minuti al signor Guerra di Voghera e lo rincuora per l’errore, ponendo fine alle vibranti proteste dei suoi. Il tecnico ospite afferma: «Due errori arbitrali ci condannano. C’era l’espulsione ai danni di Lorenzo Mazzucchi e il fallo di Fondrini sembrava fuori area. I ragazzi hanno disputato una grande prova e meritavamo indubbiamente un risultato positivo. Abbiamo avuto delle buone occasioni che purtroppo non siamo stati bravi a finalizzare». 

Di contro, il tecnico Guaitamacchi esalta la prestazione del suo Casalpusterlengo: «Oggi la squadra ha giocato con grande grinta contro una squadra fortissima. I ragazzi hanno saputo soffrire e sopperire ad alcune assenze. Volevamo trovare a tutti i costi l’episodio e così è stato. Il calcio è anche questo: nel turno precedente abbiamo perso, mentre oggi stiamo esultando per una grande vittoria».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400