Cerca

Promozione

Un gioco di incastri lungo 180 minuti: calcoli e distanze del "girone del sud"

L'incertezza in ottica play-off e play-out anima il gruppo C: le ultime due partite potrebbero tagliare fuori alcune squadre

Un gioco di incastri lungo 180 minuti: calcoli e distanze del "girone del sud"

Christian Tucci e il Pedona pronti a giocarsi un posto di rilievo ai playoff (foto Cunazza)

Un grande punto interrogativo. L'ultima giornata che si è disputata lo scorso 22 maggio ha nuovamente smosso le acque nelle differenti zone della classifica della Promozione Girone C. Se in cima la regina è stata eletta (il Cavour si è laureato campione con due giornate di anticipo) ci sono ancora le zone calde legate al post season ancora da decifrare.

LE MAGNIFICHE SEI PER I PLAY-OFF

L'ultimo turno che si è svolto domenica scorsa il Cavour ha ottenuto aritmeticamente la promozione in Eccellenza 2022-2023. Seppur la compagine di Di Leone ha vinto in anticipo il campionato va chiarito tutto il quadro relativo ai playoff, che troverà un delineamento nei prossimi 180'.

Dalla Cheraschese, seconda, al Busca, sesto, vi sono sei lunghezze di distacco. La compagine guidata da Mascarello potrebbe staccare il pass per i play-off questa domenica, grazie soprattutto all'ottimo periodo di forma che stanno vivendo i Lupi nelle ultime settimane. Dati alla mano, la Cheraschese ha colto otto vittorie di tappa in successione, con 27 reti realizzate e appena 3 subite. Nell'arco del medesimo numero di partite spiccano i 6 clean-sheets ottenuti dalla formazione nerostellata.

Una progressione di risultati che hanno portato la Cheraschese a occupare quel secondo posto che valorizza parecchio la stagione di Colaianni e soci. L'ultima sconfitta infatti risale a marzo, quando i Lupi persero per 3-1 contro il Pancaliericastagnole. Tuttavia l'obiettivo a breve termine della Cheraschese potrebbe essere evitare il primo turno del playoff interno al girone, visti gli attuali 6 punti di distacco dal quinto posto: nel caso in cui i punti diventassero 8 i nerostellati eviterebbero una partita del post season.

Chi invece ha rallentato la propria scalata è stato il Pedona, fermato in casa dall'Azzurra sul 2-2. Il duplice vantaggio firmato da Dalmasso e Pallara è stato rimontato dalla doppietta di Fenoglio, in un pari che fa seguito a quello ottenuto la settimana antecedente in trasferta contro la capolista Cavour. Nell'arco degli ultimi dieci turni, il bilancio complessivo della compagine di Zappatore recita 5 vittorie e altrettanti pareggi, in una striscia di risultati utili consecutivi che ha toccato la straordinaria cifra di 23. I passi falsi una tantum delle ultime settimane hanno però portato i biancoblù a essere invischiati nella zona play-off.

Attualmente ai piedi del podio vi è il Carmagnola. I biancoazzurri hanno ottenuto il secondo successo in sequenza contro l'Infernotto per 2-0. Col medesimo punteggio si erano imposti in trasferta contro l'Azzurra, in un back to back di affermazioni che ha dato nuova linfa vitale ai ragazzi guidati da Contieri dopo un periodo sottotono. Infatti dalla 17ª alla 26ª giornata, i biancoazzurri hanno totalizzato solamente 10 punti, frutto di 2 vittorie, 4 pareggi e altrettante sconfitte. Un ruolino di marcia che ha spento gli altissimi sogni di gloria dei carmagnolesi, ma nonostante il fiato sul collo delle inseguitrici un posto ai playoff è più che alla portata.

Il Pancaliericastagnole è invece incappato nello stop casalingo contro il Sommariva per 1-2, un passo falso che potrebbe minare gli equilibri per i piazzamenti in ottica play-off in questo rush finale. La compagine di Melchionda non riesce a trovare continuità di rendimento nell'arco dell'annata in corso, con un andamento che spesso si è contraddistinto da frequenti alti e bassi. Nonostante la discontinuità i grigiogranata vantano il reparto avanzato più prolifico del campionato, con 59 reti realizzate. Più del 50% di queste marcature portano le firme Peyronel e Forneris, rispettivamente con 21 e 17 reti stagionali.

La consistenza del fronte offensivo non è comunque sufficiente al Pancaliericastagnole per scalare posizioni in graduatoria, anzi. I castagnolesi occupano l'ultimo posto disponibile della zona play-off, ma si trovano appaiati a quota 50 punti con il Busca. La rosa allenata da Delfino è una delle più brillanti del torneo in quest'ultimo scorcio dell'annata. I grigi hanno colto cinque vittorie negli ultimi sei turni, con 16 marcature messe a referto e solamente 4 gol subiti. I buschesi hanno nel proprio ventaglio di opzioni offensive la punta di diamante Isoardi, autore di 22 sigilli stagionali. Il capocannoniere del girone è una delle armi nell'arsenale di Delfino per cercare di agguantare un piazzamento nei play-off.

Fuori dai giochi invece il Villafranca. Ai giallorossi servirebbero due vittorie in contemporanea con il medesimo numero di sconfitte del Pancaliericastagnole e del Busca, per firmare l'aggancio, ma resterebbero comunque tagliati fuori in virtù degli scontri diretti complessivi con le altre due formazioni, che sorridono al PancaCasta in caso di arrivo in volata a pari punti di tutte e 3. Gli appena tre punti conquistati nelle ultime 7 tappe certificano la crisi di risultati della quale i villafranchesi sono stati soggetti. La rosa allenata da Caputo ha dovuto far fronte ad alcune assenze pesanti che ne hanno tarpato le ali sino a farla scivolare al settimo posto. 

PLAY-OUT: SI DISPUTERANNO?

I risultati provenienti dall'ultimo turno che si è svolto lo scorso 22 maggio hanno delineato il quadro complessivo per quanto concerne i piazzamenti play-out. Il prezioso pareggio esterno dell'Azzurra contro il Pedona per 2-2, in concomitanza con la sconfitta dell'Infernotto per 2-0 nella trasferta di Carmagnola, e il pari nello scontro diretto tra Villarbasse e Nichelino Hesperia ha sancito la salvezza aritmetica della formazione di Morozzo, ufficializzando quali saranno le squadre a partecipare alla fase play-out: Infernotto, Carignano, Montatese e Villarbasse. Infatti è altrettanto aritmetica la retrocessione della compagine nichelinese in Prima Categoria.

Tuttavia questo scenario potrebbe non verificarsi. Infatti vi è ancora margine tra 12ª e 15ª in classifica per l'ampliamento del distacco che, qualora dovesse raggiungere gli 8 o più punti, porterebbe alla non disputa dei play-out con la 15ª classificata che retrocederebbe direttamente in Prima Categoria. Questa ipotesi non può più verificarsi tra la 13ª e 14ª in graduatoria, dove il divario potrebbe al massimo arrivare a sette lunghezze. In quest'ottica l'ultima giornata potrebbe rivelarsi decisiva con i delicati scontri diretti Carignano-Montatese e Infernotto-Nichelino Hesperia. Il Villarbasse, quindicesima staccata di 4 lunghezze dalla Montatese, non può permettersi di compiere passi falsi per scongiurare l'ipotesi di una retrocessione diretta se l'aritmetica dovesse sancire la non disputa dei play-out.

Acque agitate nelle quali non navigheranno l'Azzurra  e il BSR Grugliasco. I cuneesi guidati da Burgato hanno avuto un rendimento stagionale altalenante. Montagne russe di emozioni nel corso di un'annata che ha visto i morozzesi centrare l'obiettivo salvezza, grazie anche all'apporto di Fenoglio, autore di ben 18 sigilli stagionali. Spettro che sono riusciti anche ad evitare i biancorossi di Frattolillo con una progressione nelle ultime settimane straordinaria. La sconfitta interna col Cavour per 2-0 ha posto fine alla striscia di ben 8 risultati utili consecutivi che ha proiettato i grugliaschesi dal terz'ultimo al decimo posto, frutto di sei vittorie e due pareggi.

PROGRAMMA GIORNATA 29

Data Partita Ora
29/05/22 Azzurra-Infernotto 15:00
29/05/22 Cavour-Cheraschese 15:00
29/05/22 Nichelino Hesperia-Carmagnola 15:00
29/05/22 Pedona-BSR Grugliasco 15:00
29/05/22 Scarnafigi-Busca 15:00
29/05/22 Sommariva-Carignano 15:00
29/05/22 Villafranca-Villarbasse 15:00
29/05/22 Montatese-Pancaliericastagnole 14:30

PROGRAMMA ULTIMA GIORNATA

Data Partita Ora
5/06/22 BSR Grugliasco-Azzurra  15:00
5/06/22 Busca-Sommariva 15:00
5/06/22 Carignano-Montatese 15:00
5/06/22 Carmagnola-Villafranca 15:00
5/06/22 Cheraschese-Pedona 15:00
5/06/22 Infernotto-Nichelino Hesperia 15:00
5/06/22 Pancaliericastagnole-Cavour 15:00
5/06/22 Villarbasse-Scarnafigi 15:00
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400