Cerca

Promozione

L'eroe della salvezza di Milano verso una nuova avventura

Danilo Quaranta ricomincia da una società di categoria dopo aver compiuto un miracolo sportivo

Danilo Quaranta

Danilo Quaranta, ex La Spezia e nuovo allenatore della Viscontea Pavese

Danilo Quaranta non è più l'allenatore del La Spezia. Dalla prossima stagione, l'uomo che ha permesso di conquistare la permanenza in categoria per i milanesi sarà al timone della Viscontea Pavese, società quest'anno militante nel girone F di Promozione, salvatasi all'ultima giornata evitando la lotteria dei playout. Quaranta, giunto appena dopo Natale succedendo a Basilio, è riuscito a compiere un autentico miracolo sportivo, considerando che prima degli ultimi 90 minuti della stagione regolare la squadra era praticamente spacciata, invischiata in zona retrocessione come accaduto praticamente lungo tutto il corso della stagione. Poi, la vittoria di misura contro il Villa e i contemporanei ko di Bresso e Cologno, hanno aperto le porte di un insperato spareggio contro l'Atletico CVS. E, ovviamente, anche lì è stato un percorso folle: sconfitta casalinga per 2-1, occorreva vincere con due gol di scarto a Sesto Ulteriano. Missione compiuta: 0-2 targato Tommasi nel primo tempo e Brega a due minuti dal fischio finale, che ha reso indimenticabile il pomeriggio e l'epilogo dell'intera stagione.


Danilo Quaranta si è così espresso tra l'addio e l'inizio della nuova avventura: «Il rapporto con il La Spezia è stato interrotto in quanto non ho ricevuto alcuna proposta per affrontare la categoria. Con dispiacere lascio un club con cui ho vissuto una stagione calcisticamente difficile, ma nella quale i ragazzi sono sempre stati sul pezzo, credendoci fino alla fine. Mi sono accordato con la Viscontea Pavese e ne sono felice. Sono stato accolto, c'è una bella struttura, con tante persone intorno che fanno andare avanti una società. Quando poi ho incontrato il signor Grossi e la presidenza so di aver parlato con persone disponibili a fare un calcio valido. Qualcuno dei ragazzi che ho avuto a Milano mi piacerebbe portarlo nella nuova sfida».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400