Cerca

Promozione

Cambi in corso d'opera: nominato il nuovo presidente il giorno prima del playout

Eletto il nuovo presidente della società langarola: il primo passo è la salvezza nell'ultimo atto di una stagione sofferta

Gianluigi Babbiotti (Montatese)

Dopo tanti anni in maglia gialloblù e nel direttivo montatese, Gianluigi Babbiotti è stato nominato come nuovo presidente della società di Montà.

Nel Girone C c'è aria di cambiamento non solo sulle panchine, ma anche ai piani più alti: la Montatese, infatti, ha cambiato il proprio presidente alla viglia della importantissima sfida playout contro il Carignano. 
Si è tenuto giovedì 9 giugno, presso la sede sociale, il primo direttivo della Polisportiva Montatese dopo le elezioni del 22 maggio scorso. L’appuntamento era fissato per il rinnovo delle cariche sociali e, in particolare, per la nomina del nuovo presidente del sodalizio Montatese. L’avvocato Gianluca Costa che aveva già preannunciato la propria volontà, dopo sei anni, di non riconfermare la sua candidatura, ha ringraziato i soci, i collaboratori e tutti gli atleti dei sette settori sportivi che fanno capo alla Polisportiva ed ha proposta la candidatura alla presidenza del signor Gianluigi Babbiotti. All’unanimità il direttivo ha votato, dunque, il nuovo Presidente della A.S.D. Polisportiva Montatese nella persona di Gianluigi Babbioti, storica bandiera della Montatese calcio e dirigente e responsabile di lungo corso del settore tennis. Inoltre, è stato confermato alla carica di vice presidente il responsabile del settore basket, Daniele Carrù

Un cambio che arriva nel punto cruciale della stagione dei gialloblù, il giorno prima di un bivio che deciderà le sorti della prima squadra (arrivata terzultima nella stagione 2021/2022 avendo ottenuto 25 punti). 
«Ringrazio Gianluca Costa per quanto ha fatto in questi anni – ha esordito il nuovo Presidente Babbiotti – e cercherò con passione e dedizione di portare avanti i valori della nostra associazione sportiva nell’interesse della nostra comunità. Il Carignano ha due risultati su tre disponibili quindi sarà una sfida molto complicata, speriamo di salvarci e soprattutto me lo auguro come esordio alla presidenza gialloblù. In base se rimarremo o meno in Promozione cambieremo drasticamente i nostri piani». 

Il direttivo della Montatese si è riunito il 9 giugno

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400