Cerca

Promozione

TotoGironi: la probabile divisione nei 4 gruppi delle 64 società di Promozione

Mancano all'appello ancora tre posti, lasciati vacanti da Dormelletto, Volpiano e probabilmente Cossato: tre ripescaggi certi all'orizzonte

GIRONI PROMOZIONE PIEMONTE 2022 2023

GIRONI PROMOZIONE 2022 2023. La Pastorfrigor Stay rimarrà nel D: nell'articolo il pronostico sull'inserimento delle altre 63

Se lo chiedono sempre tutti appena scocca luglio. Quali saranno i gironi della prossima stagione? Domanda doverosa quanto complicata, perché come ogni anno è sempre complicato fare previsioni e le variabili in campo, tra squadre che verranno ripescate in Eccellenza, posti lasciati vacanti per via di fusioni e mancate iscrizioni già certe. 

Quattro gironi di Promozione che torneranno tutti quanti a 16 squadre, con un organico complessivo di 64 squadre che però deve ancora essere svelato a pieno. Al momento le società che prenderanno parte alla Promo 2022/23 sono 61, in virtù degli addii di Dormelletto (non si iscriverà), Città di Cossato (quasi certo il ripescaggio in Eccellenza) e Volpiano (fusosi con La Pianese). 3 al momento le società che verranno ripescate, ma prima di fare nomi partiamo con le nostre previsioni dei gironi

LEGENDA

COLORE Sicuro dell'inserimento nel girone
COLORE Piccolo dubbio sull'inserimento nel girone
COLORE Collocamento incerto
COLORE Lascerà posto vacante
GRASSETTO Retrocessa dall'Eccellenza
CORSIVO Promossa dalla Prima Categoria

SUL GIORNALE DELL'11 LUGLIO IL QUADRO DELLE POSSIBILI RIPESCATE


GIRONE A

Dufour Varallo
Pro Novara (Borgovercelli)
FR Valdengo
Bulè Bellinzago
Dormelletto
Sparta Novara
Omegna
Arona
Bianzè
Chiavazzese
Vigliano
Piedimulera
Valduggia
Juve Domo
Ceversama
Feriolo

POSTI MANCANTI: 1

Per quanto qualche posto desta ancora un po' di dubbi il girone A è tra i più sicuri nella composizione dell'organigramma. Al momento l'organigramma conterebbe 15 sodalizi. Si aggiungeranno sicuramente tre retrocesse, ovvero la Dufour Varallo, il Borgovercelli (che quasi sicuramente verrà "sostituito" dalla Pro Novara) e la FR Valdengo, che non possono essere piazzate in altri gruppi. Confermate nove società della scorsa Promozione A, così come si possono tranquillamente inserire anche le vincenti della Prima Categoria A e B Feriolo e Ceversama. Non si iscriverà invece il Dormelletto, che lascerà uno dei posti vacanti "certi", mentre c'è qualche dubbio sul Bianzè, che con questa situazione rimarrebbe nel gruppo A ma sarebbe la prima società a scivolare altrove (girone B, più complicato girone D) in caso di ripescaggi multipli di squadre appartenenti all'area nord del Piemonte. Lascia il proprio posto anche il Città di Cossato, quasi sicuramente ripescato in Eccellenza.


GIRONE B


Lucento
Lascaris

Ivrea
Valdruento
Rivarolese
Volpiano
Charvensod
Caselle
Union Vallesusa
Quincitava
Carrara
Pianezza
BSR Grugliasco
Lesna Gold
Pozzomaina
Vallorco


POSTI MANCANTI: 1

Il girone più complicato da decifrare, viste le tante società che hanno salutato il girone B di Promozione e le poche che tra promozioni e retrocessioni sono sicure di essere inserite qui. Al momento sono rimaste dalla scorsa stagione in 10 (difficile lo spostamento del Carrara), a cui si aggiunge il quasi sicuro reinserimento del BSR Grugliasco (occhio però ai ripescaggi, perché i grugliaschesi sarebbero i primi candidati ad essere spostati nuovamente altrove). Il Vallorco verrà inserito sicuramente nel gruppo B per vicinanza geografica, mentre con l'addio del Volpiano i posti liberi diventerebbero 4.

Resta un nodo da sciogliere: dove andranno a giocare le torinesi? Il Carrara, come detto, vista la vicinanza alle società della zona ovest della provincia potrebbe rimanere nel gruppo B e potrebbero aggiungersi sempre per lo stesso motivo la retrocessa Lucento, il Pozzomaina e la neopromossa Lesna Gold, tutte e tre geograficamente vicine e più comode ad affrontarsi l'una con l'altra. Rimane ancora un posto libero: molto dipende da chi verrà ripescato, in quell'area geografica Colleretto, Montanaro e Gassino pronte a fare domanda, così come il Beppe Viola.


GIRONE C


Benarzole
Cheraschese
Pedona
Pancalieri Castagnole
Carmagnola
Busca
Villafranca
Scarnafigi
Sommariva
Azzurra
Infernotto
Carignano
Pinasca
San Sebastiano
Villastellone

POSTI MANCANTI: 1

Pochi calcoli da fare. Le cuneesi/pinerolesi sono una certezza geografica e il girone C è praticamente già composto. Si aggiunge il Benarzole retrocesso dall'Eccellenza, così come rimarrà la Cheraschese perché non farà domanda di ripescaggio per l'Eccellenza. Si aggiungono, oltre alle 11 già partecipanti lo scorso anno (potrebbe salutare il BSR Grugliasco, direzione girone B), Pinasca, San Sebastiano e Villastellone: la prima, direttamente dalla Val Chisone, proseguirebbe la tradizione sportiva pinerolese del Cavour; il San Sebastiano è nel cuore della Granda e il Villastellone per l'estrema vicinanza al Carignano è difficile che venga inserito altrove. Giochi praticamente chiusi, anche se al momento manca una società da inserire, sempre secondo le nostre ipotesi.


GIRONE D

LG Trino
Castellazzo
Atletico Torino/Bacigalupo
Novese
Pastorfrigor Stay
Valenzana Mado
Santostefanese
Gaviese
Ovadese
San Giacomo Chieri
Arquatese
Asca
Trofarello
Felizzano
Junior Pontestura
PSG

POSTI MANCANTI: 0

L'unico girone che, secondo i nostri "sapienti" calcoli, potrebbe essere già al completo. La zona alessandrina/astigiana rimarrebbe intatta, con 10 società che rimarrebbero salde nel girone D. Si aggiungono sicuramente Castellazzo (retrocesso dall'Eccellenza), Felizzano e PSG (promosse dalla Prima Categoria), mentre c'è ancora un po' di dubbio sull'inserimento di LG Trino e Junior Pontestura: la vercellese e l'alessandrina, di diversa provincia ma divise da pochissimi chilometri, per vicinanza geografica dovrebbero andare nel gruppo D e non nell'A, salvo colpi di coda dovuti sempre a ripescaggi (a Torino hanno fatto domanda Beppe Viola e Cenisia, ma sarebbero in bilico tra girone B e D).

Complicato decifrare l'Atletico Torino/Bacigalupo. La squadra di Vincenzo Piazzoli gioca a Torino Sud (via Bossoli) e un po' come il Mirafiori lo scorso anno è più comoda rispetto alle altre torinesi Lesna Gold, Pozzomaina e Lucento per essere inserita nel girone D. Moltissimo dipende da chi farà domanda di ripescaggio in Prima Categoria dal girone G, ovvero le società astigiane e alessandrine che in caso di effettivo ripescaggio prenderebbero il posto dell'Atletico Torino in primis.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400