Cerca

Promozione

Rivoluzione di luglio: da DS a presidente a 2 chilometri di distanza per inseguire un sogno

«Un'opportunità che non potevo perdere, sistemeremo tutta la struttura e rilanceremo la storica società nei prossimi anni rifondando tutto»

CARRARA PROMOZIONE

CARRARA PROMOZIONE: I volti nuovi dei Verdi: il vice allenatore Danilo Montaldo, il presidente Claudio Bello, il tecnico della prima squadra Michele Ricco e il DS (confermato) Giacomo Vecchio

Uno dei colpi di scena più clamorosi degli ultimi mesi. Da via Monte Ortigara a Corso Appio Claudio nel giro di poche settimane, inserendosi di fatto in una trattativa che sembrava pressoché conclusa. Claudio Bello è il nuovo presidente del Carrara, subentrando a Luigi Giacometti alla guida della storica società del quartiere Parella. Un semplice cambio ai vertici dei Verdi, se non fosse che Bello era appena subentrato nel ruolo di DS al Pozzomaina poco meno di un mese fa, pronto ad investire per dare una mano ai grigiorossoblù in vista della prossima stagione. Però l'opportunità di poter rilevare una società torinese, sogno del neo presidente del Carrara, è stata una chance da non poter farsi sfuggire ed ecco che in pochi giorni di trattativa, lasciandosi con grande rispetto con il Pozzomaina, Bello ha scalzato Paolo Bonacina nelle gerarchie del direttivo dei Verdi ed è diventato presidente al Carrara.

CLAUDIO BELLO, PAROLA DI PRES

«Io il Pozzomaina posso solamente ringraziarlo, sono andato via solo perché si è palesata l'opportunità di realizzare il mio sogno di diventare presidente di una società - spiega Claudio Bello, neo presidente del Carrara - C'è stata anche la possibilità di subentrare al Santa Rita, ma appena si è palesata l'ipotesi Carrara non ci ho pensato su. È una bellissima opportunità e sono davvero felice di potermi mettere in gioco da presidente. Con me passerà al Carrara anche Michele Ricco, che così come al Pozzomaina sarà l'allenatore della prima squadraL'organigramma è ancora in divenire, Luigi Giacometti sarà presidente onorario, Giacomo Vecchio confermato come Direttore Sportivo, mio fratello Alfredo Bello sarà vice presidente e Danilo Montalto farà da vice a Ricco».

Fissati anche gli obiettivi per Bello, che ha già le idee chiare sul futuro dei Verdi: «Prima di tutto vogliamo sistemare la struttura: stiamo lavorando duramente già da qualche giorno, è il primo passo da fare per fare le cose in grande. Non abbiamo intenzione di fare la comparsa in Promozione o di soffrire per salvarci: l'obiettivo è di costruire un organico buono per stupire, così come la Juniores abbiamo intenzione di creare un organico competitivo. Per quest'anno iniziamo così, poi dalla prossima stagione rivoluzioneremo totalmente Settore Giovanile e Scuola Calcio. Ci tengo comunque a ringraziare ancora il Pozzomaina, con cui siamo rimasti in ottimi rapporti. Mi dispiace solo per le tempistiche, ma se ci sarà la possibilità collaboreremo sicuramente insieme».

Infine una parola per i propri ragazzi del 2011, allenati la scorsa stagione al Pozzomaina: «Sono legatissimo a loro, non li ho abbandonati e voglio tranquillizzare le famiglie. Farò in modo di guidarli ancora anche il prossimo anno»

GIACOMO VECCHIO, PONTE TRA PASSATO E PRESENTE

GIACOMO VECCHIO CARRARA

Il ponte di raccordo tra il passato e il presente del Carrara corrisponde con un volto, ovvero Giacomo Vecchio. DS dei Verdi da più stagioni, gestirà ancora il mercato in entrata e in uscita di prima squadra e Juniores, per poter rendere competitive al meglio le due rose in vista della prossima stagione. «Darò una mano ancora quest'anno, i ragazzi conoscevano me e faceva piacere a tutti la mia permanenza per fare da ponte tra passato e futuro - così ha spiegato Vecchio - Molti ragazzi della scorsa rosa rimarranno con noi, a partire da Cantele, Vecchio e Paradiso, tre nomi corteggiati da società "rivali" del girone B. Nuovi acquisti? Ne ho già: giocheranno con noi Yassin Ben Mannai, Edoardo Federici (ex Mirafiori) e Mario Mazzone (ex Pianezza), per gli altri bisognerà aspettare ancora qualche giorno».

 

MICHELE RICCO GUIDERA' LA PRIMA SQUADRA

MICHELE RICCO CARRARA

Insieme a Claudio Bello ci sarà il trasferimento del tecnico della prima squadra Michele Ricco, che seguirà il nuovo presidente nell'avventura al Carrara. «Non è stato un addio con problematiche o ripensamenti, chiariamolo subito - spiega Ricco - Mi ha voluto fortemente Bello al Pozzomaina, mi ha portato lì e mi ha chiesto di seguirlo: accettare per me è la scelta più giusta. Ha avuto l'opportunità di rilevare una società tutta sua nel giro di pochi giorni ed ha esaudito un suo sogno, ma garantisco che problematiche con il Pozzomaina non ce ne sono state. Nel mio piccolo posso solo dire grazie di cuore al Pozzo per avermi accolto e trattato benissimo in queste settimane insieme. Adesso però pensiamo al Carrara: ci stiamo impegnando per sistemare la struttura e portarci avanti con i lavori».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400