Cerca

Calciomercato Promozione

Nel novarese solo corazzate: il finalista playoff abbraccia 8 nuove stelle

La compagine gialloblù si candida a essere una delle protagoniste del girone A della Promozione 2022-23, con un restyling della rosa volto al porsi traguardi ambiziosi

bulè bellinzago michael curatolo

CALCIOMERCATO PROMOZIONE PIEMONTE: dal Cossato arriva Michael Curatolo, che ritrova Thomas Forzatti in panchina (foto Cunazza)

Tra esuberi, riconferme e volti nuovi, la finestra estiva attuale del calciomercato presenta costanti novità all'interno delle rose. Seppur abbia chiuso lo scorso campionato al terzo posto, alle spalle delle irraggiungibili Briga e Cossato, il Bulè Bellinzago non si accontenta della medaglia di bronzo e aspira a essere il punto di riferimento della Promozione Girone A. Per incrementare la competitività della rosa, i novaresi hanno prima ingaggiato Thomas Forzatti come nuova guida tecnica, che ha sfiorato l'annata antecedente il passaggio in Eccellenza coi cossatesi, e in questi ultimi giorni hanno messo a segno alcuni colpi di mercato di rilievo.

I NUOVI ARRIVI

Partendo dalla retroguardia, spicca l'ingaggio del jolly Calogero Vacirca, un esterno mancino classe 1992 in grado di coprire tutta la fascia sinistra. Nasce come esterno offensivo ma sa anche destreggiarsi come terzino, duplice ruolo che lo rende abile sia in fase di spinta sia in fase di copertura. E' reduce dall'esperienza al Dormelletto e in passato ha militato svariate annate all'Oleggio vincendo anche il campionato di Promozione.

CALOGERO VACIRCACALOGERO VACIRCA

Il Bulè Bellinzago ha rinforzato il proprio reparto difensivo anche con l'acquisto del difensore centrale Andrea Bianchi, anch'egli prelevato dai biancoazzurri novaresi. Classe 1992, al centro della retroguardia difensiva spicca per la sua capacità di contrastare l'avversario nei contrasti aerei, fattore che lo rende una minaccia anche sui calci piazzati. Caratteristiche simili le ha anche Kevin Sironi, il terzo innesto per innalzare il tasso tecnico del reparto difensivo novarese. Di ruolo centrale è dotato di personalità e carisma che lo rendono un avversario decisamente ostico nell'uno contro uno e nella marcatura a uomo. E' un ottimo colpitore di testa, sulla falsariga del suo nuovo compagno di reparto. Ha disputato tutta la propria carriera all'Oleggio, dai Pulcini fino alla prima squadra, passando dalla Promozione e successivamente in Eccellenza.

Passando alla linea della mediana, la società gialloblu ha ufficializzato l'arrivo di Amin Baghdadi dal Dormelletto. Centrocampista classe 1999 è un mancino tecnico in grado di ricoprire più ruoli a centrocampo: mediano, centrale ed esterno alto. Un tuttocampista che potrà offrire più soluzioni tattiche in quella zona del rettangolo verde. Per le corsie laterali, i novaresi hanno puntato sull'acquisto di Leonardo Sabin per aggiungere dinamismo e atletismo. Classe 2001 proveniente dal Cossato, che abbina qualità e quantità ed è polivalente sulla fascia dove in grado di ricoprire sia il ruolo di terzino sia l'esterno offensivo. Sa calciare con ambedue i piedi, aspetto tecnico che lo porta a essere bravo nel cross o nel provare la conclusione dalla distanza accentrandosi.

A centrocampo, oltre ai due profili sopracitati, è da sottolineare l'ingaggio di Francesco Renolfi dal Chieri, compagine che milita in Serie D. Centrocampista classe 2001 ma che ha già maturato un'esperienza tra i professionisti dato che, oltre che coi i chieresi, ha militato anche al Borgosesia e al Piacenza in Lega Pro. Si contraddistingue per il suo tempismo negli inserimenti e la capacità di attaccare gli spazi, caratteristica che enfatizzerà la ricerca della profondità da parte dei gialloblu.

Anche per quanto concerne il reparto offensivo il Bulè Bellinzago ha individuato profili che hanno già militato in categorie superiori come Leonardo Sacco, attaccante classe 1993. I novaresi l'hanno ingaggiato dal Briga, compagine con la quale l'annata scorsa ha ottenuto la promozione in Eccellenza chiudendo il campionato con 14 reti. E' una prima punta, un rapace d'area ma che lavora per il collettivo grazie alla sua capacità di far sempre parte della manovra offensiva. Rappresenta dunque il punto di riferimento sul fronte offensivo, dove spicca anche per la sua capacità di fare a sportellate coi difensori avversari gestendo bene la sfera contribuendo contemporaneamente al far salire la squadra.

Il reparto avanzato è stato rinforzato anche con l'innesto di Michael Curatolo, trequartista classe 1997 reduce dal quinquennio tra le file del Cossato dove ha già avuto modo di lavorare con Forzatti. Si tratta di un calciatore dotato di un tasso tecnico di rilievo che lo pone come una figura chiave nello sviluppo della manovra offensiva. Sa destreggiarsi tra le linee di attacco e centrocampo, un regista avanzato che può giocare trequartista, seconda punta o esterno alto. Eccelle nell'ultimo passaggio e nel leggere l'azione. Con la sua capacità di svariare sul fronte offensivo e la dinamicità che lo porta a non offrire punti di riferimento alla difesa avversaria, rappresenterà una pedina tattica fondamentale per la filosofia calcistica di Forzatti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400