Cerca

News

Il matrimonio s'ha da fare: unione di intenti per dominare nel Monferrato

La sociertà di Promozione aggiunge al proprio bacino la compagine limitrofa. Tra pochi anni l'intento è una fusione

presentazione collaborazione Pastor e Turricola

Come una pentola a pressione la Pastorfrigor è esplosa. Un esplosione di novità e rinnovamento che, a un anno dalla nascita della "nuova" società Pastorfrigor Stay, vede i biancoblú stringere una nuova collaborazione: lunedì 25 è stata formalizzata ufficialmente un nuovo legame calcistico in quel di Monferrato tra la Pastorfrigor ed il Turricola Terruggia. Non si tratta di una fusione ma bensì di un "unione di intenti": restano infatti ben distinte le due matricole e le due società ma prende forma un unico percorso lineare che collega il settore giovanile, pezzo forte del Turricola Terruggia che scenderà in campo con i ragazzi delle Under 17 e 16 Regionali, delle Under 15 e 14 Provinciali oltre a tutta l'attività di base, successivamente questi passeranno in maglia Pastorfrigor per l'Under 18 Regionale, l'Under 19 Provinciale e infine, se ne saranno all'altezza, arriveranno in Prima Squadra in Promozione.

Una sinergia quella fra le due società monferrine in realtà già in corso fra il Turricola e l'allora Stay o Party per la formazione della Juniores della seconda, lo scorso anno la collaborazione tecnica é continuato con la Pastorfrigor, molti se non tutti i componenti della Juniores che non ha centrato i Regionali all'ultima giornata e dell'Under 18 sono cresciuti fra le file del Turricola, ma a partire dalla stagione 22-23 questa sinergia sarà ancora più forte e finalmente ufficiale.

«La Turricola ha sempre lavorato benissimo, lo dimostrano i risultati ottenuti con i Regionali, il fatto di avere tutti gli allenatori certificati UEFA, parliamo di un percorso di lavoro incentrato alla maturazione dei ragazzi stessi sul punto di vista sportivo e umano, valori fondamentali per i ragazzi, specialmente in questo periodo post covid. Il Turricola è quella società che si sposa alla perfezione con la nostra filosofia. Non è quella società che ruba l'occhio per la nomea, ma è una società arrivata ad alti livelli nel nostro territorio per il lavoro svolto sul campo non avendo una Prima Squadra e la Juniores. Il Turricola Terruggia è una signora società» afferma Franco Angelini, Direttore Generale e principale architetto di questa collaborazione.

In questo progetto saranno coinvolti più di 300 giocatori, diventando "senza dubbio il polo calcistico più attrezzato della nostra zona" recita il comunicato congiunto fra le società. Un corpo unico che sarà dislocato su più campi da gioco nel territorio casalese: si parte da Borgo San Martino arrivando a Frassineto, passando per Terruggia, Giarole e Casale Monferrato.

Due società in rampa di lancio: da una parte i grandi della Pastorfrigor, squadra in costante sviluppo e crescita che nella stagione appena conclusa è arrivata a una vittoria dal giocarsi la finale playoff valevole per l'Eccellenza e che dunque non ci pensa su due volte ad abbassare l'asticella, ecco infatti l'intelligente e minuziosa campagna di mercato dei biancoblú, dall'altra parte i ragazzini del Turricola Terruggia, società che fin dai suoi albori negli anni 2000 ha sempre puntato sul "vivaio" con l'obiettivo di formare e crescere fin dai primi calci i bambini che si avvicinano al mondo del pallone.

«Il Turricola è una scuola: se un genitore porta il figlio al Turricola lo porta per un discorso di crescita sociale e sportiva, una società composta da persone umanamente in gamba che credono proprio in questo valore umano dello sport e del calcio», continua Angelini elogiando ancora la neo società affiliata.

«C'era questa collaborazione in atto tra le società, ci è dunque sembrato il momento perfetto sia per noi per avere un settore giovanile e quindi un bacino da cui pescare i futuri giocatori della Prima Squadra già in casa e non più in prestito dalle altre squadre del territorio, sia per il Turricola per assicurare ai ragazzi un percorso lineare nella loro crescita calcistica arrivando in una Prima Squadra. Noi siamo una società che punto molto in alto. L'anno scorso abbiamo raggiunto un risultato straordinario ma non vogliamo fermarci e vogliamo ulteriormente migliorarlo. Il Turricola è la società ideale per questo progetto, innanzitutto per una questione di vicinanza territoriale - entrambe sono di Casale Monferrato -, e poi perché avevamo bisogno di unirci ad una società che potesse completarsi con noi a cui mancavano le basi e cercare di costruirle da zero sarebbe stato troppo complicato. Il Turricola ha una prospettiva di crescita che si sposa con la nostra, crediamo molto nei giovani. E' un connubio importante quello che si viene a creare», continua il DG biancoblú.

Un mossa in prospettiva futura che Angelini non nega possa diventare tra un paio di stagioni una fusione vera e propria:«Oggi la nostra volontà è costruire una filiera, un percorso composto da due società sane che vogliono fare sempre meglio, quindi crescere fin da piccoli i ragazzi e dargli un futuro una volta entrati nell'Under 18 e 19 in ottica Prima Squadra. Ora, prima di guardarci intorno per cercare giovani per la Prima Squadra guarderemo prima in casa nostra e, se ce ne sarà bisogno, cercare al di fuori dalle nostre mura.

È normale che le collaborazioni poi portano a delle fusioni.

Nell'immediato il nostro obiettivo era di iniziare a camminare insieme per poi correre. Se ci sarà modo di fare una fusione, il matrimonio perfetto si farà. Per un anno, due, magari si continuerà in questa collaborazione tecnica per riuscire a limare tutti i dettagli da ambo le parti per cercare di fondere due società totali, che è un discorso più ampio e complicato poiché entrano in gioco anche i ragazzi del settore giovanile e i bambini della scuola calcio», chiosa il dirigente della Pastor delineando anche le prospettive future della collaborazione.

Un progetto a lungo raggio ma che dimostra nuovamente le ambizioni della Pastorfrigor Stay e la serietà del Turricola Terruggia, società di rilievo nel settore giovanile nel territorio del Monferrato e che ora, legandosi ufficialmente ai biancoblú, punta a crescere ancora di più.

Pastorfrigor Stay-Turricola Terruggia, un matrimonio che s'ha da fare.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400