Cerca

Coppa Promozione

Tris in casa e un messaggio inviato alle nuove avversarie: «Abbiamo un'identità molto chiara»

A segno su rigore nel primo tempo, i rossoblù mettono in ghiaccio la partita con altre due reti nella ripresa

Cinisello Promozione

COPPA PROMOZIONE CINISELLO: La festa dei ragazzi di Quattromini dopo il gol del 2-0

Il Cinisello di Quattromini si presenta alla nuova stagione imponendosi 3-0 sulla Concorrezzese di Nava. A condurre la partita sono sempre i padroni di casa, bravi ad andare in vantaggio al 16’ con un gran gol, nato da un schema sul quale Loew e Mantellini duettano fino ad ottenere un calcio di rigore che quest'ultimo realizza. Il Cinisello gioca meglio la prima frazione, ma rischia di andare al riposo sul risultato di 1-1 quando Prato stampa la traversa con una fucilata da 30 metri. Nella ripresa i rossoblù tornano in campo ancora più carichi e trovano prima il gol del raddoppio, con Mantellini che imbecca Giambrone, bravo a eludere l’uscita di Galimberti e freddarlo con un bel rasoterra, e poi il tris fotocopia di Tumiatti. Un risultato importante che manda un grosso segnale al Girone E; tutto da rivedere invece per la Concorrezzese, che dovrà essere brava a ricompattarsi e mettere più agonismo in vista della prima giornata di campionato.

MAESTRO LOEW

Primo tempo in cui a partire forte è il Cinisello di Quattromini con una punizione a fil di palo di Loew, mediano e perno fondamentale dei padroni di casa. Agosta e Fumagalli cooperano nell’anticipare Lovece, che all’8’ va su tutte le furie per il giallo precoce che il direttore di gara sventola a Colombo. Il Cinisello all’11’ è nuovamente pericoloso con Mantellini, che prova la girata dal limite ma è lento nel lasciare andare il piede. La pressione dei padroni di casa cresce con il passare dei minuti al 16’ nuovamente Loew si esibisce in uno schema spettacolare, smarcando Mantellini, che viene steso in area. Per l’arbitro non ci sono dubbi ed è rigore: dagli undici metri si presenta lo stesso Mantellini, che realizza all’angolino con freddezza il gol del vantaggio. Al 20’ tiro cross di Calloni che per poco non trova un compagno. La partita torna in equilibrio fin quando, al 28’, Garbero quasi non spazza un cross nella sua porta. Al 36’ è ancora il Cinisello ad andare vicino al raddoppio con Giambrone, che guadagna un calcio di punizione dal limite alto di poco. Al 40’ Calloni lascia due uomini sul posto e galoppa verso la porta dei padroni di casa, che rischiano di subire il pareggio all’ultimo pallone disponibile, ma il destro dalla distanza di Prato si stampa sulla traversa. È l'ultimo brivido del primo tempo.

GIAMBRONE-TUMIATTI, DUO MICIDIALE

La Concorrezzese prova a portarsi in avanti con qualche sussulto ben arginato dalla coppia di centrali difensivi composta da Agosta e Fumagalli. Il Cinisello dalla forza difensiva trova quella offensiva: prima Sperti sfiora il gol con una bella giocata individuale, poi lo stesso Agosta prova per due circostanze a trovare la testa di Mantellini, chiuso dalla difesa ospite che gli nega la doppietta. A questo punto sale in cattedra l’asse Giambrone-Tumiatti: il primo al 14’ trova subito il 2-0 con un bel tocco dopo aver eluso Galimberti, poi il secondo trova il tris pochi minuti più tardi in un tu per tu freddissimo. Da qui in poi la girandola di cambi e le tante pause addormentano il gioco, che non regala altre emozioni se non due azioni ben arginate dalla difesa locale.

IL TABELLINO

CINISELLO-CONCOREZZESE 3-0
RETI: 16’ rig. Mantellini (CI), 14’ st Giambrone (CI), 30’ st Tumiatti (CI).
CINISELLO (4-5-1): Meneghel 6.5, Ercoli 6.5, Comelli 6, Loew 8 (34’ st Maffeis sv), Agosta 7.5, Fumagalli 7.5, Sperti 7 (36’ st Catalano sv), Giambrone 7.5, Mantellini 7, Cesana 6.5 (20’ st Madonna 6.5), Tumiatti 8. A disp. Brambilla, Maffeis, Siviero, Lazzaro L., Cioaza, Brentaro. All. Quattromini 7.5.
CONCOREZZESE (4-5-1): Galimberti 6, Zelante 6 (35’ st Doi sv), Colombo Oliotti 5 (44’ Chalev 5), Triveri 5, Prato 6.5, Garbero 6, Sclapari 5, Marzucca 5 (28’ st Zappa 5.5), Lovece 5, Calloni 6.5 (33’ st Farina sv), Parma 6. A disp. Salvetti, Guaitani, Migliarisi, Albericci, Grillo. All. Nava 5.5.
ARBITRO: Cicognani di Busto 7.
ASSISTENTI: Corna e Zappella.
AMMONITI: Loew (C), Colombo Oliotti (CO).

LE PAGELLE

CINISELLO

Meneghel 6.5 Grande prova, guida la difesa con uscite sicure che danno tranquillità ai compagni.
Ercoli 6.5 Bravo in fase di possesso nel proporsi come diverse sovrapposizioni e in fase di non possesso nel difendere il vantaggio.
Comelli 6 Potrebbe dare di più, alcune giocate soft gli costano il richiamo dei compagni più vecchi.
Loew 8 Un pilastro per tutta la squadra, imposta la manovra e coordina i compagni con i tempi giusti. (34’ st Maffeis sv), 
Agosta 7.5 Grande prova tattica. L’esperienza inizia a farsi sentire, con Fumagalli si muove in maniera perfetta.
Fumagalli 7.5 Con Agosta è uno dei perni portanti del nuovo Cinisello. Si muove in sintonia con difesa e compagni. 
Sperti 7 Prova a battere Galimberti in diverse circostanze, ma la sfortuna e la fretta nel concludere gli negano la gioia del gol. (36’ st Catalano sv). 
Giambrone 7.5 Nel primo tempo ci prova con una punizione di poco alta sulla traversa, nella ripresa batte Galimberti con freddezza. Prestazione da incorniciare.
Mantellini 7 Grande prova, da vero ariete difende palla, guadagna falli e realizza anche il penalty che sblocca il match.
Cesana 6.5 Offre sempre il suo contributo nelle trame offensive rossoblù.
Tumiatti 8 Prestazione sontuosa di uno dei talenti più cristallini dei padroni di casa. Trova il gol e dribbla gli avversari come birilli.
All. Quattromini 7.5 La sua linea difensiva sale e scende in maniera perfetta. Scuote la squadra e ottiene il risultato sperato.

CONCOREZZESE

Galimberti 6 Nelle uscite ha qualche problema, ma tutto sommato salva i suoi da un passivo peggiore. 
Zelante 6 Mette impegno e dedizione per la causa lottando dal primo all’ultimo minuto. (35’ st Doi sv).
Colombo Oliotti 5 Prestazione non all’altezza. Sostituito già nel primo tempo non dà a Nava ció di cui aveva bisogno.
44’ Chalev 5 Non entra con il giusto piglio per aiutare la squadra a ribaltarla.
Triveri 5 Non dà alla squadra ciò di cui aveva bisogno: bocciato insieme a tutto il centrocampo. 
Prato 6.5 Piede fatato, imposta e disegna traiettorie straordinarie. Sulla traversa è sfortunato. 
Garbero 6 Sforbicia male verso la sua porta nel primo tempo, ma è colui che tiene in piedi la difesa. 
Sclapari 5 Prova a dare dinamicità e fantasia al match, ma le sue giocate non sono all’altezza.
Marzucca 5 Commette qualche errore in più rispetto ai compagni di reparto in mezzo al campo.
Lovece 5 Ingabbiato da Agosta e Fumagalli non incide quanto basta sul match. 
Calloni 6.5 Il migliore tra i suoi nel dribbling e nell’atteggiamento, nel primo tempo sfiora anche il gol del vantaggio. (33’ st Farina sv). 
Parma 6 Si impegna, prova a fornire qualche assist a Lovece ma è troppo sterile nel dribbling. 
All. Nava 5.5 Da rivedere l’atteggiamento passivo di alcuni dei suoi ragazzi. Una prova non sufficiente. 

ARBITRO

Cicognani di Busto Arsizio 7 Dirige bene un match dalle scelte non semplici, facendo rimanere entrambe le squadre molto tranquille. 

LE INTERVISTE

CINISELLO

Nel post partita Quattromini ha dichiarato: «Siamo una squadra che ha una identità molto chiara. Alcuni ragazzi erano già con me l’anno scorso, c’è molta voglia di migliorare. Mi sono piaciuti il ritmo, la qualità e la quantità. Chiedo molta maturità ai ragazzi, Agosta ad esempio è molto cresciuto rispetto a due anni fa, come Loew, il nostro capitano».

CONCOREZZESE

Nel post partita Nava ha dichiarato: «Ci siamo allungati un po’ troppo con il finire del primo tempo. Mi aspettavo qualcosa di più ma siamo all’inizio, soprattutto nei contrasti li abbiamo persi tutti ed è la cosa più negativa».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400