Cerca

Coppa Promozione

Una perla su punizione del classe 2003 regala al tecnico la vittoria al debutto

Alla prima in assoluto in panchina la guida dei biancoblù supera di misura la neopromossa

Orellana Lissone

PROMOZIONE LISSONE: Gabriele Orellana, il numero 7 che decide la partita con una punizione spettacolare all'incrocio dei pali

Finisce 1-0 la partita tra Lissone e Baranzatese, con il tecnico Simone Fossati che vince la sua prima partita all'esordio sulla panchina dei biancoblù. La prima gara di Coppa Lombardia viene giocata alla pari dalle due squadre: nel primo tempo le occasioni per sbloccare il risultato arrivano tutte da punizioni dal limite dell'area o dalla trequarti. A inizio ripresa, però, Orellana sblocca la partita con una magnifica punizione che finisce all'incrocio dei pali. Da qui in avanti la sfida si mette in discesa per i padroni di casa, che continuano la partita concedendo poche azioni agli avversari, di conseguenza il risultato al termine dei 90 minuti non cambia.

PRIMO TEMPO IN STALLO

Le due squadre nella prima fase della partita si studiano molto e i brividi maggiori arrivano solo dai calci piazzati. Il Lissone sfrutta molto la fascia sinistra per creare pericoli: Monteleone e Martino si alternano nelle cavalcate sulla fascia con l'obiettivo di cercare gli attaccanti in area, ma senza particolare fortuna. La Baranzatese dal canto suo prova a sfondare le linee avversarie centralmente, sfruttando la fisicità di Ruggeri in attacco. Dopo un minuto è proprio lui che viene cercato dai compagni e fa la sponda di testa per Smaku, ma l'azione si conclude in un nulla di fatto. La squadra di casa prova più volte a trovare la rete tramite le punizioni dalla trequarti, come quella al 10' battuta male da Orellana e quella al 17' battuta da Ferrari che si stampa sulla traversa. Al 20' si ha la prima azione davvero pericolosa della squadra ospite: Ruggeri in contropiede serve Smaku in profondità, ma al momento del tiro Pozzoli interviene e protegge la porta di Mauri. Verso la mezz'ora prova a sbloccarla Orellana con una conclusione da fuori, ma Musitano para senza problemi. Negli ultimi minuti entrambe le squadre provano a trovare la rete con le punizioni dal limite dell'area ma nessuna di queste permette di sbloccare il risultato.

IL 7 LA METTE NEL SETTE

Nella seconda frazione la partita viene sbloccata dopo pochi minuti da Orellana: il numero 7 calcia benissimo una punizione che il Lissone si procura al limite dell'area e insacca la palla all'incrocio destro. La squadra di casa dopo essere passata in vantaggio si difende bene, senza concedere spazio agli avversari, che non riescono a rendersi pericolosi. In questa fase di partita le due compagini lottano più che altro in mezzo al campo, sfidandosi fisicamente. Ben presto però entrambe si allungano, il caldo e la preparazione nelle gambe si fanno decisamente sentire. Nonostante le svariate punizioni dalla trequarti, la Baranzatese non riesce a trovare il gol e la partita finisce sul risultato di 1-0.

IL TABELLINO

LISSONE-BARANZATESE 1-0
RETE: 7' st Orellana (L).
LISSONE(4-2-3-1): Mauri 7, Pozzoli 7, Monteleone 7 (42' st Gambirasio sv), Borsetti 6.5, Chyupak 6.5, Sosio 7, Orellana 7.5 (44' st Di Salvo sv), Tedone 6.5 (9' st Motta 6), Caruso 6.5, Ferrari 7 (34' st De Vecchi sv), Martino 6.5 (33' st Codianni sv). A disp. D'Ordia, Galbiati, Mandaradoni, Bonoldi. All. Fossati 7.
BARANZATESE(4-4-2): Musitano 6.5, Perani 6.5, Calì 7 (20' st Peduto 6), Fedele 6.5 (9' st Messaoudi 6.5), Ricci 7.5, Raffaele 7, Dell'Anna 7, Garcea 6.5 (1' st Battaglia 6.5), Ruggeri 6.5, Formato 7 (30' st Pellizzi 6), Smaku 6.5 (1' st Fusto 6.5). A disp. Englaro, Marchesotti, Arienti, All. Fratto 6.5.
ARBITRO: Vismara di Lecco 6.5.
ASSISTENTI: Magrin e Vesco.
AMMONITI: Garcea (B), Borsetti (L), Monteleone (L).

LE PAGELLE

LISSONE

Mauri 7 Gioca molto bene, riesce a sventare i pericoli con le parate e con le uscite; sempre in anticipo sugli attaccanti avversari.
Pozzoli 7 Al 20' del primo tempo riesce a bloccare in extremis il tiro dell'attaccante avversario e proteggere la porta di Mauri. Intervento preziosissimo.
Monteleone 7 Gioca molto largo e riesce a fare bene sia la fase difensiva che offensiva, dove insieme a Martino si rende pericoloso con progressioni e cross.
Borsetti 6.5 Lotta in mezzo al campo e contrasta ogni avanzate degli avversari. Aiuta la difesa a girare bene la palla e a spazzare via i pericoli.
Chyupak 6.5 Difende il risultato insieme ai compagni e non rischia mai nella sua zona. Riesce a farsi trovare libero dai compagni in difesa e poi gira palla con bravura.
Sosio 7 Trova sempre il momento giusto per intervenire, spesso rischia il pressing alto ma grazie a questo riesce a rubare la palla agli avversari con successo.
Orellana 7.5 Si rende pericoloso con le punizioni e i calci piazzati. Proprio dal limite dell'area calcia sotto l'incrocio e trova il gol che sblocca la partita al settimo del secondo tempo.
Tedone 6.5 Con tranquillità e lucidità tiene la palla tra i piedi e non soffre il pressing avversario. È bravo ad accompagnare i compagni nel giro palla e nelle azioni offensive.
9' st Motta 6 Subentra in mezzo al campo per murare e respingere le avanzate degli avversari.
Caruso 6.5 In fase offensiva cerca di creare più volte dei pericoli alla difesa avversaria e insieme a Orellana e Martino crea preoccupazione alla difesa avversaria.
Ferrari 7 È bravo ad aiutare i compagni in attacco e a battere le punizioni. Proprio durante l'esecuzione di una di queste prende la traversa e va vicinissimo al gol.
Martino 6.5 Gioca molto largo e quando parte in progressione palla al piede è difficile fermarlo. In fase offensiva è una spina nel fianco per la difesa avversaria perché è molto abile nel dribbling e nell'uno contro uno.
All.Fossati 7 La sua squadra utilizza molto bene le fasce e le punizioni per rendersi pericolosa. Nel secondo tempo i suoi ragazzi trovano il gol dal limite dell'area a poi sono bravi a difenderlo.

Gli undici titolari del Lissone

BARANZATESE

Musitano 6.5 Nel complesso gioca una bella partita anche se rischia in qualche uscita con i pugni. La punizione battuta da Orellana è spettacolare e non può farci niente.
Perani 6.5 Fa fatica a contenere le incursioni di Monteleone e Martino ma non permette loro di servire i compagni con facilità.
Calì 7 Difende bene la sua zona e non lascia passare gli avversari che provano a crossare dalla trequarti sinistra. Anche di testa anticipa gli avversari e non si fa scavalcare.
20' st Peduto 6 In difesa evita i pericoli e cerca spesso gli attaccanti con lanci lunghi nel tentativo di scavalcare la retroguardia avversaria.
Fedele 6.5 In mezzo al campo lotta, pressa e gestisce bene la palla con i compagni. È bravo a verticalizzare tra le linee e a trovare gli spazi giusti per servire la squadra.
9' st Messaoudi 6.5 Con la palla tra i piedi è molto pericoloso. I compagni lo servono in velocità perché è bravo a scartare gli avversari e creare superiorità numerica.
Ricci 7.5 Utilizza molto bene il fisico e protegge bene la porta di Musitano con le sue chiusure. Con interventi importanti evita pericoli nell'area di rigore e non lascia passare niente, una diga.
Raffaele 7 Insieme a Ricci corre pochi pericoli e non si fa mai scavalcare dai passaggi filtranti degli avversari.
Dell'Anna 7 In mezzo al campo cerca di murare ogni avanzata avversaria. Spesso con il destro serve benissimo i suoi compagni in profondità.
Garcea 6.5 Fa fatica in mezzo al campo a giocare i palloni ma riesce comunque ad aiutare i compagni in fase offensiva.
1' st Battaglia 6.5 Entra in mezzo al campo e aiuta la squadra a creare azioni pericolose. Purtroppo non riesce ad incidere come vuole.
Ruggeri 6.5 La squadra quando deve salire e attaccare gioca molto sul suo fisico, sulle sue sponde e sulle spizzate. In area di rigore viene cercato poco e non riesce a gonfiare la rete.
Formato 7 Gioca bene tutta la partita, comanda il gioco della squadra ma non riesce a servire assist per i compagni.
30' st Pellizzi 6 In attacco prova in ogni modo a rendersi pericoloso ma non riesce a trovare il gol.
Smaku 6.5 In fase offensiva si fa servire dai compagni in profondità e sulla corsa perché è molto bravo ad arrivare con la palla sul fondo e a crossare in mezzo per gli attaccanti.
1' st Fusto 6.5 In attacco fa tanta lotta ma riceve pochi palloni perché la difesa del Lissone concede pochissimo.
All. Fratto 6.5 La sua squadra gioca molto fisicamente e spesso crea diversi pericoli sfondando centralmente. Purtroppo il gol dopo pochi minuti nel secondo tempo cambia gli equilibri e i suoi ragazzi non riescono a trovare il pareggio.

Gli undici iniziali della Baranzatese

ARBITRO

Vismara di Lecco 6.5 Dirige bene la partita e cerca di intervenire il meno possibile per permettere alle due squadre di affrontarsi a viso aperto.

L'INTERVISTA

A fine partita il tecnico Simone Fossati si è mostrato orgoglioso per il risultato e per la prestazione dei ragazzi: «È stata una buona partita, abbiamo messo in pratica i concetti provati durante queste settimane. I ragazzi sono stati straordinari nell'impegnarsi giorno dopo giorno e a mettere in pratica oggi qualche schema. Hanno fatto un buonissimo primo tempo, dovevamo essere forse più concreti nelle situazioni che ci sono capitate. Nel secondo tempo fortunatamente Orellana ha fatto un grandissimo gol su punizione e poi negli ultimi 25 minuti è uscita la stanchezza e abbiamo tenuto il risultato. Per essere la prima partita, sono molto soddisfatto. Ora pensiamo a domenica e poi guarderemo partita dopo partita, dove arriveremo lo dirà il campo».

Simone Fossati, tecnico del Lissone

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400