Cerca

Coppa Italia Promozione

Il Benarzole e un super Tamburello regalano al nuovo tecnico un esordio da sogno

Il Benarzole supera 3-0 il San Sebastiano e supera il primo turno, comincia così l'era Cortassa

Luca Tamburello, Benarzole

Luca Tamburello, classe 2002, centrocampista biancorosso autore del secondo gol

Inizia alla grande l'avventura di Michele Cortassa alla guida del Benarzole. Nel primo impegno ufficiale ai biancorossi sono bastati due minuti per indirizzare la gara sui binari giusti. Una vittoria resa possibile dai lampi di Gili e Parussa e dalla grande prestazione di Luca Tamburella. Il centrocampista è stato autore del secondo gol e di una traversa colpita da distanza proibitiva, il tutto condito da un sontuoso lavoro in mezzo al campo. La formazione di Pisano ha avuto le sue occasioni per rientrare in partita, ma ci ha pensato un Marengo in grande spolvero a chiudere la porta. 

Uno-due biancorosso Non sono mancati i gol nella sfida che sapeva di antipasto al campionato ormai alle porte. L'avvio di gara è subito scoppiettante per i padroni di casa. Al 9' Santoni con una grande intuizione serve in area un pallone interessante che Gandino sfrutta al meglio, incrociando la conclusione sotto la traversa. Ma il numero uno dei fossanesi Bonardi vola e compie una parata miracolosa. Provano a rispondere subito gli ospiti con Lamnaouar che decide di prendere l'iniziativa personale, saltando due difensori e calciando verso la porta difesa da Marengo. La sfera finisce però alta. Il Benarzole è il più pericoloso nella prima parte di gara dove prova due volte il guizzo dalla distanza con Tamburello e Sammartino. Al 23' i biancorossi vanno vicino al vantaggio con Curti, il quale  nell'area piccola colpisce il palo per poi farsi intercettare dal rapido intervento di Bonardi. L'atteggiamento arrembante del Benarzole viene premiato intorno alla mezz'ora, quando Gili approfitta di un'ingenuità di Gadiaga, che perde una palla velenosissima nei pressi dell'area. Con un gran sinistro L'attaccante angola alla perfezione la conclusione che si insacca dove Bonardi non può arrivare. Sulla scia dell'entusiasmo, la formazione biancorossa trova subito il 2-0: Santoni serve in area un assist delizioso a Tamburello che, completamente libero, trova la conclusione vincente. La prima frazione di gioco termina all'insegna di un Benarzole a larghi tratti dominante.

Marengo abbassa la saracinesca. La ripresa comincia con un'occasione clamorosa della formazione di casa: Tamburello calcia un siluro da distanza proibitiva che fa tremare la traversa, accarezzando per un soffio la doppietta personale. I biancorossi continuano a spingere e, al 20', un traversone di Gandino per poco non sorprende il portiere dei fossanesi. Il San Sebastiano prova a tornare in partita con un'ottima conclusione da parte del neo-entrato Caristo, prontamente respinta da Marengo. I neroarancio provano a colpire anche da calcio piazzato, ma il numero uno biancorosso si oppone ancora una volta. Anche il Benarzole prova a far male su punizione, ma il tentativo di Busio è debole e centrale. Poco dopo, Marengo è ancora strepitoso con un'ottima respinta sul tiro di Caristo. Nel finale di gara la squadra di Cortassa chiude definitivamente i conti con Parussa, bravo a raccogliere nel migliore dei modi l'assist di Gandino. Buona la prima per i padroni di casa, gli uomini di Pisano preparano la rivincita in vista della prima giornata di campionato che vedrà le due compagini affrontarsi nuovamente.

IL TABELLINO

BENARZOLE - S.SEBASTIANO 3-0

Reti: 31' Gili (B), 33' Tamburello (B), 47' st Parussa (B)

BENARZOLE (4-3-1-2): Marengo 7, Curti 6.5, Coltelluccio 6.5, Sammartino 6.5 (15' st Brambati 6.5), Odin 6.5 (30' st Bamba sv), Buso 6.5, Santoni 7 (1' st Parussa 7), Quattrocchi 6.5 (1' st Kouaku 6), Gandino 7, Tamburello 7.5, Gili 7 (30' st Bersagli sv). A disposizione: Cabutto, Domnori, Panero, Pecollo. All.Cortassa 7. 

S.SEBASTIANO (4-3-3): Bonardi 6.5, Balocco 6.5 (23' st Sampò 6), Gadiaga 6, Desantis 6, Armando 6, Penda 6.5, Riscaldino 6 (15' st Caristo 6.5), Barbero 6, Bertaina 5.5 (15' st Turano 6), Lingua 6 (15' st Tatili 6), Lamnaouar 6 (32' st Sansone sv). A disposizione: Ariaudo, Serra, Nicoletto, Musetti. All.Pisano 6. 

ARBITRO: Saba di Cuneo 6.5

ASSISTENTI: Seda di Cuneo e Zine Zine di Asti

CARTELLINI: 13' Gadiaga (S), 24'st Odin (B)

LE PAGELLE

BENARZOLE

Marengo 7 Nel secondo tempo protegge il risultato e vince la sfida personale con Caristo respingendo alla grande un paio di conclusioni insidiose. Una sicurezza.

Curti 6.5 Poche volte gli avversari riescono a passare dalle sue parti. In fase offensiva prova a dare il via a qualche azione interessante.

Coltelluccio 6.5 Sbaglia poco o nulla nella retroguardia. Davanti non riesce a incidere particolarmente, ma qualche buono spunto lo fornisce comunque.

Sammartino 6.5 Prova a colpire dalla distanza nel primo tempo. In generale, disputa una buona gara davanti alla difesa e serve qualche ottimo pallone davanti.

15' st Brambati 6.5 Fa rifiatare Sammartino e di certo non lo fa rimpiangere. Solido in mezzo al campo, dove vince diversi duelli.

Odin 6.5 Disputa una gara attenta in nella retroguardia, dove difficilmente si fa superare dall'avversario di turno. 

Buso 6.5 Anche la sua è stata prestazione priva di particolari sbavature in mezzo alla difesa. Solido e attento.

Santoni 7 Si rende sovente pericoloso dalle parti di Bonardi. In particolare, in occasione di un tiro in area a seguito di uno stop non semplice e in quella dell'assist a Tamburello per il 2-0. Gara di alto livello.

1' st Parussa 7 Inserisce il proprio nome tra i marcatori sfruttando alla grande un pallone servito da Gandino.

Quattrocchi 6.5 Lotta molto a centrocampo e vince numerosi contrasti. Prova a servire qualche buono spunto in area di rigore, ma non ha grande fortuna.

1' st Kouakou 6 Non si è fatto notare particolarmente, ma non ha neanche sfigurato e ha recuperato qualche buon pallone.

Gandino 7 Nel primo tempo solo un intervento strepitoso da parte di Bonardi gli nega la gioia del gol. Si rifà in parte fornendo a Parussa il gol del definitivo 3-0.

Tamburello 7.5 Recupera una quantità industriale di palloni in mezzo al campo, segna il gol del 2-0 e nella ripresa va vicinissimo a realizzare un gol spettacolare. È lui il protagonista di giornata.

Gilli 7 Bravo a sfruttare un'ingenuità del difensore avversario per colpire e sbloccare il punteggio. Oltre al gol, ha disputato una gara di grande intensità fornendo qualche buon suggerimento ai compagni davanti. 

All.Cortassa 7 Buonissima la prima. La squadra ha giocato fin dai primi minuti con grande intensità e ha chiuso i conti nel giro di pochi minuti. Un approccio decisamente positivo da parte di un gruppo ancora nuovo.

SAN SEBASTIANO

Bonardi 6.5 Compie un vero e proprio miracolo in occasione del tiro di Gandino in avvio di gara. Altri suoi interventi hanno evitato guai peggiori ai fossanesi. 

Balocco 6.5 Disputa una gara di grande sacrificio sulla fascia. Nonostante gli avversari non gli rendano vita facile, riesce a evitare diversi pericoli in fase difensiva.

23' st Sampò 6 Porta energie nuove alla squadra e cerca di dare una mano nella retroguardia.

Gadiaga 6 Commette una mezza ingenuità in occasione del primo gol biancorosso. In parte si riscatta cercando di servire qualche suggerimento interessante ai compagni davanti.

Desantis 6 Non sempre impeccabile in difesa, ma risulta decisivo nell'evitare alcune situazioni potenzialmente pericolose.

Armando 6 A volte concede qualcosina di troppo agli avversari, ma in generale l'impegno e lo spirito di sacrificio si è visto.

Penda 6.5 Regala ai compagni davanti qualche pallone potenzialmente pericoloso e lotta tantissimo in mezzo al campo.

Riscaldino 6 A parte qualche recupero importante e qualche buon suggerimento, non si è fatto notare particolarmente.

15' st Caristo 6.5 Si è rivelato uno dei più attivi sotto porta tra i suoi, con un paio di tiri in porta che hanno chiamato in causa Marengo.

Barbero 6 A volte va in difficoltà nei duelli in mezzo al campo, ma lui non si tira mai indietro e prova a creare qualche spunto interessante.

Bertaina 5.5 Si fa vedere troppo poco nell'area avversaria e non si rende mai davvero pericoloso. Non è stata la sua giornata migliore.

15' st Turano 6 Si mette a disposizione della squadra fornendo qualche pallone interessante ai suoi, pur non riuscendo a incidere particolarmente.

Lingua 6 Serve qualche ottimo suggerimento ai compagni in fase offensiva e recupera alcuni palloni importanti.

Lamnaouar A inizio gara prova a creare scompiglio in area biancorossa con un'iniziativa personale. Per il resto, si rende poco pericoloso in fase offensiva.

All.Pisano 6 Poco pericolosa nella prima parte di gara, la squadra nella ripresa ha avuto diverse opportunità per riaprire i giochi. Non è bastato, ma qualcosa di positivo si è intravisto.

L'ARBITRO

Saba di Cuneo 6.5 Gestione abbastanza tranquilla della gara così come quella dei cartellini. Non si segnalano errori da matita rossa.

 LE INTERVISTE

MICHELE CORTASSA, BENARZOLE

Un esordio con il botto. Si potrebbe riassumere così la prima volta sulla panchina biancorossa di Michele Cortassa. «Abbiamo disputato una buona prestazione» ha commentato il nuovo tecnico del Benarzole. «Siamo una squadra nuova che lavora solo da due settimane, sono soddisfatto» ha proseguito. Chiosa finale sulla stagione che sta per entrare nel vivo:«Il nostro obiettivo è quello di fare bene e divertirci, cercheremo di dare il massimo».

GIUSEPPE PISANO, SAN SEBASTIANO

Nonostante la brutta sconfitta, Giuseppe Pisano ha visto comunque il bicchiere mezzo pieno:«Abbiamo avuto forse qualche occasione in più rispetto a loro, ci è solo mancata un pò di lucidità negli ultimi 15 metri». «Quello che pensavo prima di questa partita continuo a pensarlo anche adesso, sono molto sereno» ha aggiunto il tecnico fossanese, fiducioso per la nuova stagione. «Saremo la squadra più giovane del campionato, il nostro obiettivo primario è la salvezza» ha concluso.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400