Cerca

Coppa Promozione

Il mercato faraonico frutta, ma brilla chi c'era già: lo show è oronero

Poker del Lesna Gold di Bonello sul campo del BSR Grugliasco: buona prova anche per i biancorossi di Frattolillo, specialmente nel finale

BSR GRUGLIASCO LESNA GOLD PROMOZIONE CILIBERTI

BSR GRUGLIASCO LESNA GOLD PROMOZIONE: Edoardo Ciliberti incanta con una doppietta dalla panchina

Un esordio migliore non poteva esserci. Il Lesna Gold completamente rinnovato da un mercato faraonico vince all'esordio assoluto nelle competizioni ufficiali di Promozione battendo il BSR Grugliasco 4-1, sapendo gestire anche i momenti no portati da un'inevitabile stanchezza dovuta all'inizio di stagione. I tantissimi acquisti da novanta degli oronero hanno fatto il loro, a partire da un super Chiatellino in mezzo al campo e dagli inserimenti di Racioppi, passando per la buona prestazione di Varvelli davanti e per i gol di Fiolo e Monteleone. La scena però è del confermato Ciliberti, autore di una doppietta da subentrato con tanto di eurogol.

Nonostante la sconfitta esce bene il BSR di Frattolillo dal match, con spunti positivi per poter ben pensare alla stagione di Promozione. Specialmente nel secondo tempo i biancorossi sono rimasti in partita, lottando per provare a rimontare dopo il gol di Mastrojanni che comunque ha dato speranza a tutto il collettivo. La testa è già a Bussoleno, dove i grugliaschesi esordiranno in campionato.

TRA I GRANDI BOMBER SEGNA FIOLO

Tanti calciatori di grande qualità e una partita che promette bene: BSR-Lesna è già vivace con gli oronero di Bonello che gestiscono la manovra. Il 3-5-2 oronero si affida inevitabilmente al peso specifico di Varvelli e Monteleone davanti, coadiuvati dal cervello Chiatellino e dal metronomo Racioppi: il regista ex Albese è infatti subito protagonista con una bella azione personale all’8’ conclusa alta. I biancorossi di Fratolillo, con il loro 4-2-3-1, non sono da meno: ripartenze rapide e un Ligotti straripante sono le armi migliori dei padroni di casa e il primo acuto lo registra Mastrojanni, che dopo un lancio dalle retrovie non ci pensa due volte a calciare da 40 metri verso la porta di Marinaro, senza centrare lo specchio. Dopo poche palle toccate potrebbe bagnare l’esordio con un gol Varvelli, che al 18’ segna con un imperioso colpo di testa annullato per offside; poco dopo ancora Chiatellino semina il panico insieme a Racioppi, servendo tra le linee l’ex PDHAE che avanza e calcia dal limite, colpendo in pieno il palo.

Il conteggio dei legni si pareggia al 25’ quando dalla lunga distanza Ligotti disegna una traiettoria insidiosissima che beffa Marinaro ma non porta al gol del vantaggio del BSR. Il Lesna invece aumenta i giri del proprio motore minuto dopo minuto, sfiorando il gol al 35’ al termine di una bella azione iniziata da Barbagallo, proseguita (con grande assist) da Chiatellino e conclusa (non bene) da De Pasquale a lato, mentre il gol vero e propria lo centra al 39’, ma con polemiche. Corner da sinistra, mischia furiosa in area con Racioppi che colpisce e Romanin che para, sulla ribattuta Fiolo calcia ma il tiro sembra essere salvato sulla linea, ma solo all’apparenza. Vantaggio Lesna e squadre a riposo.

MAREA ORONERO

Cambi immediati per Frattolillo che inserisce subito Spadaro e Durante e poco dopo Donegà per dare forze fresche alla manovra del suo BSR. A rendersi pericolosi sono comunque i ragazzi già in campo, con la doppia occasione al 2’ prima con Ligotti e poi con Mastrojanni (la seconda figlia di un errore di Barbagallo in un retropassaggio) neutralizzate dalla retroguardia oronero. Varvelli prosegue invece la sua caccia al gol, senza trovare fortuna (al 5’ da buona posizione decide di servire un assist in mezzo, salva tutto con una bella chiusura Capuano). In compenso l’ex PDHAE indovina la sponda giusta sul corner di Barbagallo al 13’, servendo l’assist a Monteleone che deve solo incrociare all’angolino alla destra di Romanin. Classica esultanza con mani alle orecchie ed esordio ufficiale con rete per l’ex Carrara, ma il Lesna non è sazio e il 3-0 giunge al 21’ dopo l’one man show di Ciliberti, da poco entrato per Monteleone, bravo a crearsi una doppia chance e a siglare la seconda con un bel tiro all’incrocio dentro l’area.

Queste partite possono però riaprirsi in un batter d’occhio e così succede grazie a bomber Mastrojanni, che dopo l’eurogol sfiorato su una punizione dal limite segna l’1-3 con una bella azione personale chiusa al 25’ con un diagonale letale per Marinaro. La rete della bandiera dà fiducia ai padroni di casa, che riescono a prendere maggiore campo con il passare dei minuti e a far paura al Lesna per una possibile e clamorosa rimonta. Donegà spaventa Marinaro al 34’ con un bel diagonale da destra a sinistra, ma l’estremo difensore ci mette i piedoni e dopo qualche urlaccio ai suoi riassetta i ranghi della retroguardia oronero. Lo spavento probabilmente serve, perché a metterci la pezza definitiva ci pensa Ciliberti con il gol più bello del pomeriggio: limite sinistro dell’area di rigore, destro a giro alla Del Piero e palla imparabile all’incrocio. Un tocco di classe per chiudere la prima del Lesna, che ha già ipotecato il turno nonostante un buon BSR.

IL TABELLINO

BSR GRUGLIASCO-LESNA GOLD 1-4
RETI (0-3, 1-3, 1-4): 39' Fiolo (L), 13' st Monteleone (L), 21' st Ciliberti E. (L), 25' st Mastrojanni (B), 40' st Ciliberti E. (L).
BSR GRUGLIASCO (4-2-3-1): Romanin 6.5, Capuano 6, Parigi 6.5, Porcelli 6 (26' st Capellazzo 6), Sillano 6, Agosta 6 (1' st Spadaro 6), Trevisani 6 (6' st Donegà 6.5), Tempo 6 (1' st Durante D. 6), Mastrojanni 7, Ligotti 7 (33' st De Martis sv), Gerardi M. 6.5. A disp. Vello, Giusiano, Zini, Carbonaro. All. Frattolillo 6.
LESNA GOLD (3-5-2): Marinaro 6.5, Vazzano 6.5, Barbagallo 6, Fiolo 7, Benedetti 6.5, De Pasquale 6 (42' st Villa sv), Ballone 6.5, Chiatellino 7.5, Monteleone 7 (14' st Ciliberti E. 8), Racioppi 6.5 (14' st Gritella 6.5), Varvelli 6.5 (24' st Sbriccoli 6). A disp. Ciliberti D., Boero, Selvaggio A., Mantovan. All. Bonello 7.5.
ARBITRO: Marcianò di Torino 6.5.
COLLABORATORI: Ianzano e Lefosse.
AMMONITI: 19' st Ballone[02] (L), 41' st Vazzano[04] (L).

LE PAGELLE

BSR Grugliasco

BSR GRUGLIASCO PROMOZIONE

Romanin 6.5 Nonostante i 4 gol subiti un paio di interventi sono di peso: portiere giovane che può ancora crescere nelle prossime gare.
Capuano 6 Match di alti e bassi, dove comunque si impegna a fondo per tenere solida la sua corsia di competenza: non sempre gli riesce, ma va lodato.
Parigi 6.5 Un paio di chiusure in più rispetto a Capuano gli valgono il mezzo voto in più: tra tutte è provvidenziale su Varvelli a metà ripresa.
Porcelli 6 L'ex Atletico Torino deve fare gli straordinari con due pezzi grossi come Varvelli e Monteleone. Nonostante ciò ci mette una pezza dove può.
26' st Capellazzo 6 Rimane baluardo difensivo nel momento di massima spinta del BSR. Compito svolto discretamente bene.
Sillano 6 Compiti di regia e di interdizione, per essere la prima stagionale contro una vera e propria corazzata si può considerare soddisfatto, ma si può crescere.
Agosta 6 Situazione simile da Porcelli: in coppia limitano bene nel primo tempo, poi inevitabilmente gli spazi si allargano. Complessivamente sufficiente.
1' st Spadaro 6 Frattolillo fa rifiatare i centrali che comunque non fanno male nella ripresa: si poteva fare meglio solamente nel secondo e terzo gol del Lesna.
Trevisani 6 Limitato a metà contro il centrocampo oronero: soprattutto preoccupato a limitare Chiatellino e soci nella sua zona di competenza.
6' st Donegà 6.5 Il ritmo è già buono là davanti: schierare giocatori così dalla panchina è un lusso. Entra bene e sfiora il gol dopo il 3-1 di Mastrojanni.
Tempo 6 In trequarti a svariare, tocca tanti palloni e si sbatte parecchio anche senza incidere particolarmente. Si può crescere.
1' st Durante 6 Raccordo tra centrocampo e attacco, bene a tratti soprattutto dal gol di Mastrojanni al definitivo 4-1 del Lesna.
Mastrojanni 7 Primo tempo più buio se non per un paio di acuti, sale in cattedra nella ripresa con una punizione con gol sfiorato e la rete della bandiera da bomber vero.
Ligotti 7 Già straripante: per il BSR può essere il crack della stagione. Dribbling e velocità i piatti forti della casa, prende pure un legno nel primo tempo. (33' st De Martiis sv)
Gerardi 6.5 Buon esordio con la maglia del BSR anche per l'ex Borgaro: dialogo frequente con i compagni di reparto e buone potenzialità offensive.
All. Frattolillo 6 4 gol pesano, forse troppo: la prestazione c'è stata ma è mancata quella freddezza davanti che il Lesna ha dimostrato già di avere. Segnali incoraggianti.

Lesna Gold

LESNA GOLD PROMOZIONE

Marinaro 6.5 Rispondere presente anche in queste partite è fondamentale: un paio di interventi chiave durante la possibile rimonta del BSR.
Vazzano 6.5 Nel terzetto dietro si piazza a destra e svolge con diligenza i suoi compiti. Cresce con il passare dei minuti.
Barbagallo 6 Un paio di sbavature evitabili e qualche richiamo da parte dei compagni, ma resta sul pezzo: un fuoriquota che può crescere.
Fiolo 7 Si immaginava il primo gol della stagione del Lesna da parte di uno dei grandi colpi offensivi, ma alla fine lo segna lui: da rapace, apre le danze.
Benedetti 6.5 Con Fiolo può formare una coppia esperta e di qualità: mette a referto una gara tatticamente ottima.
De Pasquale 6 Seppur con qualche errorino negli ultimi metri si sbatte e si impegna: porta a casa meritatamente la pagnotta. (42' st Villa sv)
Ballone 6.5 Elemento aggiunto della fase offensiva, porta una mano efficace alle due punte inserendosi negli spazi.
Chiatellino 7.5 Assolutamente fuori categoria: in certi momenti pare fare quello che vuole tra dribbling, assist e tanto altro. Motivatore in campo e fuori.
Monteleone 7 Non poteva che bagnare l'esordio con un gol: sfrutta la sponda di Varvelli per fare un gol dei suoi nel cuore dell'area.
14' st Ciliberti 8 La copertina non la prende nessun nuovo acquisto, ma la prende un "vecchio acquisto": doppietta da subentrato, con il secondo gol che è una perla rara.
Racioppi 6.5 Marcia extra tra le linee, si comporta più da trequartista aggiunto che da mezzala. Un paio di occasioni le crea.
14' st Gritella 6.5 Ingresso positivo nella stessa posizione di Racioppi: sfrutta bene gli spazi lasciati dal BSR.
Varvelli 6.5 Seppur un po' imballato, seppur un po' statico, pare un pesce fuor d'acqua in Promozione. Gli manca il gol, ma firma comunque un assist per Monteleone.
24' st Sbriccoli 6 Avremo tempo per vedere anche i suoi numeri. Ha le doti per poter stupire davvero in categoria.
All. Bonello 7.5 Buona la prima, come si dice. 4 gol al Grugliasco e tanti spunti per una squadra che può ancora crescere: i limiti al momento non si vedono.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400