Cerca

Promozione

Marcantoni dalla panchina, la Barona passa in casa de La Spezia

Prima vittoria in campionato per gli uomini del tecnico Papa

Simone Mercuri

PROMOZIONE BARONA SPORTING 1971: Mercuri, grande protagonista di giornata

Basta una singola parola per descrivere al meglio questo match: equilibrio. Sì, perchè per buona parte della gara, la Barona e La Spezia hanno condiviso il dominio del gioco, ma sono gli ospiti che alla fine hanno portato a casa la vittoria grazie ad un calcio di rigore di Marcantoni. Il protagonista però è stato sicuramente il portiere della Barona Mercuri, che è riuscito a sventare tutte le occasioni de La Spezia e a blindare la sua porta, consentendo ai suoi di portare a casa una vittoria importante.

SUBITO LA SPEZIA

I padroni di casa vogliono subito imporre il loro ritmo sin dalle battute iniziali. La prima occasione arriva al nono minuto, con una punizione dalla trequarti di Zambetta: il pallone viene respinto, ma arriva sui piedi di Mutinelli, che non si fa pregare e prova il tiro al limite dell'area di rigore: palla fuori di poco. Qualche minuto più tardi arriva anche la risposta della Barona, con un cross di Joderi che trova Cotugno in area di rigore. L'attaccante spedisce però a lato il pallone del possibile vantaggio. I primi venti minuti raccontano un dominio assoluto de La Spezia, che porta tanti uomini in zona offensiva e pressa a pieno organico. Lo 0-0 regge però grazie agli splendidi interventi di Mercuri, che disinnesca ogni trama offensiva avversaria. La Spezia ci prova in tutti i modi: punizioni, cross, tiri dal limite, ma niente da fare. La Barona sembra avere un muro in porta. Il primo tempo si chiude in perfetta parità, ma con un evidente supremazia de La Spezia.

RIGORE DECISIVO

Il secondo tempo inizia diversamente: la Barona sembra aver cambiato marcia e prova subito a mettere pressione ai padroni di casa. Al 18', però, arriva un'altra occasione per La Spezia: Martinelli si invola verso la porta, ma, anche questa volta, Mercuri dice no. Pochi minuti dopo tocca alla Barona attaccare e a creare l'episodio decisivo. Pallone lanciato in avanti per il neo-entrato Marcantoni: l'attaccante si defila sulla sinistra ma viene steso in area di rigore da Pischetola, per l'arbitro è calcio di rigore. Sul dischetto va lo stesso Marcantoni. Palla alla sinistra del portiere che tocca, ma non basta per evitare il vantaggio avversario. La Spezia ha un'ultima chance per pareggiarla con una punizione. La palla viene messa in area, Mercuri esce ma travolge completamente Zucchero. Il gioco si ferma per una decina di minuti, il difensore della Barona perde conoscenza e viene portato via in barella. Sono attimi di panico. L'arbitro da sei minuti di recupero, che sembrano non voler finire mai. Alla fine, la Barona trionfa con un sospiro di sollievo per lo spavento di Zucchero.

IL TABELLINO

LA SPEZIA-BARONA 0-1
MARCATORE: Marcantoni (Bar) 27' st
LO SPEZIA (4-3-3): Selva 6,5, Pischetola 5,5, Esmail 7, Baronio 6,5(39' st Pesca 6), Brega 6,5, Romano 6,5, Martinelli 7,5, Mutinelli 7, Sow 5(28' st Grattacaso 6), Zambetta 7(28' st Monni sv), Camalle 7(21' st Argentiero sv). A disp. Diadema, Satraoui, Piva, Mainardi. All.Morabito 
BARONA (4-2-3-1): Mercuri 7,5, Begtseshi 6, Vacca 7, Lioce 7, Zucchero 6,5(48' st Jankuloski 6), Cotugno 6,5, Paoletti 6, Gatti 6(dal 24 st Marcantoni 7.5), Anteri 6,5, Cipolla 6(dal 24'st Finelli 6), Joderi 6,5( 38'st Fedi 6). A disp. Lia, Ghiorghies, Righini, Ardizzoni, Finelli, Corradino. All. Papa.
ARBITRO: Cortesi Enea di Bergamo 6
AMMONITI: Gatti (BAR), Anteri (BAR).

PAGELLE

LA SPEZIA

Sella 6.5 Intuisce il rigore di Marcantoni e nel complesso risponde presente quando è chiamato in causa.
Pischetola 5.5 Causa il rigore della sconfitta. Gioca una buona prima parte di gara, ma non basta.
Esmail 7 Cambi di gioco precisi e cavalcate di qualità sulla fascia sinistra.
Baronio 6.5 Lotta come un leone a centrocampo e da equilibrio alla squadra.
Brega 6.5 Chiude bene le trame offensive degli ospiti.
Romano 6.5 Attento e lucido in difesa.
39' st Pesca 6 Buon contributo alla squadra.
Martinelli 7.5 Frizzante, energico, grintoso. Le sue accelerazioni sono una spina nel fianco della difesa del Barona.
Mutinelli 7.5 Regia perfetta, con cambi di gioco precisi e veloci.
Sow 5 Si fa anticipare continuamente dai difensori avversari. E' troppo macchinoso e il suo fisico possente non lo aiuta.
28' st Grattacaso 6 Più mobile del suo predecessore, ma non riesce comunque a incidere.
Zambetta 7 Parte sempre sulla sinistra, per poi rientrare e calciare (28' st Monni sv)
Camalle 7 Buona corsa e idee (21' st Argentiero sv)
All. Morabito 6.5 La sua squadra esce sconfitta, ma il numero di occasioni create fa ben sperare per le prossime partite.

BARONA

Mercuri 7.5 Para tutto il possibile tenendo in vita la sua squadra. Il Man Of The Match è lui.
Begtseshi 6 Un po' timido sulla fascia, ma non commette grandi svarioni.
Vacca 7 Imperioso nelle chiusure e preciso negli appoggi. Gara perfetta per il capitano.
Lioce 7 Di testa le prende tutte. Anticipa sempre gli attaccanti avversari.
Zucchero 6.5 Tiene bene la posizione fino alla bruttissima botta.
48' st Jankuloski 6 sorveglia bene il reparto difensivo nel finale.
Cotugno 6.5 regala ottimi palloni ai suoi compagni e , in generale, è sempre in movimento.
Paoletti 6 Corre molto, ma non ha grandi idee.
Gatti 6 Chiude bene le trame offensive dei padroni di casa.
24' st Marcantoni 7.5 Sblocca la gara guadagnandosi e trasformando un calcio di rigore.
Anteri 6.5 Sprinta sulla fascia destra e mette in mezzo qualche pallone interessante.
Cipolla 6 Cerca di aiutare la squadra come può.
24' st Finelli 6: si sistema sulla trequarti orchestrando il gioco.
Joderi 6.5 Parte sulla fascia sinistra, venendo poi spostato a destra. Buona corsa e ottimi palloni al centro.
38'st Fedi 6 Gioca con intelligenza i palloni che gli arrivano.
All. Papa 7 La sua squadra parte in sordina, ma inizia il secondo tempo come meglio non poteva. Merito, sicuramente , dell'allenatore.

ARBITRO

Cortesi di Bergamo 6 Arbitra bene, ma alcune decisioni sembrano discutibili.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400