Cerca

Pulcini B

CG Bresso-Ausonia, Marzano e Fidani creano e segnano, portando i padroni di casa a una meritata vittoria

Dopo un inizio a ritmi decisamente lenti, la squadra di Rizzi inizia a carburare e fare gol, vincendo così una gara portata a casa con intelligenza e grinta

CG BRESSO PULCINI B

Filippo Lesma, Manuel Marzano e Carlo Fidani, i migliori tra le fila dei padroni di casa

Con quattro gol e un’ottima prestazione dal punto di vista tattico, il CG Bresso fa suo l’incontro con l’Ausonia, terminato appunto 4-0 in favore dei padroni di casa. I ragazzi di Rizzi, scesi in campo con in avanti Marzano e Frasson e Fidani a sostegno, dopo un avvio lento e un po’ mollo sono riusciti a spiccare anche dal punto atletico, alzando i ritmi rispetto agli avversari. Avversari che hanno potuto limitare il passivo grazie agli interventi di Testini, che è stato incredibilmente reattivo su un buon numero di conclusioni ed è riuscito ad evitare l’imbarcata per la squadra di Testini. Da sottolineare anche la prova di Filippo Lesma: il centrale di difesa è riuscito, nell’arco di tutta la gara, a sventare le sortite degli attaccanti ospiti, con chiusure e tackle precisi e puliti.

Avvio lento. Le due squadre iniziano l’incontro a ritmi bassi, studiandosi e provando a tener palla a centrocampo, ma in fase di interdizione i due gruppi riescono a farsi valere, dimostrando tanta attenzione ed una buona dose di senso tattico nell’occupare le giuste zone del campo con la giusta densità. Prime emozioni al 6’, quando Fusetti nel giro di qualche secondo conclude due volte verso il portiere del Bresso, che risponde bene. Sul capovolgimento di fronte, i padroni di casa si ritrovano in una situazione di 4-1 ma pasticciano col pallone, non riuscendo a sfruttare l’occasione. Poco dopo, all’8’ è Fidani a vincere un contrasto, aggiustarsi la palla e con un bel tiro a fare gol, portando in vantaggio i suoi. Fusetti prova a rendersi pericoloso, questa volta con un tiro al volo, ma ancora una volta il portiere è posizionato bene, schermando i pali. Fidani sfiora il raddoppio a pochi minuti dal termine della prima frazione: con un sombrero supera un avversario e sottomisura fa partire un tiro potente, che il portiere con un grande intervento riesce a sfiorare quel tanto che basta per deviare il pallone sopra la traversa. Il secondo gol dei padroni di casa arriva all’ultimo minuto: Marzano si lancia in uno spunto personale, supera un avversario, sterza, rientra e con il piattone la mette sul secondo palo, facendo 2-0.

Assolo CG. Quando le due squadre ricominciano a giocare, il copione della gara è ancora lo stesso del finale di prima frazione: il CG Bresso spinge e l’Ausonia invece prova a ripartire. Gli ospiti però, quando provano a colpire, si trovano a dover fronteggiare Filippo Lesma, protagonista con delle belle chiusure. Al 6’ doppia occasione per la squadra di casa, con il capitano Marzano che batte prima un angolo molto bene, ma trova il tuffo Testini a spazzare e poi, sulla ribattuta, non inquadra lo specchio. Subito dopo, sempre Marzano approfitta di un’incertezza del portiere, recupera il possesso ma prende il palo a porta praticamente sguarnita. All’8’ arriva il terzo gol, con il numero 10 e capitano che questa volta riesce a gonfiare la rete. Quarto gol dei padroni di casa due minuti dopo, quando Fidani dopo una situazione di mischia, riesce a stoppare il pallone e di collo pieno far centro. Anche Lesma prova la conclusione quando le lancette indicano il 14’, ma il tiro viene rimpallato da un difensore, che protegge così la sua porta.

Ritmi più bassi. Subito un’occasione per gli ospiti, con una bella combinazione tra il 5 e il 7, che poi prende palla da posizione defilata e cerca la porta, ma la sfera finisce di poco al lato dai pali del portiere. Più in palla in quest’ultima frazione l’Ausonia, che tiene più il possesso e fa circolare più rapidamente la palla. Di contro, il CG Bresso, che ha cambiato modulo, sembra più intenzionato a gestire il vantaggio, non affondando più di tanto. Tra gli ospiti è molto attivo Andaluz a centrocampo, sia in fase di attacco che in quella di difesa, riuscendo a dare una sostanziale mano alla squadra, oltre che sicurezza a tutti i compagni. La pressione degli ospiti però deve fermarsi al muro dei padroni di casa, che gioca in maniera ordinata e riesce a gestire tutte quante le occasioni fino alla fine della partita. Al 14’ c’è un’ultima occasione, per Frasson che brucia tutti sulla velocità e dalla fascia destra sgancia un tiro-cross che viene intercettato dal portiere. Questa è l’emozione finale del match, che si conclude così sul risultato federale di 2-1.

IL TABELLINO

CG Bresso-Ausonia 4-0
RETI: 8’ Fidani (C), 15’ Marzano (C), 8’ st Marzano (C), 10’ st Fidani (C).
CG BRESSO: Eyvazov 6.5, Lesma D. 6.5, Held 6.5, Lesma F. 8, Piludu 6.5, Fidani 8.5, Magnaghi 7, Migliorata 6.5, Marzano 9, Frasson 6.5, Colombo 7. All. Rizzi 7.5.
AUSONIA: Alvarado 7, Andaluz 7, Candito 6, Cellamare 6.5, Contini 6, Fratello 6, Fusetti 7.5, Ghidoni 6, Rainoldi 6.5, Romano 6, Signorelli 6.5, Testini 8, Zucchero 6.5. All. Testini 6.5

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400