Cerca

Pulcini

Villa-Real Milano: Abbiate, Abdelaziz, Vicentini, Parenza e Di Modugno fanno volare i bianconeri di Messina

Gran prova dei ragazzi del Villa che vincono e mantengono la rete inviolata

Villa

I Pulcini del Villa classe 2012

Tanto spettacolo nella partita tra Villa e Real Milano, con i bianconeri che dilagano nel finale del terzo tempo dopo una prima frazione decisa dalla freddezza sotto porta e un secondo tempo molto equilibrato. Finisce 7-0 per i ragazzi allenati dal tecnico Carmelo Messina, che trovano una vittoria convincente che da ulteriori stimoli per il futuro.

Le occasioni. Il Villa si schiera nel primo tempo con Prando tra i pali, il capitano Donati a dettare le linee di passaggio, Pennati, Parenza e Di Modugno a centrocampo, Abbiate e Vicentini a dar fastidio alla difesa ospite. Il Real Milano invece si è sceso in campo con Cresci, Arata, Genovese, Marinaro, Parisi, Zito e Faparelli. Sin dai primi minuti la partita è stata vivace e ricca di occasioni, a sbloccarla ci ha pensato Vicentini dopo 5 minuti con un sinistro potente da dentro l'area che si è insaccato sotto la traversa. Dopo appena due minuti uno schema da calcio d'angolo: palla battuta corta e poi servita rasoterra al centro dell'area, dove Di Modugno si fa trovare pronto e segna con un mancino preciso, 2-0. Il Real Milano prova più volte a ridurre lo svantaggio, ma Prando si fa trovare sempre attento e preciso con le parate. In chiusura del primo tempo, dopo un altro attacco degli ospiti, Vicentini trova una gran verticalizzazione per Abbiate, che tutto solo davanti a Cresci non può sbagliare e sigla il 3-0, risultato con il quale si conclude la prima frazione.

L'equilibrio. Nel secondo tempo entrambi gli allenatori optano per diversi cambi, per il Villa dentro Didoni, Meda, Abdelaziz, Tizianel e Martino. Per il Real Melegnano invece dentro Lamberti, Anelli, Marraffa, Pucci, Sigona, Volonte e Villa. Entrambe le squadre si son date battaglia creando svariate occasioni che però hanno visto i portieri protagonisti. Molto equilibrio e partita giocata a centrocampo, con le migliori occasioni che arrivano negli ultimi minuti: all'11 una grandissima azione in contropiede per il Villa, con Di Modugno che lancia Martino in profondità che a sua volta crossa sul secondo palo dove proprio Di Modugno colpisce di testa sfiorando la traversa. Anche Abbiate vicino al gol nel finale con un tiro ad incrociare che termina a lato di poco dopo una grande cavalcata personale sulla fascia destra.

Il poker. Nel terzo tempo l'equilibrio della seconda frazione persiste per oltre 10 minuti, dove Pennati e Martino sfiorano il gol ma senza successo. Nei 5 minuti finali però il Villa sfrutta al meglio le numerose occasioni da gol e riesce ad aumentare il vantaggio, prima con Abdelaziz che trova un destro chirurgico che finisce all'angolino basso, poi con Abbiate che trova la doppietta da dentro l'area di rigore. Gloria personale anche per Parenza che recupera palla in zona offensiva e lascia partire un gran destro che finisce sotto al sette, imprendibile per il portiere. Allo scadere arriva anche la doppietta di Abdelaziz, che porta il risultato sul 7-0 finale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400