Cerca

Sesto 2012 - Cinisello Pulcini 2010: Torino e Olivetti scalano Montagne

Sesto 2012 - Cinisello Pulcini 10 - Torino e Mobiglia

Da sinistra, Mateo Torino e Diego Mobiglia, i migliori in campo tra i rossoblù

Non basta un Montagne che tocca vette altissime di rendimento alla Sesto 2012 di Maurizio Abelli per evitare la sconfitta casalinga contro un Cinisello che si impone 3-1. Primo tempo con i seguenti titolari in campo: Eid, Uccelli,Viola, Mondani, Rizza, Bouvet e Timis per i padroni di casa, mentre gli ospiti rispondono con Gennarelli in porta,Marasco e Rahil in difesa, Rossi, Olivetti e Salimi a centrocampo e il solo Torino schierato come punta centrale. I passi in avanti fatti da entrambe le squadre rispetto al girone primaverile sono enormi e il risultato si vede in azioni a volte macchinose, ma pensate e spesso portate a termine con buona qualità. Dopo tre minuti, ecco il primo pericolo per la porta di Eid, con il sinistro velenoso di Salimi a giro da fuori area deviato in angolo dall'estremo difensore sestese. La risposta biancoblù non si fa attendere e, dopo appena altri tre minuti, Mondani manda in porta Ucceli che però, a tu per tu con Gennarelli, calcia fuori. L'unica rete del primo tempo arriva verso l'ottavo minuto di gioco, quando Salimi serve Torino tra le linee che, nonostante la pressione di Timis, deposita alle spalle di Eid. Nella ripresa, fatta eccezione per Eid, Abelli cambia tutti i giocatori di movimento, inserendo Lucia, Farag, Piconese, Pasciucco e Montagne Longue; è proprio il numero 7 sestese che suona la carica: dopo soli tre minuti, trova la rete del pareggio con un preciso diagonale mancino e, tra il 7' e il 9', con due tiri fotocopia, prima non centra la porta, poi impegna seriamente Gennarelli che risponde alla grande. Il Cinisello, che nella ripresa schiera Benigno, De Gasperi, Giacomazzi, Mobiglia e Makram, oltre ai già presenti Gennarelli e Marasco, risponde nel finale, prima con la conclusione proprio di Marasco dalla distanza parata alla grande da Eid, poi con la grande giocata di Benigno, il quale tiro, però, si spegne sul fondo di pochissimo. Nel terzo tempo, il Cinisello sembra avere qualcosa in più a livello di energia e, infatti, arrivano le due reti decisive: la prima, al 3', nasce da un retro passaggio troppo morbido da parte di Timis sul quale Olivetti ci crede e batte Eid in uscita con un bellissimo tocco sotto; la seconda, quattro minuti più tardi, grazie a una super giocata di Mobiglia che va via a destra e serve Torino che, solo davanti a Eid, conclude in rete di prima, fissando il risultato sul definitivo 3-1. [caption id="attachment_206614" align="alignnone" width="900"] Sesto 2012 - Cinisello Pulcini 10 - Sesto 2012 La Sesto 2012 di Abelli in posa prima del match[/caption]

IL TABELLINO DI SESTO 2012 - CINISELLO PULCINI 10

SESTO 2012 - CINISELLO   1-3 RETI (0-1, 1-0, 0-2): 8' Torino (C), 3' st Montagne Longue (S), 3' tt Olivetti (C), 7' tt Torino (C). SESTO 2012: Eid, Uccelli, Viola, Mondani, Lucia, Montagne Longue, Rizza, Farag, Bouvet, Timis, Piconese, Pasciucco, Hassler. All. Abelli. Dir. Lucia. CINISELLO: Gennarelli, Benigno, De Gaspari, Giacomazzi, Marasco, Rahil, Mobiglia, Olivetti, Salimi, Torino, Rossi Samuele, Makram. All. Morganti. Dir. Torino. [caption id="attachment_206611" align="alignnone" width="900"] Sesto 2012 - Cinisello Pulcini 10 - Cinisello Il Cinisello di Morganti in posa prima della sfida vinta in casa della Sesto 2012[/caption]

LE INTERVISTE DI SESTO 2012 - CINISELLO PULCINI 10

ABELLI, TECNICO DELLA SESTO 2012 MORGANTI, TECNICO DEL CINISELLO

[caption id="attachment_206612" align="alignnone" width="900"] Sesto 2012 - Cinisello Pulcini 10 - Montagne Ludovic Montagne Longue, autore della rete del momentaneo 1-1, il migliore dei suoi[/caption]
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400