Cerca

Arca-Nuova Trezzano Pulcini: tra la suspense finale e il tripudio di gol, la ribaltano Cavallari e Orlando che chiudono il match in bellezza

arca trezzano pulcini
Se potevamo immaginarci delle buone premesse per il futuro del calcio, oggi ne abbiamo avuto la conferma. Al centro sportivo Colombo si sono affrontati Arca e Nuova Trezzano che, tra dinamismo e tanta voglia di giocare, hanno portato in campo anche tanta inaspettata qualità. Un ritorno in campo con i fiocchi se pensiamo che fino all'ultimo non si sapeva chi avrebbe avuto la meglio tra le due formazioni milanesi. Il match si conclude 4-3 a favore degli ospiti guidati da Lacarpia. É stato uno scontro all'ultimo respiro che ha visto in campo tantissime giocate appartenenti già ai grandi, come quelle di Orlando e Sosta della Nuova Trezzano e di Percuoco e Bonsignorio dell'Arca. Fino alla fine. Ad iniziare con grande sprint è la Nuova Trezzano che, con un po' di fortuna unita all'infinita voglia di divertirsi, si porta in vantaggio già dopo sette minuti: su un'azione sviluppatasi da calcio d'angolo, De Finis in area colpisce la sfera con la schiena e insacca sorprendentemente Botturi. La partita prosegue su questa scia simpatica ed entusiasmante e poco dopo arriva il raddoppio per la Nuova Trezzano con Sosta che, sempre presente in area e molto propositivo, accompagna la sfera in porta da distanza ravvicinata. Quest'ultimo fa vedere buoni spunti durante tutto il primo tempo e riesce anche a dribblare in un paio di occasioni, dimostrando di avere già tanta qualità. Percuoco e Davighi show. Nel secondo tempo è l'Arca a tenere in mano il pallino del gioco. Infatti, fin da subito si dimostrano coraggiosi e vogliosi di segnare altrettanti gol. La voglia di combattere è tanta e a dimostrarlo è il gol che riapre il match di Giacomo Itri. In questo frangente mostrano di avere buone doti e le giuste intenzioni anche Bonsignorio e Franzoni: accompagnano sempre le manovre offensive, sono pronti ad aiutare i compagni e lottano su ogni palla. Scattato il decimo minuto arriva la rete del pareggio ad opera del capitano Percuoco. Un capolavoro che parte da una gran palla filtrante di Bonsignorio, Percuoco passa in possesso della sfera e si prende il fondo; da lì sgancia una bomba ad orologeria che scoppia dritta sotto il sette. Un bellissimo gol proveniente da un piede già maturo, oltre che caldo. A questo punto, a rompere gli equilibri è la rete di Davighi che porta in vantaggio i padroni di casa. Quanta suspance! La terza frazione di gara è una suspense unica che ci lascia in dubbio fino alla fine. Sembra, infatti, che i ragazzi si stiano indirizzando verso il pareggio quando la breccia di Bruno Cavallari squarcia la rete e riaggancia Arca. Esultanze e gioia per il 3-3 complessivo che risuona la carica per i ragazzi di Lacarpia. La ciliegina sulla torta la mette Orlandi grazie a uno stop preciso che effettua in area di rigore e che gli permette di stare a tu per tu con Botturi. Il 10 della Nuova Trezzano ha la meglio battezzando la sinistra dell'estremo difensore di casa.

IL TABELLINO

ARCA-NUOVA TREZZANO 3-4 RETI: 7' De Finis (N), 13' Sosta (N), 2' st Itri (A), 10' st Percuoco (A), 13' st Davighi (A), 11' tt Cavallari (N), 13' tt Orlandi (N) ARCA: Botturi, Azzoni, Bonsignorio, Davighi, Della Valentina, Franzoni, Gavioli, Grava, Itri, Percuoco, Rossetti, Simonato. All.: Gavioli NUOVA TREZZANO: Leo, Teatino, Urso, Gatti, Antholzer, Ricca, De Finis, Sosta, Cavallari, Perez, Orlandi, Sirtori, Agro. All.: Lacarpia
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400