Cerca

Pulcini

Cimiano-Rozzano: Torregrossa, Furlan, Elderdah, Carano e Dorta regalano la vittoria ai biancorossi

I ragazzi classe 2011 del tecnico Meroni forniscono un ottima prestazione e vincono tutti e tre i tempi

Mazen Elderdah

Mazen Elderdah, numero 7 del Cimiano (foto di Fotografi Dal Mondo)

Il Cimiano ospita il Rozzano in un match ricco di gol ed emozioni, padroni di casa che si schierano nel primo tempo con Sposaro tra i pali, Melpignano e Caramori in difesa, Elderdah, Furlan e Abate a centrocampo e Torregrossa in attacco. Gli ospiti invece si presentano con Cirillo in porta, Bettinelli e Curro in difesa, Lodia, Raimondi e Caiazzi in mezzo al campo e Zanda centravanti.

L'inizio. Sin dai primi minuti la gara si è rivelata piena di azioni offensive e occasioni da gol, a sbloccarla dopo 3 minuti ci ha pensato Thomas Furlan che, dopo aver recuperato palla al limite dell'area, ha siglato il gol del vantaggio. Dopo appena due minuti poi, Furlan ha messo in mezzo un cross da calcio d'angolo, sul quale Mazen Elderdah si è fatto trovare pronto per concludere a rete: il suo tiro è stato intercettato, ma Edoardo Torregrossa da vero rapace d'area di rigore è riuscito a spingere in porta la ribattuta e firmare il 2-0. L'inizio di partita dei padroni di casa è stato a dir poco scoppiettante, Lorenzo Abate al 7' ha colpito anche un palo sfiorando il triplo vantaggio dopo una grande azione personale di Furlan. Poco dopo Elderdah ci ha riprovato, ma Diego Cirillo ha negato il gol con una grande parata. Nel finale del primo tempo il Rozzano ha provato a riaprirla due volte con Jacopo Zanda, che prima ha calciato alto sopra la traversa e poi, dopo un'incredibile cavalcata sulla fascia di Samuele Curro, ha calciato al volo non trovando il gol solo grazie ad un miracolo di Diego Sposaro. Si conclude così il primo tempo, con i padroni di casa avanti 2-0

Il poker. La partita riprende sulla falsa riga del primo tempo, con le due squadre che si son date battaglia con diverse nitide occasioni da gol. Al terzo minuto il neoentrato del Cimiano, Jacopo Carano, ha appoggiato su Elderdah che ha lasciato partire un bel destro che si è infilato all'angolino, 3-0. Il Rozzano ha provato subito a reagire, andando vicinissimo al gol con un gran mancino dalla distanza di Riccardo Esposito che si è spento sul fondo di pochissimo. Subito dopo però, Furlan ha recuperato un altro pallone in zona offensiva e, solo davanti al portiere, ha segnato il 4-0, doppietta per il numero 10. Al 10' Carano ha servito un pallone fenomenale che ha smarcato Torregrossa, che davanti al portiere non ha sbagliato. In chiusura del secondo tempo è arrivato anche il quarto gol, Carano ha concluso di prima intenzione da dentro l'area, imparabile per Cirillo. Squadre che vanno dunque a riposo sul 6-0.

Le occasioni. Anche nell'ultimo tempo le squadre non si sono risparmiate, tante palle gol da entrambe le parti: la prima occasione l'ha avuta Mattia Lodia, che ha calciato col destro trovando la risposta di Sposaro. Dopodiché Elderdah, dopo l'ennesima imbucata di Carano, ha sfiorato la doppietta personale calciando a lato. Il primo gol del terzo tempo è arrivato al 5' con Francesco Dorta, che ha sfruttato un bel cross di Abate calciando al volo con il sinistro. Poco dopo il Rozzano è andato ancora una volta vicino al gol con un tiro di Zanda, ma Sposaro si è fatto trovare ancora pronto. La più grande occasione della partita per il Rozzano l'ha avuta Samuele Raimondi, che al 8' ha dribblato il portiere del Cimiano, ma la sua conclusione è stata salvata da Furlan sulla linea di porta. L'ultimo gol della gara è arrivato all'ultimo minuto, Torregrossa spalle alla porta è riuscito a girarsi e a segnare con un sinistro potente che ha scheggiato l'incrocio dei pali prima di gonfiare la rete, tripletta per lui. Partita che termina dunque sul risultato di 8-0 per il Cimiano.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400