Cerca

Pulcini

Botta e risposta Lupul-Di Nolfo, Sempione e Romano Banco si divertono e si dividono la posta

Insuperabile tra i pali il portiere di casa Adam Youssef, che sbarra la strada innumerevoli volte al numero 10 in maglia verde

Martino Di Nolfo, Pulcini Romano Banco

Martino Di Nolfo, autore del gol dell'1-1 e man of the match

Per una volta, più che i gol sono i gesti tecnici ad essere decisivi. E così è successo nel match tra Sempione e Romano Banco, con il numero 10 ospite Di Nolfo e il portiere di casa Youssef a rendersi protagonisti di un vero e proprio duello, con numerosi tentativi del bomber del Romano Banco e altrettante risposte del numero 1 del Sempione. Dopo due tempi zeppi di occasioni da gol e puro spettacolo, è l'ultimo tempo a regalare gol (da entrambe le parti): al sinistro di Lupul ha risposto il destro magico di Di Nolfo, che a fine gara mette d'accordo tutti e fa felice sia il Sempione che il Romano Banco, autori di una bellissima partita.

Duello Di Nolfo-Youssef. Pronti, partenza, via e la prima occasione è per il Romano Banco, che sfiora il gol del vantaggio con Di Nolfo, che ci prova con un gran destro, ma Youssef si supera e devia in calcio d'angolo, evitando qualsiasi pericolo. Nei primi minuti è sempre la squadra ospite a provarci con maggiore convinzione, e all'8' Youssef è chiamato ad un nuovo intervento: si allunga sul destro secco di Di Nolfo e gli sbarra nuovamente la strada. Il Sempione non sta però a guardare e ci prova con un doppio tentativo, prima Lupul e poi Demiri, non trovando però la via della rete. Al 10' Di Pasqua fa partire un gran destro dalla distanza che s'impenna, ma Fabbrini è attento ed evita il gol. Sul capovolgimento di fronte, Romano Banco davvero ad un soffio dal gol, con una grande serpentina di Di Nolfo, che salta due difensori e fa partire un gran destro, ma il diagonale per sua sfortuna è di pochissimo impreciso: applausi da tutto il pubblico presente però, per il grandissimo gesto tecnico. Sembra una vera e propria sfida tra il talento numero 10 in maglia verde e il numero 1 in maglia arancio, che mette una vera e propria saracinesca alla porta e non rischia nulla. Duello che si ripete nuovamente all'ultimo minuto, e ancora una volta Youssef si oppone: il primo tempo, ricco di emozioni ma privo di gol, termina a reti bianche.

Fabbrini si supera. Nella ripresa si ripete il film del primo tempo, con gli ospiti due volte vicinissimi al gol: prima con un gran destro di Di Nolfo parato questa volta da El Nagar e poi con il sinistro, che questa volta termina sul palo. Ma c'è anche il Sempione in partita, e a dimostrarlo ci pensa Simone Mella, con il piattone sinistro, a cui però Fabbrini si oppone deviando. Qualche minuto più tardi ancora il numero 9 del Sempione, ispiratissimo, si lancia con un'azione personale, ma trova i guantoni di un super Fabbrini. Le occasioni fioccano da una parte dall'altra ma il match non si schioda dallo 0-0. E al 9' solo un super Fabbrini può dire di no al sinistro a botta sicura di Mella. Tre minuti più tardi si rivede Di Nolfo, il numero 10 fa partire un super destro, ma trova ancora la risposta di un attento El Nagar. L'ultima emozione è della squadra di casa: Leon Aquise solo davanti a Fabbrini sfiora il gol del vantaggio, ma sul suo diagonale sinistro l'estremo difensore del Romano Banco è super e devia in calcio d'angolo.

DI Nolfo risponde a Lupul. Sembrano stregate le porte, per entrambe le squadre. Lo sa bene Di Nolfo, che ci prova per l'ennesima volta, trovando sempre e attenta la risposta di Youssef. Ma all'8 ecco che la partita finalmente si sblocca: Lupul ben servito s'invola verso la porta, presentandosi davanti a Fabbrini e superandolo con un preciso sinistro, che manda in festa tutta la squadra. La gioia del gol dura poco però, perché Di Nolfo risponde subito, con una grande iniziativa personale e un destro che però dà solo l'illusione ottica del gol. È il preludio al gol però, che arriva all'11': dopo numerosi tentativi, Di Nolfo finalmente trova il primo e unico gol di giornata, infilando la palla nel sette, lì dove Youssef non può davvero farci nulla, ristabilendo la parità: un gol splendido, da veterano puro. Nei minuti finali è il Romano Banco che si porta ad un passo dalla rimonta: Vottero scappa alla difesa del Sempione, ma proprio mentre prova a calciare, Mouloua s'immola in scivolata, salvando di fatto il risultato. A due dalla fine è Cioffo che a botta sicura va con il destro, ma Youssef è insuperabile. E proprio nell'ultimo minuto del match Vottero prova a inventarsi il gol della giornata, ma il suo destro dalla distanza va solo vicinissimo al gol.

La squadra del Sempione al completo

IL TABELLINO

SEMPIONE-ROMANO BANCO 1-1
RETI (0-0, 0-0, 1-1): 8' tt Lupul (S), 11' tt Di Nolfo (R).
SEMPIONE: El Nagar, Di Pasqua, Lupul, Mouloua, Chiarelli Fabrizio, Demiri, Leon Aquise, Abouelatta Youssef, Mella, Youssef. All. Delvino.
ROMANO BANCO: Fabbrini, Farina, Di Nolfo, Razzini, Vottero, Uboldi, Martignano, Cioffi, Sorrentino. All. Badulli.

La formazione del Romano Banco

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400