Cerca

Pulcini B

Poker Crisci, tripla Nocitra: show Cimiano a Vighignolo

I rossoneri realizzano dodici reti ai biancoblù: in gol anche Palumbo, Milo, Di Gravina e Solito

Cimiano Pulcini

I giovani rossoneri, autori di una grande prova contro il Vighignolo

Cimiano show in quel di Vighignolo. I rossoneri, trascinati dal poker di Crisci e dalla tripletta di Nocitra, segnano dodici gol ai biancoblù. A finire sul tabellino dei marcatori anche Milo, autore di una doppietta, Palumbo, Di Gravina e Solito. Dopo aver subito la furia del Cimiano nei primi due tempi, il Vighignolo ha disputato una buona terza frazione, di intensità e grinta. All'ultima azione, i giovani biancocelesti hanno trovato con Suelzu il gol della bandiera.

FURIA ROSSONERA

Nei primi due tempi, i rossoneri esercitano una pressione che non lascia respiro ai biancocelesti, i quali faticano a oltrepassare la metà campo. Il Cimiano riesce quindi sempre a bussare alla porta di Labadini e, nella prima mezz'ora, realizza dieci gol. Grande protagonista è Crisci, che ne segna tre: il primo con un tiro-cross, che si trasforma in un meraviglioso pallonetto a scavalcare il portiere avversario; il secondo in tap-in, dopo che Labadini aveva respinto una conclusione ravvicinata di Nocitra; il terzo con un tiro dalla media distanza, dopo aver vinto un rimpallo. A salire in cattedra è stato poi lo stesso Nocitra, che ha segnato gli stessi gol del compagno di squadra. Prima con un mancino a giro stupendo, poi con un colpo di testa su angolo di Crisci, infine da posizione ravvicinata con un tocco preciso. In mezzo, il gol di Palumbo, abile a concretizzare nel migliore dei modi una mischia in area. Nella ripresa, la scena se la prende Milo, che realizza la sua doppietta personale: la prime delle due marcature nasce dal solito recupero palla alto, la seconda con un delizioso tocco d'esterno da palla ferma. Dopo aver finalizzato, il numero 7 veste i panni dell'assist-man e, dopo essersi liberato sulla linea di fondo, ha servito Di Gravina che ha appoggiato in rete il più facile dei gol. Il passivo per il Vighignolo avrebbe potuto essere più pesante, ma Labadini si è reso protagonista di grandi interventi.

REAZIONE

Nell'ultimo tempo, i biancoblù reagiscono: Esposito e Luppino riescono a evitare la pressione degli avversari, mentre Renzulli e Suelzu dialogano in avanti e concludono verso la porta, ma Volpe è attento e respinge. E così, è ancora il Cimiano ad andare in gol, per due volte: Di Gravina pesca con un gran passaggio Crisci, che di destro realizza il suo poker personale, poi è proprio il numero 9 a servire Solito, che ha realizzato l'ultimo gol di giornata per i rossoneri. Come detto, però, la prestazione del Vighignolo nell'ultimo tempo è salita di colpi e il gol di Suelzu, arrivato all'ultima azione della gara, è il giusto merito per una squadra che, malgrado il punteggio, non si è mai arresa.

I giovani biancocelesti

IL TABELLINO

VIGHIGNOLO-CIMIANO 1-12 (0-3)
RETI: 3' Crisci (C), 4' Crisci (C), 9' Crisci (C), 10' Nocitra (C), 12' Palumbo (C), 13' Nocitra (C), 2' st Nocitra (C), 5' st Milo (C), 6' st Milo (C), 7' st Di Gravina (C), 9' tt Crisci (C), 11' tt Solito (C), 15' tt Suelzu (V).
VIGHIGNOLO: Labadini, Radice, Esposito, Renzulli, Luppino, Di Terlizzi, Ranieri, Suelzu. 
CIMIANO: Volpe, Chyupak. Bevilacqua, Palumbo, Solito, Milo, Crisci, Nocitra, Mungiguerra, Canoro, Di Gravina.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400