Cerca

Pulcini

Canali inarrestabile segna quattro gol portando fin dal primo tempo la squadra in vantaggio

Tagliaferri non si lascia scoraggiare conquista due reti oltre che il buonumore per la sua Opera

La squadra dei Pulcini Opera

I ragazzi con la dirigente Tenza, il tecnico Perico e il dirigente Gementi

La partita disputata contro il Rogoredo si è rivelata ardua per la squadra dei Pulcini di Opera. Per quanto le due squadre abbiano giocato in un clima sereno e non ci fosse una netta differenza tecnica, la squadra del Rogoredo si è rivelata più coraggiosa e questo gli ha permesso di segnare molte più reti.

Canali apre le danze. Durante tutto il primo tempo le due squadre si sono affrontate molto sul campo. I gialloblu erano più schiacciati verso la propria area e la coppia avversaria formata da Riccardo Canali e Andrea Lerario tenta fin da subito di creare delle buone occasioni. Dall'altro lato però ci si difende bene, Achille Valeri il portiere di casa è molto attento para bene i colpi che giungono dagli avversari ed esce spesso dall'area piccola per andare a bloccare delle azioni potenzialmente pericolose. Alessandro Tagliaferri è il giocatore che in questa fase si contraddistingue di più, quello che incoraggia i propri compagni ad allargare il gioco e a risalire il campo, tenta anche di concludere delle occasioni ma purtroppo i tiri a distanza risultano essere un po' imprecisi. La tattica del Rogoredo è quella di stringere il più possibile gli avversari, infatti ogni volta che i padroni di casa raggiungono la zona offensiva, i bianconeri rispondono con dei calci lunghi che costringono il gioco a tornare in zona avversaria. Durante un'azione apparentemente vantaggiosa per Opera, Tagliaferri tira contro il portiere senza riuscirci ma subito dopo anche Simone Robertucci ci prova, colpisce il palo e riprovandoci in ribattuta l'azione viene bloccata da Canali che risale tutta l'area sulla fascia laterale sinistra e segna a ridosso della porta sulla destra.

Doppietta di Canali. Il secondo tempo parte agguerrito. In campo Edoardo Faella da il massimo, risulta essere il più veloce e in più occasioni sembra porti avanti il motto: uno contro tutti. I primi 10 minuti sono giocati molto bene dai padroni di casa e questa volta sono loro a schiacciare di più l'avversario. Alex Saggiante calcia più di un tiro dalla bandierina in uno dei quali il compagno Tommaso Tranchese stava riuscendo a segnare, ma con il successivo calcio d'angolo, nella mischia i bianconeri riconquistano palla. Faella riesce a risalire nuovamente e a ridosso della porta tenta il gol sapientemente bloccato da Glauco Scavone. Riprende palla Canali che risale velocemente e all'ottavo minuto da mezz'area segna il suo secondo gol. La situazione si riscalda e anche Tommaso Tranchese e Pasquale Pastano mettono molto del loro per bloccare le azioni, ma la voglia di Canali è tale da fargli segnare un altro imprevedibile gol al decimo minuto.

pulcinirogoredo

Tagliaferri e la controffensiva. Il terzo tempo è stato quello più difficile e con più colpi di scena. Inizia da subito con il quarto ed ultimo gol per Canali che verrà seguito di lì a poco da quello del compagno Federico Perizzullo a seguito di un calcio d'angolo. Giacomo Gazzola fa sentire la sua presenza e tenta anche lui più volte di aumentare il vantaggio della propria  squadra. Opera è un po' in difficolta, ma non si lascia abbattere e continua fare il suo gioco. Rientra in campo Tagliaferri e riuscendo ad impossessarsi del pallone risale l'area e segna un gol da una distanza di circa 20 m. La situazione si scalda e anche il Rogoredo risponde con il secondo gol per Foti a cui seguirà quello del numero 4, Lerario, prima del fischio finale Tagliaferri riesce ad impossessarsi di nuovo del pallone segnando un ultimo gol e restituendo il sorriso alla propria squadra

IL TABELLINO

Opera-Rogoredo 2-7
RETI: 12' Canali (R), 8'-10' st Canali (R), 1' tt Canali (R), 3'- 12' tt Foti, 11'-15' tt Tagliaferri (O), 14' tt Lerario (R), 
OPERA: Valeri, Capurro, Faella, Gementi, Pastano, Saggiante, Imperato, Robertucci, Tranchese, Tagliaferri Pacifi, Lemma. All. Perico.
ROGOREDO: Lerario, Stefanini, Scavone, Esposito Francesco, Canali, Middioni, Zhu Shanxuan, Guglielmo, Milanesi, Foti Pizzirullo, Gazzola. All. Moccia.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400