Cerca

Pulcini

Spezi e Tosi confezionano due tempi da urlo e decisivi per gli arancioneri

Gli ospiti giocano con coraggio e grinta, ma riescono a segnare con Fierotti solamente al tramonto della gara

Pulcini Rhondese

Da sinistra a destra: Joaquin Bas, Federico Aldrovandi, Giacomo Tosi e Matteo Spezi, in gol per la Rhodense

La Rhodense si conferma in grande forma e lo fa battendo 5-1 il Villa. Grande prestazione corale dell'undici arancionero, che grazie ad un gioco rapido e ben organizzato e confezionato dalle giocate, tra gli altri, di Tosi e Spezi, porta a casa la terza vittoria in cinque partite. Cinque, come le reti realizzate nel corso del primo e del secondo tempo. Può comunque sorridere Lupi e i suoi bianconeri, che hanno messo in mostra un Barisione solido e attento, e un Fierotti dal piede caldo. Proprio quest'ultimo, con un grande destro dalla distanza, ha accorciato le distanze nell'ultimo tempo regolamentare. 

TOSI E SPEZI ASSATANATI

 

Il Villa parte subito con tanto entusiasmo e dopo nemmeno trenta secondi Aldrovandi deve opporsi al tentativo di avanzata di Arisi, in precedenza andato via in dribbling sulla fascia sinistra. I padroni di squadra però non stanno a guardare e nel giro di tre minuti rispondono prepotentemente segnando prima il gol del vantaggio, che arriva al 1' minuto con una grande progressione di Spezi, che arrivato davanti a Ranieli conclude con forza in maniera vincente. Due minuti più tardi gli arancioneri vanno sul 2-0 e lo fanno con un gol copia in colla, ma questa volta è Aldrovandi il protagonista: il numero 3 avanza sulla destra e poi calcia in porta col sinistro trovando un grande angolo, Ranieli allunga il braccio alla sua sinistra ma non riesce ad evitare che il pallone si depositi in rete per la seconda volta in pochi minuti. Gli ospiti, nonostante lo svantaggio, provano con coraggio e costanza a costruire il proprio gioco con il possesso palla, a cercare imbucate decisive. Al 9' Fierotti prova il tiro dalla distanza, bloccato facilmente da Manzo. I ragazzi di Concardi rispondo con la stessa arma: al 10' Tosi si sposta il pallone sul destro e va al tiro trovando una grande e reattiva risposta del portiere avversario. Tosi però sta solo scaldando il suo destro, perché tre minuti più tardi è lui a firmare il tris per i suoi, alzandosi il pallone con un delizioso sombrero e poi calciando al volo col destro, un tentativo imparabile e su cui Ranieli non può fare altro che osservare. Non è però finita qui, perché la Rhodense davanti macina occasioni con grande facilità e ad un minuto dalla fine del primo tempo segna il quarto gol della sua partita: Aldrovandi mette il pallone in mezzo dopo la respinta di Ranieli e trova tutto solo Spezi, che deve solo appoggiare il pallone in fondo al sacco.

I classe 2011 della Rhodense

FORTE QUANTO BAS...TA

Il secondo tempo parte ancora una volta con un'occasione per la Rhodense, che manda alla conclusione col sinistro il neo entrato Bas, che calcia col sinistro spiazzando Ranieli ma il pallone sbatte sul palo interno e termina sul fondo. É sempre Bas a mettere in difficoltà la difesa del Villa, questa volta salvato da un grandissimo intervento in fase di copertura di Barisione. Al 5' minuto però i bianconeri non possono nulla davanti al sinistro da fuori di Bas, che trova un fantastico primo gol della ripresa, il quinto per i suoi. Il numero 13 è devastante quando ha il pallone tra i piedi, ma deve fare i conti anche con un Villa molto meglio piazzato rispetto al primo tempo e con un grande Ranieli, che nonostante i gol incassati si rende autore di ottimi interventi proprio su Bas, a salvaguardare la propria porta. Al 14' i bianconeri recuperano il pallone dopo un disimpegno sbagliato del duo Manzo-Ortolani, Bovolenta recupera il pallone e lo gira a Fierotti, che prova ancora un tiro da fuori, questa volta il pallone sibila il palo alla sinistra del portiere e termina di poco fuori dallo specchio della porta. Segnale forte della squadra di Lupi, sempre lesta e concentrata nel fiutare possibili disattenzioni avversarie per poter colpire.

Il tecnico Lupi e i Pulcini del Villa

FIEROTTI L'ULTIMO A MOLLARE

Pronti via e, al 2' minuto del terzo e ultimo tempo, Barisione deve ancora una volta intervenire in scivolata per frenare la sgaloppata sulla fascia sinistra di uno Spezi indiavolato. Prestazione, quella del due bianconero, che viene premiata in toto al 5' con un gol del suo Villa: Fierotti raccoglie la sfera al limite dell'area e mira e calcia coll'esterno destro di prima intenzione, trovando un angolo perfetto e rendendo vano il tocco in tuffo di Manzo. Pochi minuti più tardi Spezi ha l'ennesimo pallone della sua partita per poter segnare, ma il suo destro termina di poco fuori, grande chance non sfruttata per la Rhodense. All'8' Bas serve alla sua sinistra l'inserimento di Marchesini che prova col destro di prima intenzione ma impatta male il pallone, senza riuscire a centrare la porta difesa da Ranieli. Due minuti dopo prima Bas mette giù il pallone dopo una respinta del portiere da calcio d'angolo e tira col collo del destro, poi Cirigliano calcia da posizione defilata: in entrambe le occasioni Ranieli è sensazionale nell'opporsi in tuffo. Al tramonto della partita Marchesini ha l'opportunità di iscriversi alla lista dei marcatori ma il suo sinistro sbatte sull'incrocio dei pali, sul ribaltamento di fronte Bovolenta si trova tutto solo davanti a Manzo ma calcia a lato di poco, andando solo vicino a segnare il secondo gol della gara del Villa.

Francesco Fierotti, Giovanni Barisione e Alberto Ranieli, protagonisti per il Villa

 

IL TABELLINO

Rhodense-Villa 5-1
RETI: 1' Spezi (R), 3' Aldrovandi (R), 11' Tosi (R), 14' Spezi (R), 5' st Bas (V), 5' tt Fierotti (V).
RHODENSE: Aldrovandi, Antonaci, Bas, Cirigliano, Fagnani, Manzo, Marchesini, Ortolani, Sala, Tosi, Spezi. All. Concardi.
VILLA: Ranieli, Barisione, Gallizioli, Arisi, Fierotti, Bovolenta, Armentano. All. Lupi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400