Cerca

Pulcini

Carenzi sembra Dybala: finale di campionato all'insegna del gol

Primo tempo di studio, poi la squadra ospite si sblocca grazie anche alle super prestazioni di Bottazzi e Alleva

Carenzi sembra Dybala: finale di campionato all'insegna del gol

Vittorio Bottazzi, Federico Alleva e Gabriele Carenzi: i migliori in campo dell'Agrisport

Grande festa del gol per l'Agrisport, che vince 10-1 contro la Sesto 2012 e conclude dunque il suo campionato nel migliore dei modi. Una gran partita di tutta la squadra, che a fine gara ha esultato con Giorgio Avanzi, storico allenatore del settore giovanile del Milan, dove ha seguito i più giovani per praticamente 25 anni. Tornando alla partita, l'Agrisport è stato trascinato - per quanto tutti i membri della rosa si siano distinti - dalle ottime prestazioni di Carenzi, Bottazzi e Alleva, ma anche dalle giocate di Bobadilla e dalle sgasate del piccolo ma molto tecnico Laserra. Super Pizzolla tra i pali della Sesto 2012, ma il portiere non è bastato.

L'Agrisport festeggia la vittoria con Giorgio Avanzi, storico ex-allenatore del settore giovanile del Milan

SQUADRE CHE SI STUDIANO

Il primo tempo è dedicato ad una fase di studio da parte delle due squadre, che si aspettando, mettendosi inizialmente molto bene in campo. Nonostante ciò, è l'Agrisport a spingersi con più convinzione avanti, grazie alla potenza balistica di Olivera e alle scorribande di Alleva. Lato padroni di casa, invece, la partita difensiva è gestita in maniera ordinata a inizio gara, con Palomino e Cotza molto attenti. Nella Sesto 2012, però, il grande protagonista è Pizzolla, che tra i pali prende veramente di tutto, compreso il tentativo a freddo di Alleva: il portiere ha un grande riflesso, mandando il pallone sul palo. Con l'andare dei minuti l'Agrisport prende il controllo del campo, tentando di passare in vantaggio anche con Laserra, che nonostante la piccola statura riesce a mostrare un tocco di palla invidiabile. Dopo il secondo palo preso da Alleva, a poco dalla fine della prima frazione gli ospiti passano in vantaggio con Walid: schema da calcio d'angolo chiamato un attimo prima dalla panchina, il numero 5 stoppa bene il pallone e fa partire il tiro, segnando l'1-0 per l'Agrisport (12').

AGRISPORT A VALANGA

Vuole subito confermare il vantaggio la squadra ospite, che dopo una manciata di secondi raddoppia immediatamente con Bobadilla (1'). La Sesto 2012, però, è ancora viva in questa fase del match e, anche se con un pizzico di fortuna, grazie alla pressione di Cotza riesce ad accorciare, segnando il gol dell'1-2 su uno svarione del portiere avversario (3'). Gli ospiti capiscono che è una fase cruciale del match e iniziano a rimacinare gioco, sfiorando l'allungo prima con Falle, il cui tiro finisce di poco fuori (5'), e poi di nuovo con Bobadilla: il tiro dalla distanza è chirurgico, ma De Mattia la sporca con la punta delle dita, mandando in angolo (6'). Il gol però è nell'aria, e infatti sempre Bobadilla torna a gonfiare la rete, con un colpo da biliardo dal limite dell'area che non lascia spazio ad altri interventi (8'). Prima della fine della seconda frazione c’è anche tempo per il gol in contropiede di Falle, che supera tutto in velocità, finta il tiro e poi la insacca in porta (11’), la rete di Carenzi - che per tutta la gara ha inventato giocate per i compagni e provato a lanciarsi in assoli degni del miglior Paulo Dybala - che la tocca il giusto da calcio d’angolo (12’) e il tiro a scendere di Bottazzi che si infila dove il portiere non può arrivarci (13’). Carenzi trova anche un altro centro all’ultimo momento prima dell'intervallo, perché messo a tu per tu con il portiere non sbaglia (15').

Mattia Pizzolla, portiere e migliore in campo della Sesto 2012

FINALE DI GARA

L'Agrisport però non si accontenta e passano una manciata di azioni e Pires mette la palla in porta con un bel tiro a mezz'aria da distanza ravvicinata (2'): Pizzolla - tornato tra i pali per l'ultima frazione, non può nulla, nonostante poco prima si fosse superato su un altro tiro di Alleva. Sempre l'estremo difensore si esalta subito dopo, in una situazione in mischia: un giocatore dell'Agrisport spara a botta sicura, ma il portiere in uscita plastica riesce a deviare via. Pochi attimi dopo, però, arriva l'ennesimo gol della squadra ospite, con Alleva che finalmente rompe la maledizione e riesce a gonfiare la rete, sempre in mischia (4'). La partita a questo punto ha poco da dire e i ritmi si abbassano, anche se alcuni giocatori della Sesto 2012, come Cotza, Savasta e Berrocal continuano a crederci, tant'è che portano avanti un contropiede potenzialmente interessante per segnare almeno un altro gol, ma il tutto si conclude con Falle - ora tra i pali - che fa sua la sfera. Gol sbagliato, gol subito, Bottazzi approfitta dell'unico errore di Pizzolla della gara, per segnare l'ultimo gol, il decimo, dell'Agrisport (13'). Gli ultimi minuti scorrono via senza particolari squilli e al termine della gara è dunque l'Agrisport a festeggiare la vittoria e la chiusura positiva della stagione.

IL TABELLINO

SESTO 2012-AGRISPORT 1-10
RETI (0-2, 1-2, 1-10): 12' Walid (A), 1' st Bobadilla (A), 3' st Cotza (S), 8' st Bobadilla (A), 11' st Falle (A), 12' st Carenzi (A), 13' st Bottazzi (A), 15' st Carenzi (A), 2' tt Pires (A), 4' tt Alleva (A), 13' tt Bottazzi (A).
SESTO 2012: Berrocal, Bighini, Cotza, De Mattia, Maestri, Palomino, Pastore, Pizzolla, Reverberi, Savasta. All. Granato Aniello. Dir. Montagnese.
AGRISPORT: Alleva, Bobadilla, Bortone, Bottazzi, Carenzi, Falle, Gigliotti, Laserra, Oliveira, Pires, Torquato, Walid. All. Romito. Dir. Torquato-Bobadilla.

La rosa della Sesto 2012 prima dell'inizio della partita

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400