Cerca

Rappresentative

I 2006 danno spettacolo e strizzano l'occhio alla Nazionale: «Abbiamo ottime sensazioni»

Daniele Tacchini, selezionatore della Rapp, fa un primo bilancio dopo i due raduni e guarda al futuro

I classe 2006 danno spettacolo e strizzano l'occhio alla Nazionale: «Abbiamo ottime sensazioni»

Raimondi del Lombardia Uno (a sinistra) e Argint dell'Alcione (a destra)

Archiviata la prima due-giorni di raduni, in casa Rapp è già tempo di bilanci. In particolare per l'Under 16, radunatasi a cavallo tra martedì e mercoledì a Vighignolo prima e Capriate poi. Al timone, nelle vesti di selezionatore e coordinatore tecnico, Daniele Tacchini: «Sono stati due buoni raduni - commenta l'allenatore - in cui abbiamo potuto osservare diversi ragazzi. Ne abbiamo visionati un totale di 88, dai quali usciranno i nomi che terremo a mente per i prossimi impegni». Il calendario dei prossimi mesi è pressoché fatto: andando a ritroso dal 15 giugno - giorno della partenza per il Trentino in vista del Torneo Eusalp - avrà luogo un allenamento di preparazione (13 giugno) e, con ogni probabilità, una gara amichevole la prima settimana di maggio.

Daniele Tacchini in maglia Rapp in uno scatto dello scorso autunno

LA VOGLIA

«La nostra volontà - spiega Tacchini - è quella di non intralciare troppo il lavoro delle società. Un'eventuale amichevole i primi giorni di maggio (il 5, ndr) sarebbe nel periodo più adatto, anche per lasciare poi spazio alle finali Regionali». L'impegno a lungo termine è dunque il Torneo Eusalp, competizione che si terrà come di consueto in Trentino Alto Adige dal 16 al 19 giugno. Dopodiché sarà tempo di pensare alla prossima annata, quando riprenderà il consueto percorso in preparazione al prossimo Torneo delle Regioni. Conscio di perdere qualche ragazzo, essendo diversi i 2006 già in orbita professionismo, Tacchini è comunque fiducioso: «Coloro che resteranno fuori dai 20 convocati continueranno ad essere visionati. Questo modus operandi faciliterà il lavoro per la prossima stagione, visto che arriveremo già preparati e con diversi nomi da tenere d'occhio».

I CONVOCATI PER I DUE RADUNI DI QUESTA SETTIMANA

Sia a Vighignolo martedì che a Capriate mercoledì sono andate in scena le consuete gare amichevoli: squadra arancio contro squadra verde. All'opera, come detto, 88 ragazzi: tra i vari delegati regionali, osservatori e addetti ai lavori c'è da sottolineare la doppia presenza di Andrea Albanese, selezionatore della Nazionale di categoria LND. «Aver avuto la fortuna di avere con noi il commissario tecnico - spiega Tacchini - è un grande orgoglio. I ragazzi lombardi sono sempre ben visti: qualcuno di loro sarà chiamato per un raduno a Tirrenia, dopodiché anche la Nazionale si preparerà all'Eusalp». Oltre ad Albanese da sottolineare la visita, nella giornata di mercoledì, di Mauro Spoldi: coordinatore del Settore Giovanile e Scolastico della Lombardia, non è nuovo nel giro Rapp.

Lo staff della Nazionali LND: Chiti, Giannichedda, Sanfratello e Albanese

ALTRI MONDI

Il doppio appuntamento per i 2006 è solamente l'inizio di un finale di stagione infuocato. In termini di Rapp, sono tuttora già fissate altre due date: la prima è il 27 aprile, quando a Sesto San Giovanni avrà luogo il primo incontro per i classe 2008 (clicca qui per i convocati); la seconda il 28 aprile, giorno in cui toccherà ai classe 2004 mettersi in mostra al Comunale di Vimercate. Il tutto in attesa di altri due raduni (Under 14 e Under 18 est) e, perché no, anche qualche amichevole o piccolo torneo. Senza dimenticare poi il Femminile, anche se in questo caso resta da capire quale range d'età sarà deciso per il Torneo Eusalp del prossimo giugno. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400