Cerca

Club Milano, le prime mosse di Luca Campisi: confermati Valerio Mandelli e Alberto Rufo

Luca Campisi, Club Milano
Negli ultimi giorni è stato ufficializzato il passaggio dell’ex responsabile del settore giovanile del Cimiano, Luca Campisi, al Club Milano, due società affiliate e appartenenti alla stessa proprietà. Nessuna grande novità dunque in questo trasferimento, con Campisi che si sposterà nel nuovo centro sportivo di Pero, uno spazio che andrà a sostituire, per i ragazzi dell’agonistica, l’impianto di via Sant’Abbondio. Il progetto. Con il suo arrivo nell’organico, il Club Milano ha già dirottato Roberto Lorusso verso l’incarico di Responsabile di parte dell’attività di base, ma con un’importante responsabilità verso i Giovanissimi. Il compito principale di Campisi sarà quindi quello di creare una nuova identità, cercando di riproporre il sistema vincente svolto in questi anni a Cimiano e condurre la società di Guido Marrone verso traguardi importanti e vittoriosi. Al Centro Sportivo Casadei il percorso di formazione è avviato ormai da qualche anno, con una metodologia di lavoro ben affinata nel tempo. La gestione futura sarà affidata ad Alessandro Pardi, collaboratore di Campisi, nonché suo vice nelle scorse stagioni. Le conferme. Con l’arrivo di Campisi al Club Milano sono arrivate anche le ufficialità per la prossima stagione di alcuni allenatori, i quali proseguiranno la loro avventura sulla panchina biancorossa. Valerio Mandelli manterrà il suo posto nella categoria dell’Under 17, mentre Alberto Rufo proseguirà il suo percorso con i classe 2006 nella categoria dell’Under 16. Per quanto riguarda invece i Giovanissimi, ci sarà a giorni una riunione che definirà più dettagliatamente il quadro. In casa Cimiano, invece, continuerà il progetto biennale di Nicoli e Callegaro, che torneranno nell'Under 15 e nell’Under 17 Élite, mentre l’altra categoria degli Allievi sarà affidata ad Alberto di Buduo, ex tecnico dell'Under 19 del Club Milano.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400