Cerca

Mercato Giovanili

Folgore Caratese, sciolti i nodi legati all'Under 16: Enrico Galimberti ritorna a Carate Brianza

Il giovane allenatore, dopo l'esperienza da calciatore nel settore giovanile biancoceleste, è stato scelto per guidare i classe 2006 brianzoli

Enrico Galimberti, Folgore Caratese

Enrico Galimberti è il profilo scelto da Simone Crippa per l'Under 16 della Folgore Caratese

Un ritorno dal grande fascino per completare l'asset dell'agonistica: Enrico Galimberti - nato a Verano Brianza e cresciuto calcisticamente proprio nella società di brianzola - sarà il nuovo allenatore dell'Under 16 dei biancocelesti. Classe 1986, il giovane tecnico approda per la prima volta da allenatore in un settore giovanile, dopo l'esperienza nella prima squadra della Besana Fortitudo prima da giocatore poi da allenatore. E che settore giovanile, ci sarebbe da aggiungere. L'agonistica della Folgore è ormai da un decennio abbondante un vero punto di riferimento per il calcio brianzolo: una fabbrica di talenti di livello assoluto che, ironia della sorte, ha formato lo stesso Galimberti.

Tradizione. Nato e cresciuto proprio a Verano Brianza (città natale della Folgore) nel 1986, il giovane tecnico ha mosso i primi passi sul rettangolo verde proprio alla Folgore Caratese, il tutto prima di approdare nel settore giovanile dell'Inter. Esperienza che gli ha permesso, qualche anno dopo, di esordire in prima squadra con la maglia del Renate. Per rendere ancora più "romantica" questa storia bisogna parlare del padre dello stesso Galimberti, essendo stato anch'esso giocatore della Folgore Caratese. Insomma, una tradizione - quella che unisce i "Galimberti" alla maglia biancoceleste - ultradecennale destinata a diventare ancora più solida nel prossimo futuro.

Esperienza. Passando al passato più recente, dopo aver appeso gli scarpini al chiodo il classe 1986 è diventato allenatore. Patentato "Uefa B", Galimberti può vantare un'esperienza già importante alla guida delle prime squadre. L'ultima in ordine di tempo è stata quella, come detto, alla Besana Fortitudo in Prima Categoria, società che lo ha anche accolto come calciatore nei suoi ultimi anni di carriera nel calcio giocato. Il ritorno alla Folgore coincide con la sua prima esperienza da tecnico del settore giovanile, in un ruolo decisamente importante considerando che si ha spesso a che fare con ragazzi in piena crescita, sia calcistica che extra-campo.

Tasselli. Tornando alla Folgore, il quadro dei tecnici è ora completo più che mai. Con l'approdo di Galimberti anche gli ultimi nodi sono stati sciolti, per una stagione che si preannuncia di altissimo livello per i brianzoli. Galimberti, come detto, guiderà l'Under 16, andando a completare con Raffaele D'Antuono (tecnico dell'Under 17) l'accoppiata per quanto riguarda gli Allievi. Nei giovanissimi ci sarà invece un altro binomio altrettanto promettente: Gennaro Lampariello (Under 15) e Angelo Saragozza (Under 14). Il tutto unito al salto di Simone Crippa, che lascia l'Under 17 per dedicarsi alla Juniores Nazionale, oltre alla supervisione dell'intera agonistica brianzola.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400