Cerca

Under 18

Barcanova-Torinese: Ofkir dirige l'orchestra, Masella stende i blaugrana

La doppietta di Enrico Masella e la classe di Mehdi Ofkir regalano i primi tre punti alla Torinese. Il Barcanova ci prova, ma esce sconfitta

Mehdi Ofkir ed Enrico Masella, Torinese

Ofkir e Masella, i due ragazzi che regalano gioie a Callegari

Che partenza per la Torinese di Paolo Callegari, che, sul campo di Via Occimiano, batte 1-3 il Barcanova di Gabriele Assom, in virtù della doppietta di Enrico Masella e la rete "spezzagambe" di Manuel Adrignolo a 5' dalla fine. A niente servirà il gol di Brian Rossi, su rigore, a metà ripresa, ma la squadra di Assom esce dal campo a testa altissima, tra i complimenti di tifosi ed avversari. La Torinese ci mette gambe, cuore e grinta per vincere una gara approcciata (da Callegari) senza avere, in distinta, un difensore di ruolo (Wassim El Hassan non giocherà per problemi burocratici). Anche il Barcanova non è messo bene: la ripresa, dopo 24 mesi dove la pandemia ha recitato il ruolo di protagonista, ha presentato il conto, con infortuni a lunghi durata. Da sottolineare, la grande prova di Enrico Masella, che, oltre a segnare una doppietta, è bravissimo a muoversi tra le linee, disorientando spesso la difesa avversaria. A dieci minuti dalla fine, il 9 ospite uscirà dal campo a causa di una forte gomitata (involontaria): nulla di grave, ma si aspettano gli esiti di esami più approfonditi. 

Hanif Reza e Mehdi Ofkir: che qualità sugli esterni! Tra gli allenatori, molti, appartenenti ad una precisa scuola di pensiero, sostengono che il gioco sugli esterni sia vitale e, quando viene fatto bene, ti faccia vincere le partite. Non sappiamo se Callegari appartiene a questa scuola di pensiero, ma, sicuramente, oggi l'allenatore giallonero ha vinto la partita grazie ai suoi esterni. Nel 3-5-2 messo in campo, con una difesa completamente creata a tavolino, la Torinese affida a Reza e Ofkir sia la fase difensiva che quella offensiva. Mai scelta fu più giusta! Il numero 7, sfruttando la sua velocità, è bravissimo nel movimento tra le linee, ed è il primo ad offrire palloni "interessanti" ai due uomini più avanzati. Ofkir, invece, gioca la partita perfetta: tra lo stupore generale, sembra non stancarsi mai, trova sempre il compagno smarcato, offre un ottimo assist in occasione del raddoppio e, non per ultimo, dona per 90 minuti ampiezza e freschezza alla manovra della Torinese. Sono tante le note positive di questa Torinese e, tra queste, ci sono sicuramente i due esterni.

Il Barcanova ci prova, ma sbatte contro il muro Guerzio. Ai padroni di casa va, senza dubbio, riconosciuto il fatto di non arrendersi mai. I rossoblu di Assom creano, cercano spesso di verticalizzare, provano dei cambi di gioco, ma la Torinese (soprattutto nella prima frazione) è in una giornata di grazia. Da rimproverare, forse, ai padroni di casa, la troppa fretta nel voler trovare il gol e, quindi, finalizzare. In più, quando hai contro un Gabriele Guerzio in uno stato di forma incredibile, tutto risulta essere più difficile. L'estremo difensore ospite, infatti, toglie più volte le ragnatele dall'incorcio dei pali, strozzando in gola l'urlo di gioia di tifosi e giocatori di casa. In particolare sono due le parate degne di essere ricordate: la prima, al 40' della prima frazione, su una punizione perfetta di Rossi, respinta grazie ad un'egregia reattività. La seconda, sul finale di tempo, su una gran botta ravvicinata di Michael Trabalza, sventata grazie ad un tempismo perfetto. Fino a quando Guerzio darà questa sicurezza tra i pali, Callegari potrà dormire sonni tranquilli. 

IL TABELLINO

BARCANOVA-TORINESE 1-3
RETI (0-2, 1-2, 1-3): 28' Masella (T), 10' st Masella (T), 20' st rig. Rossi (B), 41' st Adrignolo (T).
BARCANOVA (4-4-1-1): Vultaggio 6, Tombolato 6.5, Ciancia 6.5 (23' st Farinella 6), Verlucca 6, Moschetta 6, Rossi 6.5, Castagnetto 6 (33' st Riario sv), Demonte 6.5, Zappavigna 6 (10' st El Machbouh 6), Risso 6, Lovecchio 6 (1' st Trabalza 6). A disp. Salvoni, Lobbia, Gioia, Niang, Kadiri. All. Assom Gabriele 6.
TORINESE (3-5-2): Guerzio, Begalla, Gioia, El Hassani, Favatà, Bellalam, Hanif (18' st Adrignolo), Ofkir, Masella (33' st Ferro), Debilio Riccardo, Valverde (28' st Sgrò). A disp. Dalla Piana, La Scala, Pugliese, Obinu, Cuccia. All. Callegari 6.5. Dir. Formica.
ARBITRO: Carissimi di Torino 6.

LE PAGELLE

BARCANOVA

Vultaggio 6 Sui primi due gol non ha colpe, sul terzo tarda leggermente l'uscita. Qualche intervento degno di nota. Ammonito per le troppe proteste. Poteva evitare.

Tombolato 6.5 Gioca una buona gara, ordinata e precisa. Spazza quando serve, incita la squadra a fare qualcosa di più. Qualche leggerezza di troppo quando imposta.

Ciancia 6.5 Bravo a crederci fino alla sostituzione: quando imposta, cerca sempre di portare il peso in avanti, coinvolgendo i compagni più avanzati. Perde la marcatura sul secondo gol.

23' st Farinella 6 Entra e non lascia un segno particolare ed indelebile alla gara: qualche sbavatura di troppo, ma ha ampi margini di miglioramento. 

Verlucca 6 Tanta corsa e sacrificio, ma davvero troppo poca precisione quando imposta. In fase difensiva, va a fare il quinto del reparto arretrato, ma, a volte, crea solo confusione.

Moschetta 6 Perde Masella in occasione del primo gol, concedogli girata volante e gioia della prima marcatura stagionale, Dovrebbe fare più attenzione quando marca l'avversario.

Rossi 6.5 Bravo nel credere, soprattutto quando si presenta sul dischetto, nella rimonta del suo Barcanova. Dagli undici metri è glaciale, esecuzione perfetta per il capitano rossoblu.

Castagnetto 6 Troppa frenesia in fase di impostazione! Ci vuole calma e dedizione per vincere una partita e lui, a volte, risulta essere frettoloso. 33' st Riario sv.

Demonte 6.5 Non un gran primo tempo per lui, dove si illumina a tratti e senza continuità. Nella ripresa, prende per mano la squadra, incitando a gran voce i compagni. Leader senza fascia.

Zappavigna 6 Pecca, come la maggior parte dei suoi compagni, di frettolosità e poca cattiveria sotto porta. Al momento della sostituzione, esce un po' deluso. Ci sta una giornata no, può riprendersi.

10' st El Machbouch 6 Entra, ma, nell'ampia mezz'ora in cui Assom gli concede spazio, non dà l'apporto giusto. Confusionario e poco cinico. Deve e può migliorare.

Risso 6 Non una delle sue prestazioni migliori, visto che rappresenta un punto fermo per questo Barcanova. Deve cambiare marcia, già dalla trasferta a Gattinara.

Lovecchio 6 Sbatte molto spesso contro la difesa ospite, non riuscendo a trovare lo spazio giusto per concludere. La sua partita dura solamente un tempo.

1' st Trabalza 6 Va più volte alla conclusione, ma, tra le respinte della difesa ed un Guerzio fenomenale, non trova il gol che poteva dare morale alla squadra.

All. Assom 6 Non deve rimproverare quasi nulla al suo Barcanova che, decimato dagli infortuni, non trova la prima vittoria in campionato. Fondamentale la difficile trasferta a Gattinara.

TORINESE 

Guerzio 7 Immenso. Le sue parate salvano almeno due volte il risultato. Una saracinesca, un muro, un portiere esemplare. Come si riassume questo in due parole? Semplice, Gabriele Guerzio.

Begalla 6 Tra le note meno positive per la Torinese: non entra in partita, giocando male e illuminando la manovra solamente due volte in novanta minuti. Troppo poco.

Gioia 6.5 Spettacolare la sua dedizione nei tre di difesa: lotta, fa sentire spesso il suo fisico e i suoi centimetri e, non per ultimo, dice ai compagnio come muoversi quando il Barcanova pressa.

La Scala 6 Viene avvisato dieci minuti prima dell'inizio della gara che sarebbe stato lui il titolare nei tre dietro. Si fa trovare pronto, anche se, a volte, sembra spaesato.

Favata 6.5 Bravo nel credere, fino alla fine, che i suoi compagni avrebbero portato a casa i tre punti su un campo davvero difficile. Un vero leader per i gialloneri.

Bellalam 6 Ha le sue colpe in occasione del rigore con cui il Barcanova accorcia le distanze. Ingenuità gratuita. Ha tutto il tempo di migliorare.

Reza 7 Fenomenale nei movimenti nello spazio e nel donare ampiezza alla manovra sugli esterni. Esce quasi inspiegabilmente, aveva ancora molto da dare.

18' st Adrignolo 6.5 Trova il gol grazie ad un rimpallo davvero fortunatissimo, ma ha il merito di trovarsi al posto giusto al momento giusto.

Ofkir 7.5 Prestazione superlativa. Si muove lesto tra le maglie del Barcanova, crea superiorità al momento giusto e, non per ultimo, offre a Masella l'assist per lo 0-2. Migliore in campo.

Masella 7 33' Doppietta da vero numero 9: due gol di rapina che confermano, qualora ce ne fosse bisogno, la sua natura da centravanti di mestiere. Speriamo che, dato l'infortunio, torni presto in campo 33'st Ferro sv.

De Bilio 6 Bravo nel creare occasioni, un po' meno a finalizzarle. Deve lavorare sul cinismo, che, a volte, viene meno. Freddezza a parte, una buona prestazione.

Valverde 6.5 Gran partita di grinta e sacrificio per l'11 giallonero. Esce dal campo stremato, tra gli applausi di compagni e avversari, una bella immagine di calcio sano.

28' st Sgrò 6 Polemico in svariate occasioni, ma talentuoso al punto giusto: il voto sarebbe più alto, se non avesse preso un giallo inutile a tempo scaduto.

All. Callegari 6.5 Vittoria importantissima, che, oltre ai tre punti, dona morale e fiducia ai suoi ragazzi, in vista di un girone tosto ed impegnativo. 

ARBITRO Carissimi di Torino 6 Qualche fischio risulta eccessivo, ma, nel complesso, una gara diretta bene, con un metro univoco e condivisibile.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400