Cerca

Mercato

Bandiere a mezz'asta: altri 8 capitani cambiano squadra

Con i 12 della prima puntata si arriva a quota 20: il Chisola fa incetta di condottieri

Bandiere a mezz'asta: altri 8 capitani cambiano squadra

Francesco Villano, capitano del Mirafiori 2006 passa al Chisola

La scorsa settimana abbiamo analizzato i primi 12 capitani che, dopo anni e anni passati con la stessa maglia, nello stesso spogliatoio, han preso la decisione di cambiare. Bandiere a mezz'asta per storici capitani che, per un motivo o per un altro, han cambiato casacca intraprendendo una nuova esperienza. All'interno del mercato delle giovanili piemontesi ecco altri 8 casi (per arrivare a 20) che porteranno il loro carisma in un altro ambiente, in un'altra piazza da riconquistare da zero.

Sommando i rispettivi anni in cui i capitani han vestito la stessa maglia, si ottiene la cifra importante di 38stagioni. Una media di 5 annate a capitano notevolmente abbassata però dallo Score di Federico Capilli che è stato capitano del Cus Torino 2006 nell'unico anno di esistenza della società.

NB: IL NUMERO IN ALLEGATO ALLA DESCRIZIONE EQUIVALE ALLE STAGIONI PASSATE CON LA STESSA MAGLIA

2006 • FRANCESCO VILLANO
Dal Mirafiori al Chisola

Un guerriero, un battagliero, un capitano. Francesco Villano è sempre stato un perno del Mirafiori 2006 e lo è stato grazie al suo carisma e, ovviamente, grazie alle sue doti tecniche. Per stare in testa ad una brigata gialloblù serve quello. Roccioso quando schierato davanti alla difesa, tecnico e intelligente quando gli viene chiesto di avanzare di qualche passo. Il Chisola non a caso ha pensato a lui per tornare grande in Under 17.
7.0
2006 • FRANCESCO GUZMAN
Dall'Alpignano in forte ottica Alessandria

L'ufficialità non c'è ancora, ma la sensazione è di quelle molto positive. Il capitano dell'Alpignano è a un passo dal professionismo. L'esterno alto made in Alpignano, dopo una stagione di altissimo profilo che gli è valsa la consacrazione è pronto per il salto nel professionismo dopo 6 anni in via Migliarone. Quest'anno 11 gol e innumerevoli assist per favorire la scalata degli uomini di Campasso fino alla semifinale persa con i futuri campioni regionali del Lascaris.
6.0
2006 • FEDERICO CAPILLI
Dal Cus Torino al Rivoli

Dopo una vita a Pianezza sposa la causa del Cus Torino dove approda nell'unico anno di vita della società diventandone subito capitano. Il Difensore Centrale figura bene e si merita una chiamata per i regionali.
1.0
2007 • FABIO LEONE
Dal Lesna Gold alla Bruinese

Attaccanti così ne fanno pochi. Il suo fisico, ma anche il suo spirito di sacrificio lo rendono una di quelle prime punte generose in grado di fare reparto da soli. Questo ha imparato e messo in pratica in 7 anni di Lesna Gold Fabio Leone. Ora è venuto il momento dell'addio e del passaggio alla Bruinese dove continuerà a farsi notare tanto in profondità quanto nel venire incontro.
7.0
2006 • MATTIA CAPOGNA
Dal Venaria alla Pro Eureka

La scorsa settimana abbiamo scritto di Simone Cottone, con cui condivideva la fascia. L'altro capitano, il primo titolare della fascia, anche cambia maglia dopo 7 stagioni al Don Mosso di Venaria. Una vita in arancioverde che ora è però pronta a scrivere un nuovo capitolo alla corte di Fabio Isaia. La Pro Eureka vuole tornare grande e la grande possibilità di piazzarsi nuovamente nel Girone A può garantire esperienze chilometriche e una finestra più ampia all'accesso alle fasi finali per il centrocampista che ha passato una vita a Venaria.
7.0
2007 • FABIO IEMMA
Dal San Giorgio al Lascaris

Osservato a lungo dal Lascaris alla fine il salto c'è ed è uno di quei salti definisce, nel suo senso più nobile, la parola "ambizione". Dopo 6 stagioni in viola, il capitano del San Giorgio ha impressionato sin da inizio stagione giocando titolare fisso con i 2006 e facendo qualche apparizione coi 2005. Ha attirato naturalmente su di sé gli occhi di tutte le big torinesi. La convocazione al raduno Rapp fa da biglietto da visita. Seguito il cammino della stagione, il Ds lascarino ha chiuso prima di tutti portandosi a casa il centrocampista di costruzione e qualità. Il gruppo 2007 del Lascaris vuole alzare il proprio sguardo verso l'alto, cercando di far diventare i titoli nel biennio Allievi una tradizione. Iemma è l'innesto per far ciò.
6.0
2008 • DANIEL FALVO
Dalla Rivarolese al Volpiano-Pianese

Cinque anni, cinque lunghi anni con la maglia granata addosso. Il capitano della Rivarolese 2008 ora deposita la fascia e scegli di affrontare una nuova sfida, ovvero quella di iscriversi allo squadrone del Volpiano-Pianese per tentare la scalata e ridurre il gap con i campioni regionali del Chisola. Difensore quasi irrinunciabile per la sua Rivarolese (1430' giocati in 22 presenze), Falvo andrà a rinforzare un reparto che ha un po' frenato un Volpiano già forte, ma che ora vuole ergersi a dominatore. Una scelta, un'esperienza nuova, per vincere tutto.
5.0
2008 • MOHAMED FERJANI
Dal Lucento all'Alpignano

Un colosso al centro della difesa con il vizio del gol. Vizio a cui dà corda in due modi essenzialmente: stacco aereo su piazzati, siluro da fuori area con un tiro potente. Mohamed Ferjani è stato sicuramente uno dei migliori difensori della categoria Under 14 Regionale in questa stagione e ora approda in un Alpignano che vuole fare di tutto per colmare il Gap visto in finale regionale. Acquisto che va nella direzione giusta.
3.0
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400