Cerca

News

Amorosi torna a Biella: completo il quadro allenatori

Promosso Ivo Fuoco dalla scuola calcio, dal Cossato il tecnico ex campione regionale e De Bernardi

Amorosi torna a Biella: completo il quadro allenatori

Gianni Amorosi, la passata stagione secondo in classifica con il Città di Cossato Under 17

Biella c’è. In attesa delle pedine che vadano a comporre la nuova prima squadra, il settore giovanile ha completato la sua rosa di allenatori e viaggia per chiudere tutte le squadre anche a livello di allenatori. A Biella la base non può che essere solida e a testimoniarlo sono i risultati. Quarto posto in Under 17 e seconda piazza per Under 16 e Under 15 (con i giovanissimi di Alloisio eliminati dai futuri campioni regionali). L’unica a soffrire più del previsto è stata l’Under 14 che alla fine però ha raggiunto il settimo posto e quindi la salvezza.

Enplein che i lanieri provano a migliorare (magari riportando un titolo regionale a Biella dopo l’ultimo pervenuto nel 2016) a partire dal piano tecnico. Il Ds Davide Rota e il Dg Luca Varacalli hanno optato per un cocktail di allenatori misto: metà conferme, con cambio annate, metà ex Città di Cossato. I due ex gialloblù sono Luca De Bernardi, l’anno scorso in Under 19, e Giambattista Amorosi.

Grande ritorno per il tecnico che l’anno scorso ha guidato i 2005 gialloblù ad un duello per il primato con la Sparta Novara fino all’ultimo punto. Dopo circa un decennio il tecnico torna in bianconero e lo fa un con Titolo Regionale Giovanissimi 2003 nel palmares conquistato col Suno:

«L'ipotesi del ritorno è nata nella gara di ritorno a Biella. Ho incrociato Varacalli che avevo conosciuto anni fa proprio nella Biellese e da lì a poco mi ha chiamato per fare due chiacchiere. All’epoca non avevo motivo per lascare Cossato. La cosa si è raffreddata subito, poi però a fine stagione quando si era capito che non sarei rimasto a Cossato la cosa è tornata a caldo. Molto importante per la scelta è stata la presenza di Davide Rota come Responsabile SGS. Il calcio l’ha visto ed è un punto importante».

Amorosi guiderà quindi quel gruppo 2006 che si è piazzato secondo in campionato e che ha già incrociato durante l’anno, sostituendo il tecnico gialloblù squalificato in quella partita Mauro Alberto.

«È un’ottima squadra con ottime individualità. Guardando risultati da esterno si può dire che han sbagliato solo un mese nell’arco del campionato e l’hanno pagato a caro prezzo. Ora abbiamo fatto un paio di allenamenti e nonostante le uscite di Matteo Giacona e Simone Piletta che andranno a Borgosesia a fare la Juniores Nazionale, sarà un gruppo competitivo».

La dirigenza ora è al lavoro per sopperire alle due uscite di spessore al fine di mantenere, se non alzare, il livello di una rosa che per migliorarsi dovrà passare anche da un format nuovo dei campionati Regionali e di livello più alto.

«È chiaro che si lavora per essere sempre più competitivi perché il girone lo sarà. A Biella si punta sulla crescita del ragazzo, ma è naturale che le aspettative sono e devono essere sempre alte. Anche perché vincere sicuramente non fa male alla crescita. L’obiettivo è l’alta classifica, poi per vincere veramente serviranno tanti fattori: bisogna essere attrezzati, lavorare come matti e devono andare bene tante cose».

A completare l’organico per il biennio Allievi ci sarà Luca De Bernardi per l’altra ottima annata 2007. Promosso dalla Scuola Calcio, più precisamente dagli Esordienti, Ivo Fuoco che assume la guida dei 2008 per l’Under 15. Ricomincia invece un ciclo da capo la colonna Piercarlo Alloisio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400