Cerca

Organici

Segreterie pasticcione e ripescaggi, le ipotesi dei gironi Regionali

Tanti gli errori di forma nelle domande, se la ridono Strambinese, Salice e Beppe Viola

Ripescaggi Giovanili Regionali

Ripescaggi Giovanili Regionali, i problemi con gli invii delle domande

QUESTO ARTICOLO È PREMIUM. PER LEGGERLO DEVI AVERE UN ABBONAMENTO ATTIVO. IN ALTERNATIVA LO TROVI SUL GIORNALE (QUI L'EDICOLA DIGITALE)

Esclusioni dell'ultimo minuto, rinunce, domande di ripescaggio errate. Il Comunicato numero 6 ha riservato enormi sorprese. Dall'Eccellenza all'Under 14 sono stati resi noti gli organici delle categorie. Per quanto riguarda il Settore giovanile, ancora non si conosce la composizione dei gironi ma, con tutti i tasselli, le ipotesi diventano sempre e meno ipotesi e sempre più certezze.

PROBLEMI CON LE DOMANDE

Non tutte le domande di ripescaggio sono state prese in considerazione, per la maggior parte perché viziate da errori di forma. In primo luogo, come già preannunciato nei numeri precedenti, non sono state considerate le domande di quelle società che sono retrocesse sul campo nella stagione 2021-22. Altra causa di esclusione dalle graduatorie è stata la mancanza della filiera completa. Avere almeno una squadra dei quattro bienni (Allievi, Giovanissimi, Esordienti e Pulcini) è fondamentale per poter partecipare al Regionale, al limite può mancare uno di essi, ma non di più. Ecco perché sono stati esclusi l’Academy Canale (mancata partecipazione di Giovanissimi e Esordienti) e la Nuova Lanzese in Under 17 (mancata partecipazione ai Esordienti e Pulcini).

Più di un problema sul fronte bonifici. Il Candiolo (in Under 17 e 15), il Pianezza (in Under 17), la Roretese (in Under 17), il Valdruento (in Under 15 e 14) hanno effettuato un «bonifico di valore inferiore rispetto a quanto previsto dal bando». Ma non solo. Il Candiolo mancava anche della disponibilità del campo di gioco e, per quanto riguarda solo l’under 14, il bonifico è stato effettuato anche in data successiva alla scadenza del termine. Quest’ultimo imprevisto è lo stesso nel quale sono incappati anche il Vallorco, che aveva presentato domanda per l’Under 16, e il Valdruento che aveva chiesto il ripescaggio pere l’Under 14. Nonostante, per meriti sportivi, forse, alcune delle squadre sopracitate avrebbero raggiunto un punteggio in graduatoria che avrebbe permesso loro di essere ripescate, il mancato adempimento (o il superamento dei termini) di alcune procedure necessarie per inviare correttamente la domanda hanno provocato la naturale estromissione di queste società dalle graduatorie di ripescaggio. Errori comuni, nei quali incorrono, ogni anno, moltissime società.

IPOTESI GIRONI alla luce delle ripescate

UNDER 19

Under 19Erano tre i posti vacanti. Due sono stati occupati da Saluzzo e RG Ticino in arrivo dalla Juniores Nazionale, vista la retrocessione dalla Serie D delle due prime squadre le Juniores prenderanno parte al Regionale. Il terzo posto, invece lo occuperà il Carmagnola. Ancora qualche dubbio nella composizione dei gironi. Probabile il Montanaro nel girone A, ma non sicuro, così come il Quincitava nel B. Qualche certezza in più, invece, per le torinesi. Tutto deciso per Cuneo-Pinerolo, il dubbio è solo sul Trofarello che potrebbe però occupare il quattordicesimo posto senza troppe sorprese.

UNDER 17

under 17Le cinque posizioni vacanti hanno trovato le loro padrone, ripescate Caraglio, Kl Pertusa, Beppe Viola, Salice e Strambinese. Viste le ripescate, la probabilità che le eporediesi possano andare a riempire l'A è sempre più concreta. Non solo Ivrea, ma anche Strambinese, fresca di ripescaggio. Nel girone C il dubbio sul Nichelino riguarda solo il ballottaggio con il Moncalieri, ma, visti i precedenti storici, è probabile che saranno proprio i biancorossi ad occupare il girone più a sud della Regione.

UNDER 16

Under 16Cinque posti anche in Under 16, ad occuparli Kl Pertusa, Beppe Viola, Asca, Virtus Ciriè e Alba Calcio. Quasi tutto deciso, qualche dubbio solo su Volpiano-Pianese e Ciriè e Strambinese, su chi sarà a finire nell'A. 

UNDER 15

Under 15Notizia fresca per i 2008. Dopo l’uscita del Comunicato che sanciva la promozione di Beppe Viola, Sca Asti e Asca, il Villafranca ha rinunciato alla categoria Regionale liberando un ulteriore posto. Ad occuparlo è la Strambinese

UNDER 14

Under 14Quattro posti per l'Under 14, promosse Strambinese, Oleggio, Salice e Mercadante. Qui i gironi sono quasi certi, tutto però dipenderà dal Casale. Se, nel girone A, invece del Gasale dovesse finire il Gassino, allora il Casale finirebbe nel D occupando un posto che quasi sicuramente sarò di una torinese. Ad occupare il vuoto del Gassino nel B potrebbe essere il Bsr Grugliasco.

PIU' DI UNA SOCIETÀ SORRIDE

Il Beppe Viola è promosso con tre categorie, Under 17, 16 e 15; l’Kl Pertusa con gli Allievi Under 17 e 16; il Salice con l’Under 17 e l’Under 14 che, unite all’Under 15 promossa sul campo, portano a tre le categorie Regionali. Discorso simile per la Strambinese. Dopo l’Under 16 promossa ai Regionali per aver vinto i Provinciali di Aosta, il ripescaggio di Under 17, Under 14 e, all’ultimo, dell’Under 15 porta i biancazzurri all’en plein Regionale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400