Cerca

L'intervista

Football Leon, le novità bussano alla porta della società monzese: tra tutte, l'introduzione di una osteopata per l'Attività di Base

Il Responsabile dell'Attività di Base Riccardo Sorbello annuncia tutti i nomi degli istruttori e svela un arrivo molto importante per il mondo della pre agonistica

Football Leon

Football Leon: da quest'anno sarà presente un'osteopata che fornirà aiuto agli atleti con esercizi per la postura

Tante novità, ma soprattutto tanti volti giovani andranno a comporre quest'anno lo staff tecnico della Football Leon. A raccontarlo il Responsabile dell'Attività di Base, Riccardo Sorbello, al suo secondo anno come guida in questo settore della società: «Gestire l'anno scorso non è stato semplicissimo, è più facile condurre un allenamento in sede - con tutte difficoltà che potrebbero venirsi a creare - piuttosto che quelli online. Siamo carichi e motivati: per tutto settembre rimarrà aperto il nostro open day che, tra l'altro, sta avendo molto successo».

L'obiettivo di portare avanti una società a misura di bambino sta permettendo di assumere figure di rilievo come un'osteopata, Martina Borgonovo, specializzata in pediatria presso Meyer Firenze e che si occupa di prevenzione in campo osteopatico pediatrico, la quale potrà dunque aiutare concretamente nella parte di preparazione che mira alla corretta postura per tutta l'Attività di Base. Borgonovo non entrerà in campo, ma lavorerà a stretto contatto con tutto lo staff per permettere agli atleti di avere una preparazione più mirata e specifica. Inoltre, i bambini che ne avessero necessità, potranno intraprendere un percorso con la dottoressa a tariffa agevolata per prevenire o migliorare i problemi di postura: «A lei affiancheremo poi un'altra figura laureata in Scienze Motorie che aiuterà negli allenamenti per la parte degli esercizi rivolti alla preparazione coordinativa-motoria», spiega Sorbello.

Intanto, è stato delineato anche lo staff, che vede l'introduzione di nuove figure, accanto a volti già noti: è il caso di uno dei due gruppi dei 2012 affidati ad Alessandro Fedrigucci, il quale seguirà anche i 2013 insieme a suo fratello Tommaso. L'altro gruppo di Pulcini «la punta di diamante dell'attività di base», come è stata definita da Sorbello, sarà guidato ancora da Giulia Povia. Nuovo, ma conosciuto alla Football Leon, il volto del tecnico degli Esordienti 2009, Lorenzo Coccimiglio: egli proviene dalla Juniores Regionale ed è stato scelto appositamente per preparare i giovani atleti al salto in agonistica. Per i 2010 ci sarà Antonio Caputo, proveniente dalla panchina dei 2009 e che seguirà gli Esordienti B per il biennio. Altro nuovo acquisto per i 2011: si tratta del giovane Matteo Pedrali, fresco di patentino UEFA C, con un passato da allenatore nella Gerardiana. A completare l'organico, per i gruppi di Primi Calci e Piccoli Amici, due volti femminili, rispettivamente Laura Vismara e Cecilia Cuscunà, entrambe già istruttrici all'interno dell'attività di base della società.

A tutte queste figure è doveroso aggiungere anche i nomi dei vice allenatori: «La nostra politica è avere due figure per ogni categoria, quella di riferimento alla quale affianchiamo un giovane sveglio e volenteroso con l'obiettivo di staccarlo dal “tutoraggio” e dargli una squadra tutta sua la stagione successiva, in modo tale da avere sempre gente preparata», racconta ancora Sorbello. Ed è così che quest'anno Rodolfo Biella affiancherà Lorenzo Coccimiglio per gli Esordienti 2009, Miriam Gianì seguirà i 2010, Tommaso Calogero i 2011, Gabriel Peixoto e Cecilia Erica Ostini i 2012 ed Alice Ferrara i 2014.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400